Rassegna Stampa lunedì 13 ottobre 2014

da http://www.goodmorningitalia.it

L’ISIS A BAGHDAD
I militanti rafforzano l’attacco sulla città di Kobane, e gli Stati Uniti riconoscono le difficoltà. Nella notte Washington ha fatto sapere che la Turchia ha autorizzato l’uso per i caccia americani della base aerea turca di Incirlik. John Kerry prova a spostare il focus sull’Iraq (Al Jazeera), dove, secondo Al Arabiya, l’Isis avrebbe diecimila uomini alle porte di Baghdad. Anche la Cnn scrive che i militanti sarebbero vicini a una vittoria sui fronte iraqeno e siriano.

LA FAMOSA STABILITÀ
Il Consiglio dei ministri di mercoledì deve approvare la legge di stabilità, la vecchia finanziaria dello Stato. Il documento dovrebbe valere 22-24 miliardi di euro, e contenere 10 miliardi di tagli: 3-4 ai ministeri e 5-6 agli enti locali.

I conti Il Corriere scrive di un taglio del 3% agli stipendi dei dirigenti pubblici e di una revisione degli sgravi fiscali. Secondo la Stampa, Matteo Renzi vuole portare da 2 a 5 miliardi gli sgravi Irap sui contributi per le aziende, oltre alla conferma del bonus da 80 euro. Il Giornale ribadisce: arriva il condono fiscale, aliquota media del 15%, consentirebbe di riportare in Italia 80 miliardi e incassarne 15.

Agenda Giovedì arriva alla Camera il Jobs Act, il Governo dovrà ancora difendersi dalla propria maggioranza.

NUOVO ORIZZONTE
La crescita delle economie emergenti sta rallentando al punto più basso dal 2009. I dati su industria e consumi del secondo trimestre di 19 Paesi segnano un arretramento ai livelli di cinque anni fa: è il “new normal” per il resto del decennio, secondo Capital Economics (Ft).

Il clima È la settimana dei vertici (e non delle decisioni economiche): Asia-Europa a Milano, Russia-Cina a Mosca. Mario Draghi apre mercoledì una conferenza della Bce e potrebbe insistere con l’invito ai governi europei. Si parlerà ancora di stimoli e austerità, ma bisogna ancora aspettare per il piano di Juncker.

L’amico cinese Arriva in Italia il premier Li Keqiang: mercoledì incontrerà Napolitano e Renzi, giovedì sarà al meeting Asia-Europa a Milano. Tra Roma e Pechino in vista accordi su industria e turismo (Repubblica). L’export di Pechino è cresciuto del 15% a settembre, meglio delle attese (NewsAsia).

Russia-Cina Il premier cinese sarà domani Mosca per incontrare Putin: già oggi potrebbe arrivare la notizia di un accordo energetico da 400 miliardi di dollari (Itar Tass).

Agenda Settimana ricca di trimestrali per le grandi banche americane e per il tech: domani JpMorgan Chase, Citigroup, Intel; mercoledì Bank of America, BlackRock, Netflix; giovedì Goldman Sachs, Google; venerdì Morgan Stanley, General Electric.

Qua Stoccolma Viene annunciato oggi il vincitore del Nobel per l’Economia.

E fuori due Dopo Andrea Guerra, il patron di Luxottica Leonardo Del Vecchio ha accettato le dimissioni dell’ad Enrico Cavatorta, non gradito alla moglie del proprietario (La Stampa). Occhio al titolo Luxottica.

RITIRO RUSSO Vladimir Putin ha ordinato il ritiro delle truppe russe dal confine con l’Ucraina, in vista del vertice di Milano di giovedì in cui incontrerà il presidente ucraino Petro Poroshenko (Reuters).

RICOSTRUIRE GAZA
La conferenza per la ricostruzione di Gaza si è chiusa con impegni per 5,4 miliardi di dollari. Il primo contributo arriverà dal Qatar (un miliardo), gli Emirati Arabi Uniti 200 milioni, l’Unione Europea 450 milioni, gli Stati Uniti 212 milioni. Il piano dei donatori è di superare Hamas e consegnare il denaro all’Anp (Ap).

E poi? Il nodo è però far ripartire un dialogo per un accordo di pace, e le forze in campo non hanno individuato né il metodo né il merito. Oggi il segretario generale dell’Onu Ban Ki-Moon è a Gerusalemme per incontrare il presidente israeliano Reuven Rivlin.

FRONTE EBOLA Un’infermiera che è stata a contatto con il paziente zero in Texas è stata contagiata, probabilmente per l’infrazione di un protocollo di sicurezza (Cnn). L’India ha deciso di cancellare un summit con 54 Paesi africani in programma a dicembre.

MONDO REALE
Matteo Renzi ha annunciato lo stanziamento di due miliardi di euro per le emergenze dopo il maltempo a Genova. Il sindaco Marco Doria è stato contestato. In Liguria rimane l’allerta fino a mezzanotte.

Non è un Paese per… Gli under 35 sono sempre più svantaggiati rispetto agli anziani nel risparmio, nel lavoro e nelle pensioni, scrive il Sole 24 Ore. Il reddito medio reale annuo è di 6.375 euro. I numeri dimostrano la “dubbia moralità dell’individualismo italico”: i padri sono generosi solo con i figli, ma cinici con i giovani.

Può baciare lo sposo? Il sindaco di Roma, Ignazio Marino, ha detto che sabato compirà le trascrizioni dei matrimoni all’estero alle coppie gay.

Hong Kong Inizia la terza settimana delle proteste e la polizia ha avviato la rimozione delle barricate (Bbc). Si intensifica la polemica tra Cina e Stati Uniti (Wsj). Dura vita anche per gli attori: ormai preferiscono la metropolitana alle limousine. Con le proteste va più veloce (Bloomberg).

Bosnia Ieri si è votato per le elezioni della presidenza tripartita: i nazionalisti sono in crescita (Bbc).

Brasile Marina Silva ha annunciato l’appoggio a Aecio Neves nel ballottaggio per le elezioni presidenziali del prossimo 26 ottobre. La presidente uscente Dilma Roussef è così diventata la sfavorita negli ultimi sondaggi.

Regno Unito Il revenge porn, la pubblicazione di immagini intime per vendetta, diventerà un crimine punito con due anni di carcere (Guardian

TECH
Apple ha un evento in agenda per giovedì: dovrebbe presentare la nuova linea degli iPad e forse dei propri computer (Forbes). L’obiettivo è ravvivare le vendite dei tablet dopo due trimestri negativi (Marketwatch).

Questione di principio? YouTube ha già pagato un miliardo di dollari alle aziende media originali proprietarie di video pubblicati da utenti. Invece di ordinare la rimozione, i proprietari del copyright ottengono una percentuale sulla pubblicità (Ft).

Tweet to pay Una banca francese ha firmato un accordo con Twitter: si potrà trasferire denaro con un tweet (Reuters).

La Carta di Internet Viene pubblicata oggi sul sito della Camera la dichiarazioni dei diritti su internet, frutto della commissione ad hoc voluta da Laura Boldrini (Sole 24 Ore).

SPORT
F1
La Mercedes ha vinto il mondiale costruttori per la prima volta dopo il primo e secondo posto di Hamilton e Rosberg al Gp di Russia.

Pallavolo L’Italia è stata sconfitta dal Brasile nella finale per il terzo posto dei mondiali femminili (Gazzetta).

Calcio Stasera gli azzurri giocano a Malta per le qualificazioni agli Europei 2016.

Vela Esimit Europa 2 ha vinto per la quinta volta consecutiva la Barcolana a Trieste (ANSA).

OGGI
Annuncio del Nobel per l’Economia;
Presentazione World Energy Outlook Iea;
Renzi a Bergamo per assemblea Confindustria;
Camera, Lupi in audizione sul dl Sblocca Italia;
Adiconsum, report sul furto di indentità.

Prime:

Corriere: Meno incentivi, tagli a dirigenti

Repubblica: La rivolta di Genova, “Via il sindaco”. Renzi: vi aiuteremo

La Stampa: Irap, lo sconto raddoppia

Il Sole 24 Ore: Pensioni, lavoro, risparmi: la lunga rincorsa dei giovani

Il Messaggero: Genova, la rabbia e la beffa

Il Giornale: Ecco come sarà il condono fiscale

Il Fatto Quotidiano: Tre no a euro Bce e Quirinale. Grillo si riprende la piazza

Ft: Emerging markets slowdown fuels concern for global outlook

Annunci

Rassegna stampa domenica 12 ottobre 2014

da http://www.goodmorningitalia.it

IL SILENZIO E I DIRITTI Riavvolgiamo il nastro: domenica scorsa c’è stata una manifestazione in circa 70 piazze italiane per “la tutela della famiglia naturale fondata sull’unione tra uomo e donna” (sentinelleinpiedi.it).

Sentinelle, chi? Si definiscono un gruppo “aconfessionale e apartitico”. Organizzano dei flash mob nei centri città: in piedi, a un metro l’uno dall’altro, leggono libri, in silenzio.

Profilo francese L’idea non è nuova: in Francia Les Veilleurs (le vedette anche detti i veglianti) sono un movimento nato nel 2013 durante le manifestazioni contro la legge sui matrimoni gay (Wikipedia).

*“Non ci battiamo per una morale – dicono le sentinelle – semplicemente non vogliamo pensare come ci ordinano di farlo” (Tempi);
* “Senza dialogo, manifestano con il loro corpo, cioè il meno negoziabile degli argomenti, la loro difesa dello stato delle cose”, scrive Matteo Bordone (Medium).

Legge contesa Un punto di scontro è il disegno di di legge con primo firmatario il vicepresidente del Partito democratico Ivan Scalfarotto. Secondo chi manifesta andrebbe contro la libertà di espressione. Chi lo difende, invece, sostiene che non condanna le opinioni ma chi istiga o commette discriminazioni e violenze a sfondo omofobico e transfobico.

Diritti per tutti? Comunque la pensiate nell’ultima settimana la politica è tornata a parlare di diritti (Internazionale). Da ultimo il premier Renzi si è impegnato a fare una legge sulle unioni civili (La Stampa). Ma, riporta Stefano Menichini, difficilmente arriverà prima del 2017.

Lezioni americane? Con le sentenze degli ultimi giorni gli Stati che permettono le nozze gay sono diventati maggioranza (Il Post).

CHE SETTIMANA! In Italia il Senato ha votato la fiducia al Jobs Act, tra i malumori della minoranza Pd che ora vuole modifiche alla Camera e le proteste dell’opposizione. Il Brasile ha deciso: il ballottaggio sarà tra Dilma Roussef e il socialdemocratico Aécio Neves. A Dallas, negli Stati Uniti, si registra la prima morte per Ebola mentre il virus arriva anche in Europa con un’infermiera spagnola contagiata. Fronte Siria: continua la battaglia a Kobane tra i miliziani dell’Isis e i combattenti curdi.

KOBANE ACCERCHIATA I peshmerga chiedono alla coalizione di aumentare i raid contro l’Isis. Secondo degli osservatori citati da Reuters Kobane, la città siriana sotto assedio, è destinata ad essere conquistata se la Turchia non aprirà i suoi confini per fare passare armi e rifornimenti.

La scelta turca Più che fronteggiare l’Isis, secondo lo studioso Gönül Tol, la priorità di Ankara è rimuovere Assad (Cnn).

Fight club Nella notte nuovi bombardamenti delle forze Usa (Ansa).

Il bilancio Almeno 553 sono le vittime di un mese di combattimenti a Kobane. 298 miliziani dell’Isis sarebbero caduti in battaglia, secondo l’Osservatorio siriano per i diritti umani (Bbc). Nella città ci sarebbero 500 persone intrappolate a cui vanno aggiunte le 12 mila che vivono a ridosso del confine cercando una via di fuga (La Stampa).

Volontari italiani sul campo? In un video girato durante gli scontri si sentono due combattenti scambiarsi commenti in italiano (Corriere).

Fronte Iraq La Cnn intervista il presidente del governatorato di Al-Anbār: sarebbero 10 mila i miliziani dell’Isis pronti all’avanzata verso Baghdad. Anche se fonti Usa dicono che non c’è la minaccia di una “offensiva imminente”.

Qui Baghdad Più di 50 morti e circa 100 feriti: è il bilancio di quattro esplosioni avvenute nelle vicinanze della capitale irachena (New York Times).

Terroristi alle porte? In un’intervista a The Telegraph il sindaco di Londra Boris Johnson ha rivelato che nella città che amministra i servizi segreti tengono sotto osservazione “migliaia” di persone sospettate di terrorismo.

LA LIBIA A RISCHIO Il segretario generale dell’Onu Ban Ki Moon e il ministro degli Esteri italiano (e prossima Lady Pesc della Ue) Federica Mogherini ieri hanno fatto una visita a sorpresa a Tripoli. La Libia potrebbe diventare nuova terra conquista di formazioni legate all’Isis (Repubblica).

Lettura È da quest’estate che la faida tra le milizie di Misurata e quelle di Zintan devasta il Paese (Frontline).

Breaking news Il ciclone Hudhud si sta abbattendo sulle coste orientali dell’India: si contano già due vittime e le autorità hanno suggerito l’evacuazione di 300 mila persone (Bbc).

Buona domenica! Vogliamo conoscere la tua opinione per migliorare Good Morning Italia: puoi rispondere a qualche domanda? Ci vogliono pochi minuti (funziona anche dal tuo telefono).

Fronte Ebola Il Centro europeo per il controllo delle malattie avverte in un documento che i pazienti possono essere infettivi anche prima dei sintomi: in Italia è stata vietata la donazione di sangue a tutti coloro che sono stati in Paesi africani negli ultimi sessanta giorni (Ansa).

Back to Usa Sono cominciati i controlli negli aeroporti statunitensi, a partire dal John F. Kennedy di New York (The Wall Street Journal).

Reportage Domenico Quirico su La Stampa racconta la vita a Freetown, capitale del “Paese morto d’Ebola”: la Sierra Leone.

ORIZZONTE RIPRESA “Se i Paesi faranno le riforme economiche, la crescita potrà arrivare velocemente”, è il messaggio lanciato dal Fmi. Ma più di qualche ministro presente a Washington per l’incontro annuale del Fondo monetario internazionale sembra scettico (Ft).

Post-austerity Il governatore della Banca centrale europea Mario Draghi lancia l’allarme: la crescita globale è più debole di quanto si poteva immaginare sei mesi fa (Ansa).

“Whatever it takes” “La Bce è pronta a ulteriori azioni se necessario”, dice Draghi (Corriere). “Prematuro”, secondo il presidente, dare un giudizio sulle leggi di bilancio di Paesi europei: bisognerà attendere l’Eurogruppo di novembre.

Bye bye Italia? Ignazio Visco, governatore di Bankitalia, mette a tacere le voci su una “fuga” di capitali dall’Italia di circa 67 miliardi (Sole).

BACK TO ITALY Il ministro dell’economia Pier Carlo Padoan frena Renzi sull’ipotesi del Tfr in busta paga: “È un meccanismo delicato e bisogna valutarne le conseguenze” (Repubblica).

Visti dagli altri “La fiscalità troppo alta limita la competitività delle vostre imprese, ma l’entusiasmo di Renzi è contagioso”, dice il presidente uscente della Commissione Europea José Manuel Barroso in visita alla redazione de Il Mattino.

Benedetto cuneo Nel governo, riporta il Sole 24 Ore in apertura, riprende quota l’idea di una riduzione dell’Irap. Mentre dalla legge di stabilità allo studio si vorrebbe recuperare una dote di 1,2 miliardi di euro tagliando gli sconti fiscali ad agricoltura, autotrasporto ed editoria.

Il ritorno di Beppe Dalla festa del Movimento 5 Stelle in corso al Circo Massimo Beppe Grillo annuncia un referendum anti-euro (beppegrillo.it) e invoca l’esercito per stoppare Renzi (Repubblica).

Consensi Ma il gradimento del premier, dopo il forte calo registrato a settembre, si attesta al 62%. Nei partiti il Pd è dato a oltre il 41%. Stabile il M5S (19,6%). Sale la Lega (8,8%). In affanno gli altri. L’atlante politico di Ilvio Diamanti (Repubblica).

MONDO REALE
20 ANNI BUTTATI “La galleria che doveva salvare Genova è diventata il magazzino delle canoe”, scrive Marco Imarisio sul Corriere dove racconta vent’anni di errori tra cantieri mai finiti, sperperi e appalti inutili.

Sul fango L’allerta resta fino alle 24 di lunedì, mentre la città conta i danni: sarebbero oltre 200 milioni (Ansa).

Chi ha sbagliato? Esperti di meteo e ricercatori divisi sulle cause dell’allerta mancata (La Stampa).

Orizzonte lavoro Volano le ore di cassa integrazione nei primi otto mesi dell’anno: 715 milioni, e 510 mila i lavoratori in cassa a zero ore (Lettera 43).

SPORT
Il bis di Marquez Per la seconda volta Marc Marquez è campione del mondo della MotoGP, al termine di una gara chiusa dietro a Lorenzo, ma davanti ai rivali Rossi e Pedrosa (Gazzetta).

Muraglia cinese Italia ko in semifinale (3-1) ai Mondiali di pallavolo: oggi, alle 17,30, la sfida per il bronzo con il Brasile. La finale di stasera sarà Cina-Usa (La Stampa)

WEEKENDER
*Un’altra Las Vegas, è possibile? La storia di un imprenditore visionario (Il Post);
*Perché le hostess e gli steward odiano il tuo cellulare? (The Atlantic);
*Cosa ci insegna il team di Formula 1 della McLaren? (Bloomberg);
*La legge sulla diffamazione in Italia: sul web tornano di moda gli anni ’40? (Valigia Blu);
*Test di Ello, il social network che si propone come alternativa etica di Facebook (Rivista Studio);
*Cucinare per se stessi, e volersi bene (New York Times);
*Parlare di depilazione, senza peli sulla lingua: il manuale di conversazione (Il Foglio);
*Per i tifosi è già da leggenda. Ma chi è Massimo Ferrero? Il ritratto del nuovo presidente della Sampdoria (Undici).

OGGI
Assemblea Fmi-Banca Mondiale;
Bolivia, elezioni presidenziali;
Bosnia, elezioni politiche;
Ungheria, elezioni amministrative;
Il ministro del Lavoro Poletti, alle 14.30, è ospite della trasmissione Rai «In 1/2h»;
M5S, ultima giornata dell’evento al Circo Massimo;
Ceglie Messapica (Brindisi), chiusura della prima festa nazionale del Nuovo centrodestra con Alfano e Lorenzin;
Pisa, Internet Festival 2014;
Francoforte, Fiera del Libro;
Automobilismo, Gran Premio di Russia di F1;
Assago, finali del Campionato mondiale femminile di Pallavolo

Prime:

Corriere: La catena delle responsabilità [Genova]

Repubblica: Grillo: l’esercito per stoppare Renzi. Tfr, Padoan frena

La Stampa: Genova, il giorno dell’ira: “Il disastro si poteva evitare”

Il Sole 24 Ore: Imprese, taglio al cuneo ma meno sconti fiscali

Il Messaggero: Iva e giochi, caccia a 4 miliardi

Il Giornale: Pronto il condono fiscale

Libero: Sciopero fiscale

Il manifesto: Smotta Italia

Ft.com: IMF says countries must reform to succeed

Rassegna stampa sabato 11 ottobre 2014

da http://www.goodmorningitalia.it

NUOVI ORIZZONTI? 
Fmi chiama… Investire per far crescere l’economia. Dopo l’austerity, è questo il nuovo indirizzo che emerge dall’incontro annuale tra Fondo monetario internazionale e Banca Mondiale in corso a Washington. L’attenzione degli Stati deve concentrarsi sulla spesa per le infrastrutture e su politiche fiscali “amiche della crescita” (Deutsche Welle).

Ricette Secondo il responsabile del Fmi per l’Europa Poul Thomsen i Paesi che hanno registrato una minore crescita non dovrebbero compensare i mancati obiettivi di bilancio con nuove misure. Il collega Vitor Gaspar, direttore dell’analisi dei conti pubblici, suggerisce alla Commissione europea di considerare lo sforamento del rapporto deficit-Pil per sostenere le riforme strutturali.

…Berlino risponde? Angela Merkel, alfiere del pareggio di bilancio, annuncia che il governo sta valutando la possibilità di investire nel settore digitale e dell’energia (NY Times).

Oro nero e mercati in rosso Il petrolio scende a 88 dollari al barile, un livello che non si vedeva dal dicembre 2010. Colpa dei timori suscitati dalla debolezza della ripresa mondiale, che hanno regalato una settimana turbolenta anche alle Borse con il Nasdaq che ha chiuso con il risultato peggiore a -2,33% (Ft). Settimana da dimenticare pure per l’indice Standard&Poor’s 500, a causa del crollo dei titoli tecnologici (Bloomberg).

Stabilità cercasi La Commissione europea, nonostante le smentite del ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan, chiede all’Italia di tagliare il deficit di due miliardi, pena il commissariamento (Repubblica).

Sotto osservazione L’agenzia di rating Dbrs ha confermato per l’Italia il giudizio “A-” e un outlook negativo, mentre Moody’s ha posticipato la valutazione (IlSole24Ore). Intanto anche la Finlandia perde la tripla A, dopo il declassamento di Standard&Poor’s.

Fisco amico Nel pacchetto di norme in arrivo, scrive il Sole24Ore, un piano anti-evasione che permetterà ai contribuenti di ravvedersi fino alla scadere della prescrizione. Nel frattempo, scrive Repubblica, i capitali hanno ricominciato a fuggire dall’Italia: 67 miliardi in due mesi.

IL QUINTO STATO Secondo la presidente del Fmi Christine Lagarde ci sono 200 milioni di disoccupati nel mondo, tanti da costituire il quinto paese per popolazione. Il lavoro è una priorità, afferma dunque il Fondo, che loda anche il Jobs Act voluto da Matteo Renzi (Repubblica).

Passi avanti In casa, il premier incassa l’apprezzamento del capo dello Stato che però ammonisce sulla necessità di fare ancora molto (Stampa).

L’ISIS AVANZA L’esercito islamico continua ad avanzare nella provincia di Anbar, in Iraq, stabilendo così il proprio controllo su un’area che si estende dalla Siria fino alle porte di Baghdad (Ft).
Un cameramen e altre tre persone sono state decapitate in pubblico a Samra, nei pressi di Tikrit (Al Jazeera).

Srebrenica, remember? L’inviato speciale dell’Onu Staffan De Mistura ha lanciato un appello alla Turchia perché Kobane, dove i jihadisti hanno preso il controllo del quartier generale curdo, non diventi una nuova Srebrenica (Bbc).
*Così Erdogan e Obama si guardano negli occhi mentre Kobane brucia (Il Foglio).

NOBEL PER LA PACE La 17enne pakistana Malala Yousafzai e l’indiano Kailash Satyarthi sono i vincitori 2014 per il loro impegno contro lo sfruttamento e in favore dell’istruzione dei bambini (Cnn).
“Questo premio non è stato dato a me, ma all’idea che l’educazione sia la migliore arma contro la povertà, l’ignoranza e il terrorismo”, ha detto la giovane, sopravvissuta a un attentato dei talebani nel 2012 (I am Malala).
*Chi è Kailash Satyarthi, l’ingegnere che ha salvato oltre 80 mila bambini dalla schiavitù (Times of India).

EBOLA Le vittime del virus sono ormai più di 4.000, afferma l’Organizzazione mondiale della sanità (Bbc), mentre nuovi casi sospetti sono stati segnalati in Brasile (O Globo) e a Cipro.

Arrestiamo il virus L’Unione Europea valuta l’invio di militari in Africa per contrastare l’epidemia (Stampa), mentre il Marocco chiede il rinvio della Coppa d’Africa di calcio, che dovrebbe iniziare il 17 gennaio 2015 (Rainews24).

OCCUPY HONG KONG Migliaia di persone di nuovo in piazza dopo lo stop al dialogo deciso dal governo della città. I manifestanti sembrano intenzionati a resistere, nonostante la polizia minacci di intervenire (Reuters).

BACK TO ITALY
Mediolanum vendesi Finivest dovrà cedere il 20% di Mediolanum: lo ha stabilito la Banca d’Italia perché, in seguito alla condanna a quattro anni per frode fiscale nel processo Mediaset, Silvio Berlusconi ha perso i requisiti di onorabilità (Corriere).

Nozze gay Da Bologna Renzi interviene sulla polemica sollevata dalla circolare del ministro dell’Interno Alfano e promette una legge sulle unioni omosessuali.

Qui Pd In attesa della discussione nel gruppo parlamentare del Senato e della direzione del 20 ottobre, i “ribelli” continuano ad agitare il partito. Fabrizio Barca propone un “partito-palestra”, senza capi che dettano la linea (Pagina99). E Pippo Civati assicura: “Non lascio il Pd. Per ora” (Il Tempo).
*Un po’ matti, bru bru e tanto paraculi. Peones a scuola da Mineo e Civati (Il Foglio).

Qui M5S Nella prima giornata di “Italia5stelle”, Beppe Grillo attacca Renzi e il Jobs Act (Stampa). Atteso oggi il sindaco di Parma Federico Pizzarotti.
*Così il Dr Gribbels festeggia l’irrilevanza dei pentastellati (Il Foglio).

MONDO REALE
Genova, il giorno dopo Allerta maltempo fino alle 12 di oggi, dopo una notte di pioggia ininterrotta. Continuano le polemiche per gli errori nelle valutazioni del rischio da parte dell’Arpal (Ansa), ma ad aumentare il pericolo ha contribuito anche la battaglia di ricorsi al Tar che ha bloccato i lavori di messa in sicurezza del torrente Bisagno (Sky).

Auto Gli stabilimenti Fiat e Magneti Marelli di Termini Imerese e i loro 760 dipendenti passano a Grifa (IlSole24Ore).

Questione di karma Bufera sull’amministratore delegato di Microsoft, Satya Nadella, che ha affermato che le donne che lavorano nell’industria IT non dovrebbero chiedere aumenti di stipendio, ma confidare nel destino (Ft).
*Ma il problema del trattare per ottenere migliori condizioni sul posto di lavoro esiste eccome, racconta The Upshot.

TECH
Fotoleaks Violata Snapchat: 13 gigabyte di foto, molte delle quali hard e di minorenni, finiscono sul web. Colpa delle app non ufficiali, si difende l’azienda (Bbc, Business Insider).

Hacker, quanto mi costi In quattro anni il costo degli attacchi ai sistemi informatici delle imprese è raddoppiato (Ft).

Prime volte Amazon si prepara ad aprire il suo primo negozio fisico a New York (Il Post).

Io guido da sola Tesla svela il suo nuovo modello: un’auto più veloce, più efficiente e soprattutto dotata di pilota automatico (Business Insider).

SPORT
Euro 2016 Giorgio Chiellini protagonista della serata con una doppietta e l’autogol che permettono a una non brillantissima ltalia di superare 2-1 l’Azerbaigian, assicurandosi così il punteggio pieno nel girone di qualificazione (Repubblica). Lunedì la gara contro Malta.

Le ragazze della pallavolo Le azzurre superano 3-1 la Russia e oggi sfideranno la Cina nella semifinale dei Mondiali (Ansa).

WEEKENDER
*L’investimento più conveniente? Pagare le tasse (Wired).
*Non è mai troppo tardi: in Germania, il software che combatte l’analfabetismo (Nova24).
*Rolls-Royce non è un’auto, è una questione di cuore: viaggio lungo le linee di assemblaggio di Goodwood (The Verge).
*Anti-corruzione in salsa thai: soldi ai poliziotti perché non accettino mazzette (Reuters).
*Se siete investitori nel pallone, Ajax, Arsenal e Celtic sono quello che fa per voi (Wsj).
*Il test del marshmallow e l’importanza dell’autocontrollo (New Yorker).

OGGI

Incontro annuale Fmi-Banca Mondiale; al termine, conferenza stampa del presidente della Bce Mario Draghi;
ll Cairo, udienza del processo a Mohammed Morsi;
Praga, elezioni amministrative e politiche;
Roma, seconda giornata della manifestazione del M5s al Circo Massimo;
Genova, visita di Gabrielli per fare il punto della situazione dopo l’alluvione.

Prime:

Corriere: Il fango di Genova vergogna del Paese

Repubblica: La Ue avverte l’Italia “Rientrate in regola”. Fmi: bene il Jobs act

La Stampa: Genova, il dolore e la rabbia

Il Sole 24 Ore: Il piano anti-evasione: perdono fiscale più ampio

Il Messaggero: Renzi, piano anti-sanzioni Ue

Il Fatto Quotidiano: 200 mila licenziati e Renzi vende fumo

Il Giornale: Berlusconi obbligato a incassare un miliardo

Libero: La Ue chiede più tasse a Renzi

Il manifesto: La buona scuola

Ft.com: Greece coaltion survives confidence vote

Rassegna stampa mercoledì 8 ottobre 2014

da http://www.goodmorningitalia.it

IL NEMICO ALLE PORTE Il presidente turco Erdogan ha detto ieri che la città curda di Kobane, sul confine siriano, sta per cadere nelle mani dei miliziani dello Stato islamico, nonostante i raid aerei e i bombardamenti americani (New York Times). Per questo Erdogan ha chiesto – anche alla Francia – l’intervento di truppe di terra (Wall Street Journal).
Ma l’inazione turca davanti all’avanzata dell’Isis preoccupa Washington (New York Times).
Aiuto I curdi diffidano di Erdogan, giudicato troppo attendista, e ieri in diverse città della Turchia centinaia di manifestanti sono scesi in piazza per chiedere interventi più decisi. La situazione è degenerata in scontri durante i quali sono state uccise almeno 12 persone (Stampa). Un centinaio di manifestanti curdi ha fatto irruzione all’Europarlamento (Rainews)
* Tagliando le risorse idriche ai villaggi che resistono, l’Isis usa l’acqua come un arma in Iraq (Washington Post).
* Se cade Kobane cadiamo tutti, e il califfato controllerebbe buona parte del confine con la Turchia (Foglio).

Rapiti Un parroco e venti fedeli sono stati sequestrati dai jihadisti in Siria sul confine con il Libano.

ORIZZONTE EUROPA Cattive notizie dal Fondo monetario internazionale, che prevede una nuova potenziale recessione per l’Eurozona, la terza dall’inizio della crisi (Financial Times).
Il World Economic Outlook taglia le stime di crescita per l’Italia nel 2014 (-0,2%) e prevede un +0,8% per il prossimo anno (Sole).

Locomotiva spompa Anche la Germania si ferma, tanto che il FMI inviata Berlino a investire di più nelle infrastrutture e a spendere per “sostenere l’accelerazione della domanda” (Foglio). In agosto la produzione industriale tedesca ha registrato un calo del 4%, il dato peggiore dal 2009. Ancora peggio gli ordinativi alle industrie  (-5,7%). Calo del 25% della produzione automobilistica.

La replica Intervistato dal Wall Street Journal, il presidente della Bundesbank Jens Weidmann ha contestato il documento del FMI e criticato le misure di stimolo volute dalla Bce di Mario Draghi che sarebbero “un rischio per i contribuenti” (Sole).
* Berlino iniste sul rigore fiscale (Financial Times).

Mondo austero Jyrki Katainen, Commissario europeo per gli affari economici e monetari, ha difeso le politiche di austerity volute dall’Ue e ricordato che “la flessibilità è uguale per tutti” (Huffington Post).

Chi sta bene A trainare il tentativo di ripresa c’è l’economia americana, con un pil in rialzo dallo 0,5 al 2,2% e posti di lavoro in crescita (Reuters).

SI LAVORA E SI FATICA
Agenda Oggi in tarda mattinata al Senato inizia il voto di fiducia sul Jobs Act del governo Renzi (articolo 18 escluso). A Milano il premier partecipa al vertice europeo sul lavoro con Angela Merkel e Francois Hollande. Renzi non teme agguati dal Pd, nel quale solo quattro senatori potrebbero votare contro.
Contenuti Con la riforma il governo punta a rendere più conveniente il contratto a tempo indeterminato a tutele crescenti prevedendo sgravi fiscali e incentivi.
La protesta “Dissenso totale” dalla Cgil dopo il breve incontro con Renzi di ieri mattina. Susanna Camusso prepara una manifestazione di piazza per il 25 ottobre, ma Cisl e Uil si sfilano.
L’incontro I giornali parlano di un premier sprezzante durante l’incontro con i sindacati, fino al sarcastico: “Ci vediamo il 25? Ah no, voi portate tre milioni in piazza”.
* Sulla Stampa la proposta della Fondazione Hume a firma Luca Ricolfi: si chiama Job Italia ed è una ricetta per creare 300 mila posti di lavoro abbattendo il cuneo fiscale sulle nuove assunzioni per 4 anni (dal 50 al 20%).
* Purché non sia una Fornero bis, chiede Di Vico sul Corriere.

Legge di stabilità Sarà di 23-24 miliardi la manovra prevista dal governo. Tutta destinata alla ripresa (Sole).

Nozze gay Il ministro dell’Interno Alfano ieri ha diramato una circolare per ordinare ai prefetti di rivolgere un invito formale al ritiro e alla cancellazione delle trascrizioni dei matrimoni tra omosessuali contratti all’estero. Polemici alcuni sindaci che hanno fatto sapere che non obbediranno. Da Pd e Forza Italia si sono levate richieste di affrontare il tema al più presto con una legge, e Alfano è stato criticato da molti (Repubblica).
Dura lex Alfano: “Ho solo chiesto di rispettare la legge vigente” (Corriere). “La trascrizione di un matrimonio gay non è concessa dal nostro ordinamento”, spiega alla Stampa il prefetto di Bologna. “Quando ci sarà una legge sul tema saremo i primi a farla mettere in pratica”.
* Quello di Alfano non è un gesto burocratico ma politico, scrive Menichini su Europa.

EBOLA IN EUROPA Preoccupazione in Spagna per l’infermiera ammalata. Messe in quarantena le persone che avuto contatti con lei. Si teme l’effetto contagio mentre l’Ue chiede a Madrid informazioni su come la donna abbia contratto il virus (Wall Street Journal).

MONDO SURREALE
Stato-mafia Arriva il sì della procura di Palermo: Riina e Bagarella potranno seguire in videocollegamento la deposizione di Napolitano. L’ultima parola spetta alla Corte (Stampa).
* Né decenza né utilità giudiziaria, commenta La Licata sulla Stampa.

MONDO REALE
Garlasco, remember? Oggi riprende il processo del delitto di Chiara Poggi. La timeline di un mistero lungo sette anni (Provincia pavese).

No Tav, sì carcere La procura di Torino ha richiesto pene per oltre 190 anni di reclusione ai 53 attivisti processati per gli scontri con le forze dell’ordine tre anni fa (Corriere).

Occupy Hong Kong Cominciano a tornare a scuola gli studenti che manifestavano (Reuters).

MEDIA & TECH
Twitter vs. Obama Il governo Usa vieta a social network e servizi web di svelare agli utenti le richieste dell’Nsa e Twitter fa causa all’amministrazione: “Violato il primo emendamento sulla libertà di espressione”.

Chi sei? Facebook prepara App che permettono di accedere al social network tutelando l’anonimato (New York Times).

NOBEL PER LA FISICA L’Accademia di Svezia ha premiato i giapponesi Akasaki e Amano e l’americano Nakamura, i tre fisici che hanno inventato i led (Ansa).

SCUOLA Ridurre di un anno il ciclo di studi, dare più autonomia agli istituti, più spazio a lavoro, inglese e informatica. E’ la proposta di Confindustria a Renzi per la riforma dell’istruzione (Orizzonte scuola).

LIBRI
Torna Harry Potter?
Così lascia intendere la scrittrice J.K. Rowling (Mashable).

SPORT (?)
Opti Pobà
Il presidente della Figc, Carlo Tavecchio, è stato squalificato dall’Uefa per sei mesi a causa di alcune sue battute razziste (Gazzetta).

I conti con Conte L’allenatore della Nazionale avverte: gli Azzurri che sui social network faranno uscite “inopportune” verranno puniti.

Volley Oggi le Azzurre in campo contro gli Usa per la prima partita della fase finale del Mondiale.

OGGI
Annuncio del premio Nobel per la chimica;
Ad Anversa udienza al processo contro i leader del gruppo islamista Sharia4Belgium;
Vaticano, quarto giorno di lavori al Sinodo per la famiglia;

Prime:
Corriere: Si vota, ma senza l’articolo 18

Repubblica: Renzi: sgravi per chi assume. Fiducia, oggi battaglia in aula

La Stampa: Incentivi sui nuovi contratti

Il Sole 24 Ore: Jobs act alla prova fiducia. Art. 18, si rinvia ai decreti

Il Messaggero: Renzi alla conta sul lavoro

Il Fatto Quotidiano: Renzi spacca i sindacati ma va giù nei sondaggi

Il Giornale: Napolitano non conta più

Libero: Più emigranti che immigrati. Non è un paese per italiani

Il manifesto: Il maschio Angelino

Ft.com: Banks agree to new derivatives rule book

Rassegna Stampa martedì 7 ottobre 2014

da http://www.goodmorningitalia.it

BANDIERA GIALLA Secondo il Financial Times gli investitori cinesi hanno approfittato della crisi economica per conquistare, attraverso fusioni e acquisizioni, i mercati europei. Nel primo semestre 2014 il loro interesse si è concentrato soprattutto sull’Italia con quasi 3,5 miliardi di investimenti.

Comprare, comprare, comprare La catena Hilton cede il celebre hotel Walford Astoria su Park Avenue a New York per 1,95 miliardi di dollari alla società cinese Anbang Insurance Group (Bloomberg). Il cda di Club Med dà il via libera all’opa lanciata dalla cordata Gaillon II controllata dalla cinese Fosun (Repubblica).

Spending review a Pechino Il governo cinese taglia oltre 160 mila “dipendenti fantasma” del settore pubblico e oltre 114 mila “auto blu” (Bloomberg).

Occupy Hong Kong La situazione sta tornando alla normalità anche se il fronte pro-democrazia non si arrende (Repubblica). Il governo ha accettato di avviare colloqui formali con i manifestanti (Bloomberg).

A LAVORARE! Il governo ha autorizzato la fiducia sul Jobs Act in discussione al Senato. La minoranza Pd minaccia «conseguenze politiche» ma alla fine voterà a favore (Repubblica). Forza Italia, scrive La Stampa, è pronta a dare una mano attraverso assenze mirate che, in caso di dissidenti, consentirebbero all’esecutivo di avere comunque la maggioranza a Palazzo Madama.
*Il boy scout di ferro (Il Foglio).

Un’ora sola… Stamattina il premier Matteo Renzi vedrà i sindacati a Palazzo Chigi. Appuntamento alle 8. Alle 9 sono state invece convocate le associazioni che rappresentano i datori di lavoro. E Susanna Camusso ironizza: «Un’ora sola ti vorrei» (Il Fatto Quotidiano).
*Nove giorni di fuoco per il governo Renzi (Repubblica).

Ce lo chiede l’Europa Renzi vuole approvare la riforma entro domani per poterla annunciare al vertice europeo sul lavoro in programma a Milano (Huffington Post).
*Oltre al fiscal compact all’Europa servirebbe un job compact  (Sole 24 Ore).

Tra Tasi e Tfr Il premier annuncia che nel 2015 la Tasi verrà sostituita da un’unica tassa nei Comuni “per case, strade, asili, giardini e servizi”. Intanto prosegue il dibattito sul Tfr. Matteo Renzi sta trattando con le imprese che, in cambio, potrebbero avere un taglio ulteriore dell’Irap (La Stampa).
*Tfr in busta paga, calcola come cambia lo stipendio (Sole 24 Ore);
*Tasi, 11 giorni per pagare, ecco gli otto dubbi più frequenti (Sole 24 Ore).

Il piano segreto Il Foglio pubblica un documento riservato di Palazzo Chigi con i prossimi interventi su investimenti, imprese e fisco.

BANDIERE NERE L’Isis ha issato la propria bandiera nella periferia di Kobane città simbolo della resistenza curda al confine con la Turchia (Repubblica). La Nato è pronta a difendere i confini turchi (Wall Street Journal).
*Se le munizioni dell’Isis arrivano dagli Usa e dalla Cina (New York Times);
*Viaggio tra i profughi al confine turco-siriano (Pagina 99).

EBOLA IN EUROPA Primo caso di cittadino contagiato in Europa. Si tratta di un’infermiera spagnola che ha contratto il virus curando un malato (Repubblica). Intanto gli Usa stanno lavorando per un nuovo sistema che consenta di controllare con più efficacia i passeggeri degli aerei (Reuters).
*Così Big Tex prova a fermare Ebola (The Atlantic);
*Come una fattoria in Liberia è diventata un “santuario” contro Ebola (Wall Street Journal).

LIBIA Ennesimo naufragio al largo delle coste libiche. Un barcone è affondato a ovest di Tripoli: oltre 100 migranti dispersi (Repubblica).

Il Sinodo che non t’aspetti Ieri prima giornata di lavori. Papa Francesco ha invitato i vescovi a «parlare chiaro e ascoltare con umiltà». Nella sua relazione il cardinale Peter Erdo ha affrontato il tema dei divorziati risposati: «Appartengono alla Chiesa» (Vatican Insider).
*Il Papa contro l’intelligenza (Il Foglio).

Si può fare La Corte Suprema americane ha respinto i ricorsi presentati da 5 Stati contro i matrimoni gay (Corriere della Sera).

Eni remember? Su Repubblica un lungo colloquio con Vincenzo Armanna, grande accusatore dell’inchiesta che ha coinvolto il nuovo ad della società Claudio Descalzi: «50 milioni di tangenti. Descalzi agli ordini dei nigeriani».

Ferrovie Su Repubblica intervista al neo presidente di Fs Marcello Messori: «Ferrovie ai privati ma a piccoli passi. Basta viaggiatori di Serie B. La concorrenza? Ci aiuta».

Topolino nei guai La casa madre americana costretta ad una ricapitalizzazione di un miliardo di euro per pagare i debiti di Eurodisney (La Stampa).

Ci vuole cervello Premio Nobel per la Medicina a i tre scienziati che hanno studiato il sistema di cellule cerebrali che ci permette di orientarci (Corriere).

Apple Secondo la classifica di Eurobrand il colosso di Cupertino è il marchio con più valore al mondo. Al secondo posto Google che supera Coca Cola (Corriere delle Comunicazioni).

Facebook Dopo il via libera delle autorità europee il social network ha completato l’acquisto di WhatsApp. Ma il prezzo è salito a 21,8 miliardi di dollari (Financial Times). Su Pagina 99 intervista allo studente che ha hackerato Facebook e ha scoperto il Mobile Payment.

Amazon La Commissione europea sta indagando sui favori fiscali ricevuto dal colosso dell’e-commerce in Lussemburgo (America24).

SPORT
La politica del rigore
Si trasforma in un caso politico la partita Juventus-Roma. Sotto accusa l’arbitraggio di Rocchi che diventa oggetto di interrogazioni parlamentari, esposti alla Consob e appelli alla Commissione Ue (Repubblica).

OGGI
Il premier Renzi incontra sindacati e associazioni datoriali a Palazzo Chigi
Assemblea dei gruppi parlamentari e dei coordinatori regionali Ncd con Alfano
Il Parlamento in seduta comune vota per eleggere due giudici della Corte Costituzionale
La Banca Italia diffonde i dati sulle riserve ufficiali a settembre
Il Fmi aggiorna le stime economiche Usa
Anniversario dell’omicidio della giornalista Anna Politovskaya
Stoccolma, annuncio del Premio Nobel per la Fisica

Prime:
Corriere: «Noi vescovi siamo qui per cambiare»

Repubblica: La sfida del governo: “Fiducia sul Jobs Act”. Scatta la rivolta Pd

La Stampa: Lavoro, il giorno della verità

Il Sole 24 Ore: Voto di fiducia sul Jobs act. Modifiche, ma non sull’art. 18

Il Messaggero: Renzi chiede la fiducia sul lavoro

Il Fatto Quotidiano: Fiducia sull’articolo 18. Renzi distrugge la sinistra

Il Giornale: Essere figlio di Berlusconi non costituisce reato

Libero: I politici fischiano l’arbitro ma non i falli della Tasi

Ft: Rio turned down Glencore merger idea

Rassegna stampa lunedì 06 ottobre 2014

da http://www.goodmorningitalia.it

DOPPIO STIPENDIO Matteo Renzi insiste sul Tfr in busta paga, nonostante il no di Confindustria.
Quando In vista del confronto di domani con i sindacati, annuncia che, già nel 2015, saranno i lavoratori a decidere se ricevere un doppio stipendio a febbraio, consentendo allo Stato di incassare da 1,7 a 5,6 miliardi sotto forma di imposte, che potrebbero a loro volta essere destinate a ridurre il cuneo fiscale.
Come Un apposito “Fondo anticipo Tfr”, costituito da banche e Cassa depositi e prestiti, provvederebbe all’esborso, senza gravare sulla liquidità delle imprese (Repubblica).

* Europa in ordine sparso su salario minimo e contratti, racconta Marco Zatterin sulla Stampa.

L’Europa attende Il ministro del Lavoro Giuliano Poletti chiede intanto “un’approvazione rapida e certa” della legge delega sulla riforma del lavoro, che domani sarà esaminata al Senato, per arrivare con un programma certo al vertice europeo sul lavoro di mercoledì (RaiNews24).
La tentazione è di porre la fiducia: in giornata, scrivere il Corriere della Sera, si deciderà se mantenere il testo intatto oppure modificarlo con gli emendamenti proposti dalla minoranza Pd e da Ncd.

Matteo vs Matteo Intanto monta la fronda interna al Pd: dopo Pippo Civati e Rosy Bindi, anche Matteo Richetti, deputato Pd emiliano e renziano di ferro, si unisce al coro dei critici: ospite a “In 1/2h” afferma che in mille giorni si poteva riscrivere lo Statuto dei lavoratori invece di discutere come si è fatto di articolo 18 e Tfr (Huffington Post).

LEGGE DI STABILITÀ Settimana importante per la legge di Stabilità, che entro il 15 ottobre dovrà essere presentata all’esame di Bruxelles. Oggi Renzi incontrerà il  ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan per definire i dettagli: la manovra, che varrà circa 20-22 miliardi, dovrebbe destinarne 15 al rilancio dell’economia.

Sul fronte della spesa, uno dei capitoli più delicati è la Sanità, che potrebbe subire un’ulteriore sforbiciata per un miliardo, aprendo una delicata trattativa tra Stato e Regioni.

A proposito di tagli Secondo l’Istat, la spesa per i dipendenti pubblici è scesa in tre anni (2010-2013) di 7,8 miliardi, a causa del blocco del turnover e delle contrattazioni (RaiNews24).

OCCUPY HONG KONG All’ottavo giorno il movimento di protesta sembra scemare: trascorso senza incidenti l’utimatum del governo, gli uffici e le scuole hanno riaperto, mentre alcune centinaia di manifestanti continuano a presidiare il quartiere di Mongkok, a nord del porto, e quello governativo di Admiralty (Bbc).
*Le sette questioni chiave che separano Honk Kong da Pechino (Bloomberg).

AL VOTO
Brasile
Dilma Roussef in vantaggio per la riconferma alla presidenza del Brasile: al primo turno ha avuto il 41% delle preferenze. Secondo il candidato socialdemocratico Aécio Neves, a cui è andato il 34% dei voti, mentre la verde Marina Silva è la grande sconfitta con il 21% delle preferenze. Il ballottaggio è previsto per il 26 ottobre. (El País).

Bulgaria Secondo gli exit poll, il partito di centro destra Gerb avrebbe conquistato circa 90 seggi sui 240 disponibili. Ma, per il Paese più povero dell’Unione europea e che deve fronteggiare una grave crisi bancaria, si prospetta ancora un governo sostenuto da una maggioranza traballante. (Bbc).

Lettonia Il risultato delle urne conferma la coalizione di centro destra, ma i filo russi di Harmony, guidati da Nils Usakovs, sono il primo partito con il 23,1% dei voti (Ft).

L’ISIS E LE DONNE Continua la battaglia a Kobane, sul confine tra Turchia e Siria, dove una comandante curda della Unità di protezione popolare e madre di due bambini, Arin Mirkan, si è fatta esplodere nei pressi di una postazione jihadista, uccidendo diversi miliziani (Telegraph).

In Francia, è stata ritrovata a Marsiglia la quindicenne scomparsa da quattro giorni: aveva lasciato la sua casa nella cittadina di Villefontaine con l’obiettivo di raggiungere la Siria e unirsi ai militanti dell’Isis (Afp). Ma, scrive Francesca Paci sulla Stampa, sarebbero almeno un centinaio le giovani europee scappate per unirsi al Califfato.

Fight Club In Giordania 60 persone sospettate di terrorismo sono state arrestate dopo che il Paese, membro della coalizione anti Isis, ha aumentato il livello di attenzione nei confronti dei gruppi radicali islamici presenti entro i confini nazionali (Ft).

Pacifismo nucleare L’ex presidente polacco Lech Walesa invoca l’uso dei missili nuclerai come deterrente per tenere a bada Vladmir Putin (Stampa).

SINODO SULLA FAMIGLIA Durante la messa inaugurale Papa Francesco ammonisce i sacerdoti dal “caricare sulle spalle della gente pesi insopportabili” (Vatican Insider).

Bologna e Torino tafferugli tra centri sociali e le “sentinelle in piedi”, che manifestavano contro le unioni gay.

BACK TO ITALY
No, tu no
 Il sindaco di Parma Federico Pizzarotti non sarà tra gli oratori sul palco del Circo Massimo durante #Italia5stelle, l’evento previsto a Roma il prossimo fine settimana (Repubblica).

ORIZZONTE
Frenata cinese… La Banca Mondiale rivede le stime sull’andamento dell’economia asiatica: rallenta la Cina che nel 2014 si attesterà al 7,4%, la Malesia cresce dal 4,9 al 5,7% grazie all’export (Bloomberg).

… e stallo mondiale Secondo il Fondo monetario internazionale, la ripresa economica è in stallo: le stime sulla crescita mondiale saranno tagliate dal 3,4 al 3% (Ft).

A me il rublo Secondo il Financial Times la banca austriaca Raiffeisen e la francese Société Générale, che sono i due principali gruppi bancari stranieri presenti in Russia, da alcune settimane hanno iniziato a emettere bond nella valuta di Mosca per mettersi al riparo dalle sanzioni imposte in seguito al conflitto in Ucraina.

MONDO REALE
Breaking news 
Quattro morti in Giappone causati dal tifone Phanfone (The Weather Channel).

Ebola Lotta per la vita di Thomas E. Duncan, cittadino liberiano ricoverato a Dallas con i sintomi del virus. Ma i responsabili del Center for Disease Control si dicono fiduciosi riguardo alla capacità di evitare un’epidemia negli Usa (NYTimes).

Cecenia, remember? Cinque poliziotti uccisi e altre 12 persone ferite in un attacco suicida nella capitale Grozny. L’attentato coincide con il compleanno del presidente ceceno Ramzan Kadyrov (Bbc).

Immigrazione Sei scafisti arrestati a Pozzallo (Ragusa) con l’accusa di aver condotto verso le coste siciliane due barconi con a bordo 500 migranti (Sky).

MEDIA
La nuova Rai
 Governo al lavoro per presentare entro fine anno un disegno di legge per riformare la Rai, sottraendone il controllo ai partiti. Secondo il Messaggero, le due ipotesi al vaglio sarebbero l’elezione di un consiglio di indirizzo da parte di organismi neutri come l’Agcom e la Siae oppure il modello Fondazione, nel quale i membri sarebbero nominati dal capo dello Stato che farebbe da garante.

TECH
Mi faccio in due  Secondo il Wall Street Journal, Hewlett-Packard annuncerà oggi la decisione di dividersi in due società: una dedicata a personal computer e stampanti, la seconda concentrata su hardware e servizi per il business.

Rosso Samsung L’azienda coreana patisce la concorrenza dei nuovi prodotti Apple: nel terzo trimestre dell’anno, il margine operativo è sceso del 47% e le vendite del 15%, in entrambi i casi il peggior dato dal 2009 (Bloomberg).

Grandi manovre Secondo Gartner, entro il 2020 il mercato legato all’Internet delle cose varrà circa 300 miliardi di dollari. E i giganti delle telecomunicazioni e dell’IT sono già al lavoro per costruire devices e infrastrutture in grado di garantirne un funzionamento efficiente (Ft).

SPORT
Formula 1 È in coma dopo quattro ore di intervento alla testa il pilota francese Jules Bianchi, schiantatosi contro un mezzo di soccorso a bordo pista durante il Gran Premio del Giappone a Suzuka. Polemiche sui ritardi nella sospensione della gara nonostante il nubifragio in corso (Ansa).

Addio De Cesaris In un incidente in moto sul raccordo anulare ha perso la vita Andrea De Cesaris, ex pilota di Formula 1 con Alfa Romeo e Mc Laren (Corriere).

Serie A Finisce 3-2 Juventus-Roma: tre rigori, due espulsi e molte polemiche su come Rocchi ha arbitrato lo scontro in vetta alla classifica (Gazzetta). Terza posizione per la Sampdoria, vittoriosa sull’Atalanta (1-0), mentre l’Udinese si accontenta del pari contro il Cesena (1-1). Nei due posticipi serali, vittorie casalinghe per la Fiorentina che batte l’Inter 3 a 0 e il Napoli che supera il Torino (2-1). Tripletta per Empoli e Lazio che battono rispettivamente il Palermo (3-0) e il Sassuolo (3-2). Infine, Genoa vittoriosa per 2 a 1 nella trasferta di Parma.

OGGI
Ue, audizione dell’alto rappresentante della politica estera Federica Mogherini davanti alla commissione Affari Esteri del Parlamento europeo;
Milano, riunione informale dei ministri dell’Energia e dell’Ambiente su completamento del mercato interno ed efficienza energetica;
Lione, decisione della Corte di Giustizia sul caso dell’ex ministro e banchiere kazako Mukhtar Ablyazov accusato dal Russia e Ucraina di frode finanziaria;
Londra, visita del primo ministro francese Manuel Valls;
Parigi, Salone dell’auto;
Stoccolma, annuncio del premio Nobel per la Medicina.

Prime:
Corriere: Lavoro, scontro sul voto di fiducia

Repubblica: Il piano del governo. Tfr in busta paga solo a chi lo chiede

La Stampa: Tfr: Renzi insiste e tratta

Il Sole 24 Ore: Crisi e credit crunch spingono i reati fiscali

Il Messaggero: Casa, tornano gli sconti fiscali

Il Giornale: Casa Renzi, primo divorzio

Ft: HP to spin off PC and printer unit

Rassegna Stampa sabato 4 ottobre 2014

da http://www.goodmorningitalia.it

BRASILE AL VOTO Domani 142 milioni di brasiliani saranno chiamati alle urne per eleggere il presidente, 27 governatori, 513 deputati nazionali, 1.069 deputati federali e un terzo dei senatori.

Corsa a tre Si sfidano per la presidenza Dilma Roussef, attuale Capo dello stato e leader del Partito dei lavoratori; la socialista Marina Silva e il socialdemocratico Aecio Neves.

A poche ore dal voto i tre candidati si contendono gli indecisi del Sud-Est (Jornal do Brasil), ma secondo gli ultimi sondaggi, nonostante i casi di corruzione nel suo partito, Dilma Rousseff, che solo un mese fa era a meno 10 punti da Marina Silva, potrebbe vincere al primo turno (Wall Street Journal).
*Come si vota in Brasile (Asca-Internazionale);
*Marina Silva: “Dilma ha tradito la sinistra, per questo la sfido” (Europa).

ORRORE ISIS Un nuovo video diffuso dallo Stato islamico mostra la decapitazione dell’ostaggio britannico Alan Henning e annuncia la prossima vittima: l’americano Peter Edward Kassig (Bbc News). Intanto i miliziani jihadisti sono entrati a Kobane, terza città curda della Siria (La Stampa).

OCCUPY HONG KONG I manifestanti pro-democrazia hanno bloccato i colloqui con il governo dopo essere stati assaliti da gruppi filo-cinesi (Bbc News). I violenti, secondo il leader di Occupy Central, sarebbero stati inviati dalle organizzazioni mafiose (le triadi) con la connivenza della polizia. Che non è intervenuta neanche di fronte a molestie sessuali, denuncia Amnesty Intenational.

Tra ombrelli e Rete Ogni rivolta ha la sua app. In meno di 24 ore, a Hong Kong oltre 100 mila persone si sono iscritte FireChat, che ha registrato più di 800 mila sessioni (Pagina99).

ORIZZONTE
Disoccupazione Usa A settembre, per la prima volta dal 2008, la disoccupazione negli Stati Uniti è scesa sotto il 6% (5,9% contro il 6,1% atteso dagli analisti). Sono stati creati 248 mila posti di lavoro e il dollaro vola (New York Times).

Il giorno dopo Le Borse europee si riscattano (in parte) dopo la batosta seguita alla riunione Bce (Sole 24 Ore) e un editoriale del Financial Times appoggia il piano di Mario Draghi.

Qui Germania Angela Merkel è intervenuta più volte per puntellare gli istituti di credito tedeschi in crisi ed è riuscita a europeizzare le perdite. Così le banche tedesche ci fanno ballare (Pagina99we).

BACK TO ITALY
Tra uova e Cnn
 In un’intervista rilasciata alla Cnn, Matteo Renzi ha definito antiquato il parametro del 3% (Deficit/Pil), anche se l’Italia lo rispetterà (Corriere). E dal palco del Festival di Internazionale a Ferrara, dove è stato contestato da un gruppo di attivisti Cinquestelle e da alcuni spettatori che gli hanno lanciato delle uova, il premier ha invitato i sindacati a palazzo Chigi martedì prossimo per un confronto sulla riforma del lavoro (Repubblica).
*Renzi lancia una sfida all’Ok Corral sul tavolo preferito dai sindacati (Il Foglio).

Alla fine arriva Naspi Il governo sta studiando il nuovo sussidio per aiutare i disoccupati: coprirà un milione e 300 mila precari (Repubblica).

Tre miliardi in dieci giorni Il governo è alla ricerca di tre miliardi per la legge di stabilità: metà dovrebbe arrivare dai tagli alla sanità (La Stampa).

Qui Nazareno Flop tesseramento, Bersani lancia l’allarme: senza iscritti non è più il Pd (Repubblica). Ma dietro le polemiche sul tesseramento ci sono due idee diverse di partito? (Europa).
*Parla Ugo Sposetti: «Il partito è stato umiliato» (Huffington Post).

Qui Forza Italia Fitto: “Non me ne vado”, ma dopo lo scontro di giovedì resta il gelo con Berlusconi (La Stampa). Intanto il Pdl fa crack: cassa integrazione per 41 dipendenti.

Ilva, remember? ArcelorMittal e Jsw Steel dovrebbero presentare a breve le loro offerte per l’azienda siderurgica. Intanto il governo è alla ricerca di investitori stranieri (Reuters).

Guerra in procura  Bruti Liberati revoca la delega di capo dell’anticorruzione ad Alfredo Robledo, che, secondo il procuratore di Milano, avrebbe gestito 170 milioni in modo anomalo (Huffington Post).

MONDO REALE
Stamina bocciato Il protocollo di Davide Vannoni è stato bocciato di nuovo dagli esperti e non sarà sperimentato, il ministro della Salute Lorenzin dice che è “come andare dal mago” (Corriere).

All’Opera Ignazio Marino: “Sì, licenziare è di sinistra, rifondiamo il Teatro dell’Opera con il merito” (La Stampa).
*Appalti, monopoli e stipendi. Ecco gli sprechi dell’Opera (Il Tempo).

LIBIA Due governi, nessun governo: il Paese è ancora senza guida, un lasciapassare per gli sbarchi in Italia, e l’Onu spera che l’Algeria sbrogli la matassa (Europa).

Svezia-Palestina La Svezia sarà il primo paese europeo a riconoscere lo Stato palestinese (Reuters).

Emergenza Ebola Negli Stati Uniti, dopo il caso di Dallas, dieci persone sono considerate ad alto rischio contagio (New York Times). Intanto in Texas è caccia ai contagiati: potrebbero essere più di cento (La Stampa).

MEDIA & TECH
Mi piace Whatsapp La Commissione europea ha dato il via libera all’acquisizione di Whatsapp da parte di Fb. Per l’Antitrust dell’esecutivo Ue questa unione non ostacolerà la concorrenza (Wall Street Journal).

Privacy Cosa sa Facebook di te (Wired).

Il grande schermo Google sta lavorando a una tecnologia che consentirà di integrare schermi multipli come fossero dei mattoncini Lego per crearne uno gigante (Wall Street Journal).

Streaming contro streaming Apple vuole fare con la musica quello che Amazon ha fatto con i libri: la battaglia dei prezzi. Spotify e Rhapsody dovranno vedersela con Beats (Mashable).

SPORT
Formula 1 Mentre il campionato fa tappa in Giappone (oggi le qualifiche per il Gran premio di Suzuka), si accende il mercato dei piloti. Secondo il magazine tedesco Sport BIld Fernando Alonso è pronto a lasciare la Ferrari. Al suo posto il tedesco Sebastian Vettel (Corriere).

Calcio e fisco Leo Messi sarà processato per frode fiscale (Rainews24).

Calcioscommesse Si allarga l’inchiesta della procura di Cremona che ora starebbe indagando su gare del 2007 (Repubblica).

WEEKENDER
*Se il fondo di investimento è femminista (Pagina99);
*Homeland è una serie anti-Islam? (Washington Post);
*Una guerra senza nome, negli Stati Uniti si discute su come chiamare le operazioni anti-Isis (Il Post);
*Midterm Usa, a novembre si vota: che campagna sta facendo Michelle Obama? (New York Times);
*Non criticare le serie tv (Rivista Studio);
*Mio fratello è figlio unico, per questo la famiglia si sta disumanizzando (Il Foglio);
*Vietare gli Ogm è un grave danno (Repubblica);
*Lei non sa chi sarei stato. Veltroni (Il Foglio).

OGGI
Matteo Renzi e Ignazio Marino ad Assisi per l’anniversario della proclamazione di San Francesco patrono d’Italia;
Teatro dell’Opera, alle 11 manifestazione Fistel Cisl e Uilcom Uil;
Roma, alle 15.30 manifestazione di Sel in Piazza Santi;
Laura Boldrini partecipa al Festival di Internazionale a Ferrara;
Piazza San Pietro, alle 18 veglia di preghiera alla vigilia del Sinodo sulla famiglia;
Parigi, al via il Salone dell’automobile.

Prime:
Corriere: Così spendono (male) le nostre città

Repubblica: Renzi attacca i sindacati. Scontro con Bersani sul crollo degli iscritti Pd

La Stampa: Il governo cerca tre miliardi. Metà dai tagli alla Sanità

Il Sole 24 Ore: Professionisti, in sei anni perso il 15% del reddito

Il Messaggero: Art 18, Renzi mette la fiducia

Il Fatto Quotidiano: Per combattere i corrotti silurano il pool di Milano

Il Giornale: Il comico anti Berlusconi indagato per evasione fiscale

Libero: Altre due vigliaccate fiscali

Il manifesto: Male nostrum

Ft: HK democracy activists under attack