Rassegna stampa domenica 12 ottobre 2014

da http://www.goodmorningitalia.it

IL SILENZIO E I DIRITTI Riavvolgiamo il nastro: domenica scorsa c’è stata una manifestazione in circa 70 piazze italiane per “la tutela della famiglia naturale fondata sull’unione tra uomo e donna” (sentinelleinpiedi.it).

Sentinelle, chi? Si definiscono un gruppo “aconfessionale e apartitico”. Organizzano dei flash mob nei centri città: in piedi, a un metro l’uno dall’altro, leggono libri, in silenzio.

Profilo francese L’idea non è nuova: in Francia Les Veilleurs (le vedette anche detti i veglianti) sono un movimento nato nel 2013 durante le manifestazioni contro la legge sui matrimoni gay (Wikipedia).

*“Non ci battiamo per una morale – dicono le sentinelle – semplicemente non vogliamo pensare come ci ordinano di farlo” (Tempi);
* “Senza dialogo, manifestano con il loro corpo, cioè il meno negoziabile degli argomenti, la loro difesa dello stato delle cose”, scrive Matteo Bordone (Medium).

Legge contesa Un punto di scontro è il disegno di di legge con primo firmatario il vicepresidente del Partito democratico Ivan Scalfarotto. Secondo chi manifesta andrebbe contro la libertà di espressione. Chi lo difende, invece, sostiene che non condanna le opinioni ma chi istiga o commette discriminazioni e violenze a sfondo omofobico e transfobico.

Diritti per tutti? Comunque la pensiate nell’ultima settimana la politica è tornata a parlare di diritti (Internazionale). Da ultimo il premier Renzi si è impegnato a fare una legge sulle unioni civili (La Stampa). Ma, riporta Stefano Menichini, difficilmente arriverà prima del 2017.

Lezioni americane? Con le sentenze degli ultimi giorni gli Stati che permettono le nozze gay sono diventati maggioranza (Il Post).

CHE SETTIMANA! In Italia il Senato ha votato la fiducia al Jobs Act, tra i malumori della minoranza Pd che ora vuole modifiche alla Camera e le proteste dell’opposizione. Il Brasile ha deciso: il ballottaggio sarà tra Dilma Roussef e il socialdemocratico Aécio Neves. A Dallas, negli Stati Uniti, si registra la prima morte per Ebola mentre il virus arriva anche in Europa con un’infermiera spagnola contagiata. Fronte Siria: continua la battaglia a Kobane tra i miliziani dell’Isis e i combattenti curdi.

KOBANE ACCERCHIATA I peshmerga chiedono alla coalizione di aumentare i raid contro l’Isis. Secondo degli osservatori citati da Reuters Kobane, la città siriana sotto assedio, è destinata ad essere conquistata se la Turchia non aprirà i suoi confini per fare passare armi e rifornimenti.

La scelta turca Più che fronteggiare l’Isis, secondo lo studioso Gönül Tol, la priorità di Ankara è rimuovere Assad (Cnn).

Fight club Nella notte nuovi bombardamenti delle forze Usa (Ansa).

Il bilancio Almeno 553 sono le vittime di un mese di combattimenti a Kobane. 298 miliziani dell’Isis sarebbero caduti in battaglia, secondo l’Osservatorio siriano per i diritti umani (Bbc). Nella città ci sarebbero 500 persone intrappolate a cui vanno aggiunte le 12 mila che vivono a ridosso del confine cercando una via di fuga (La Stampa).

Volontari italiani sul campo? In un video girato durante gli scontri si sentono due combattenti scambiarsi commenti in italiano (Corriere).

Fronte Iraq La Cnn intervista il presidente del governatorato di Al-Anbār: sarebbero 10 mila i miliziani dell’Isis pronti all’avanzata verso Baghdad. Anche se fonti Usa dicono che non c’è la minaccia di una “offensiva imminente”.

Qui Baghdad Più di 50 morti e circa 100 feriti: è il bilancio di quattro esplosioni avvenute nelle vicinanze della capitale irachena (New York Times).

Terroristi alle porte? In un’intervista a The Telegraph il sindaco di Londra Boris Johnson ha rivelato che nella città che amministra i servizi segreti tengono sotto osservazione “migliaia” di persone sospettate di terrorismo.

LA LIBIA A RISCHIO Il segretario generale dell’Onu Ban Ki Moon e il ministro degli Esteri italiano (e prossima Lady Pesc della Ue) Federica Mogherini ieri hanno fatto una visita a sorpresa a Tripoli. La Libia potrebbe diventare nuova terra conquista di formazioni legate all’Isis (Repubblica).

Lettura È da quest’estate che la faida tra le milizie di Misurata e quelle di Zintan devasta il Paese (Frontline).

Breaking news Il ciclone Hudhud si sta abbattendo sulle coste orientali dell’India: si contano già due vittime e le autorità hanno suggerito l’evacuazione di 300 mila persone (Bbc).

Buona domenica! Vogliamo conoscere la tua opinione per migliorare Good Morning Italia: puoi rispondere a qualche domanda? Ci vogliono pochi minuti (funziona anche dal tuo telefono).

Fronte Ebola Il Centro europeo per il controllo delle malattie avverte in un documento che i pazienti possono essere infettivi anche prima dei sintomi: in Italia è stata vietata la donazione di sangue a tutti coloro che sono stati in Paesi africani negli ultimi sessanta giorni (Ansa).

Back to Usa Sono cominciati i controlli negli aeroporti statunitensi, a partire dal John F. Kennedy di New York (The Wall Street Journal).

Reportage Domenico Quirico su La Stampa racconta la vita a Freetown, capitale del “Paese morto d’Ebola”: la Sierra Leone.

ORIZZONTE RIPRESA “Se i Paesi faranno le riforme economiche, la crescita potrà arrivare velocemente”, è il messaggio lanciato dal Fmi. Ma più di qualche ministro presente a Washington per l’incontro annuale del Fondo monetario internazionale sembra scettico (Ft).

Post-austerity Il governatore della Banca centrale europea Mario Draghi lancia l’allarme: la crescita globale è più debole di quanto si poteva immaginare sei mesi fa (Ansa).

“Whatever it takes” “La Bce è pronta a ulteriori azioni se necessario”, dice Draghi (Corriere). “Prematuro”, secondo il presidente, dare un giudizio sulle leggi di bilancio di Paesi europei: bisognerà attendere l’Eurogruppo di novembre.

Bye bye Italia? Ignazio Visco, governatore di Bankitalia, mette a tacere le voci su una “fuga” di capitali dall’Italia di circa 67 miliardi (Sole).

BACK TO ITALY Il ministro dell’economia Pier Carlo Padoan frena Renzi sull’ipotesi del Tfr in busta paga: “È un meccanismo delicato e bisogna valutarne le conseguenze” (Repubblica).

Visti dagli altri “La fiscalità troppo alta limita la competitività delle vostre imprese, ma l’entusiasmo di Renzi è contagioso”, dice il presidente uscente della Commissione Europea José Manuel Barroso in visita alla redazione de Il Mattino.

Benedetto cuneo Nel governo, riporta il Sole 24 Ore in apertura, riprende quota l’idea di una riduzione dell’Irap. Mentre dalla legge di stabilità allo studio si vorrebbe recuperare una dote di 1,2 miliardi di euro tagliando gli sconti fiscali ad agricoltura, autotrasporto ed editoria.

Il ritorno di Beppe Dalla festa del Movimento 5 Stelle in corso al Circo Massimo Beppe Grillo annuncia un referendum anti-euro (beppegrillo.it) e invoca l’esercito per stoppare Renzi (Repubblica).

Consensi Ma il gradimento del premier, dopo il forte calo registrato a settembre, si attesta al 62%. Nei partiti il Pd è dato a oltre il 41%. Stabile il M5S (19,6%). Sale la Lega (8,8%). In affanno gli altri. L’atlante politico di Ilvio Diamanti (Repubblica).

MONDO REALE
20 ANNI BUTTATI “La galleria che doveva salvare Genova è diventata il magazzino delle canoe”, scrive Marco Imarisio sul Corriere dove racconta vent’anni di errori tra cantieri mai finiti, sperperi e appalti inutili.

Sul fango L’allerta resta fino alle 24 di lunedì, mentre la città conta i danni: sarebbero oltre 200 milioni (Ansa).

Chi ha sbagliato? Esperti di meteo e ricercatori divisi sulle cause dell’allerta mancata (La Stampa).

Orizzonte lavoro Volano le ore di cassa integrazione nei primi otto mesi dell’anno: 715 milioni, e 510 mila i lavoratori in cassa a zero ore (Lettera 43).

SPORT
Il bis di Marquez Per la seconda volta Marc Marquez è campione del mondo della MotoGP, al termine di una gara chiusa dietro a Lorenzo, ma davanti ai rivali Rossi e Pedrosa (Gazzetta).

Muraglia cinese Italia ko in semifinale (3-1) ai Mondiali di pallavolo: oggi, alle 17,30, la sfida per il bronzo con il Brasile. La finale di stasera sarà Cina-Usa (La Stampa)

WEEKENDER
*Un’altra Las Vegas, è possibile? La storia di un imprenditore visionario (Il Post);
*Perché le hostess e gli steward odiano il tuo cellulare? (The Atlantic);
*Cosa ci insegna il team di Formula 1 della McLaren? (Bloomberg);
*La legge sulla diffamazione in Italia: sul web tornano di moda gli anni ’40? (Valigia Blu);
*Test di Ello, il social network che si propone come alternativa etica di Facebook (Rivista Studio);
*Cucinare per se stessi, e volersi bene (New York Times);
*Parlare di depilazione, senza peli sulla lingua: il manuale di conversazione (Il Foglio);
*Per i tifosi è già da leggenda. Ma chi è Massimo Ferrero? Il ritratto del nuovo presidente della Sampdoria (Undici).

OGGI
Assemblea Fmi-Banca Mondiale;
Bolivia, elezioni presidenziali;
Bosnia, elezioni politiche;
Ungheria, elezioni amministrative;
Il ministro del Lavoro Poletti, alle 14.30, è ospite della trasmissione Rai «In 1/2h»;
M5S, ultima giornata dell’evento al Circo Massimo;
Ceglie Messapica (Brindisi), chiusura della prima festa nazionale del Nuovo centrodestra con Alfano e Lorenzin;
Pisa, Internet Festival 2014;
Francoforte, Fiera del Libro;
Automobilismo, Gran Premio di Russia di F1;
Assago, finali del Campionato mondiale femminile di Pallavolo

Prime:

Corriere: La catena delle responsabilità [Genova]

Repubblica: Grillo: l’esercito per stoppare Renzi. Tfr, Padoan frena

La Stampa: Genova, il giorno dell’ira: “Il disastro si poteva evitare”

Il Sole 24 Ore: Imprese, taglio al cuneo ma meno sconti fiscali

Il Messaggero: Iva e giochi, caccia a 4 miliardi

Il Giornale: Pronto il condono fiscale

Libero: Sciopero fiscale

Il manifesto: Smotta Italia

Ft.com: IMF says countries must reform to succeed

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...