Rassegna Stampa 25 settembre 2014

da http://www.goodmorningitalia.it

“NON SI TRATTA CON IL MALE” Duro discorso All’Onu del presidente americano Obama sulla guerra contro lo Stato islamico: “Smantelleremo i network della morte. Questi violenti capiscono solo il linguaggio della forza”, l’appello agli alleati per continuare a colpire uniti in Siria e Iraq (New York Times). Obama ha poi fatto un appello ai musulmani: “Dissociatevi dall’Isis, la nostra non è una guerra all’islam”.
* Obama ha visto il “cuore di tenebra” e confuta la sua filosofia antiterrorismo (Foglio).

Non solo Isis Nel suo discorso Obama è tornato a criticare il ruolo della Russia nella guerra in Ucraina e ha chiesto uno sforzo comune per fermare l’epidemia di ebola.

“Messaggio di sangue alla Francia” Hervé Gourdel, alpinista francese rapito domenica in Algeria, è stato decapitato dai jihadisti. Il presidente francese Hollande: “Non cediamo ai ricatti, i raid continuano”.
* Il terrore ha compiuto un grande balzo, scrive Valli su Repubblica, non è più soltanto in Siria e Iraq, ma si è avvicinato all’Europa.

“Siamo in guerra” Per il capo della polizia di New York “è il periodo più pericoloso dall’11 settembre”. Alfano chiede di alzare il livello di guardia: “Non possiamo escludere espisodi di reazione dello Stato islamico in Italia”.
F35 Passa una mozione del Pd alla Camera: dimezzato il budget per i caccia bombardieri.

Le bombe ancora non bastano Il secondo giorno di bombardamenti (in Siria tra gli obiettivi anche alcune raffinerie grazie a cui l’Isis si finanzia) non ferma l’avanzata dello Stato islamico nella zona curda della Siria, dove i sopravvissuti parlano di villaggi bruciati e decapitazioni (Reuters).
Questa notte altri raid hanno colpito le postazioni dell’Isis.
* Perché i raid in Siria potrebbero aiutare Assad (Washington Post)

Il nemico in casa “L’immigrazione islamica porta a un nuovo totalitarismo”, dice alla Stampa lo storico della Shoah Georges Bensoussan.

Gaza, remember? I leader palestinesi di Hamas e Fatah si sono incontrati ieri al Cairo per raggiungere un’intesa da portare sul tavolo ai prossimi colloqui con Israele.

BACK TO ITALY
Lo spiraglio di Susanna, la decisione di Matteo Camusso (Cgil) apre a una discussione sui tempi di sospensione dell’articolo 18, Renzi dagli Stati Uniti intervistato dal Wall Street Journal ribadisce che le riforme si faranno indipendentemente dalle reazioni”. La minoranza del Pd chiede al premier di trattare: “A rischio la stabilità” (Repubblica).

CHE BOTTE Duello a distanza tra de Bortoli, Renzi e Marchionne. Dopo il duro editoriale di critiche al premier del Corriere della Sera, l’ad di Fiat (principale azionista di Rcs) lo liquida in pubblico: “Non lo leggo”. E mentre Renzi si limita a fare gli “auguri al Corriere per la nuova grafica”, Marchionne elogia il premier: “Ce la farà, ha un gran coraggio, spero che lo si lasci lavorare” (Fatto).
* Tutti i perché della sciabolata di de Bortoli a Renzi (Formiche)

GIUSTIZIA
Csm Oggi si insedia il nuovo Consiglio superiore della magistratura. Martedì il voto per il nuovo vicepresidente (favorito il pd Legnini). Sul Foglio Maurizio Crippa intervista il vicepresidente uscente, Michele Vietti.

De Magistris condannato Un anno e tre mesi di reclusione all’ex pm e attuale sindaco di Napoli per abuso d’ufficio sulle intercettazioni nell’inchiesta “Why not”. Lui: “Sconvolta la mia vita” (Stampa).

Bonaccini archiviato Il candidato pd alle regionali in Emilia Romagna non è più indagato (Fatto).

ORIZZONTE UE “Il nemico dell’Europa è la disoccupazione”, ha detto il presidente della Bce Mario Draghi a France 1, spiegando che non c’è rischio deflazione nell’Ue e promettendo di tenere a lungo bassi i tassi d’interesse. In un’intervista a un giornale lituano, Draghi ha ribadito che la Bce potrebbe utilizzare ulteriori misure di politica non convenzionale per combattere la deflazione.
Agenda Oggi Draghi è a Vilnius a spiegare l’euro ai lituani
* Perché un euro debole (ieri a 1,28 dollari, ai minimi dal 2012) può far ripartire l’Europa (Financial Times)

Frenata tedesca Sulla prima pagina del Sole 24 Ore il quinto mese in flessione dell’indice che misura la fiducia delle imprese in Germania. Export in calo. E in Francia gli industriali chiedono lo stop alle 35 ore.

TASSI A SORPRESA Janet Yellen chiede agli investitori di prepararsi a un aumento dei tassi d’interesse da parte della Fed prima del previsto, ma le sue parole restano inascoltate (Bloomberg).

MONDO REALE
Ebola Appello del Papa alla comunità internazionale: “Non venga meno il necessario aiuto alle popolazioni colpite”.
Gli ospedali americani non sarebbero pronti a contenere un’eventuale epidemia di ebola negli Stati Uniti (Reuters).

CHIESA L’ex nunzio arrestato in Vaticano per pedofilia Wesolowski voleva fuggire. Rischia una pena di sei o sette anni. “E’ finito il tempo delle potezioni ai sacerdoti” dice al Corriere il cardinale Kasper.

MONDO SPAZIALE
Pianeta low cost Ieri una navicella orbitante lanciata dall’India è arrivata su Marte. La missione è costata meno del film “Gravity” (Slate).
Donna stellare Oggi dalla Stazione Spaziale Internazionale viene lanciata una navicella con a bordo la cosmonauta Elena Serova, prima donna russa nello spazio dopo 20 anni.

MEDIA & TECH
Torna Santoro, per l’ultima volta
Questa sera la prima puntata di “Servizio Pubblico” su La7. Il conduttore scrive ai suoi telespettatori: “E’ l’ultima stagione, ci sono troppi talk show”.

APPLE RITRATTA Ritirato l’aggiornamento del sistema operativo iOS 8 dopo i molteplici problemi sugli iPhone (Business Insider)

Come si dice Internet in russo Il Parlamento russo aumenta il controllo sulle aziende straniere come Google, Twitter e Facebook. Salgono le preoccupazioni per la pressione dello stato sui social network, scrive il Wall Street Journal.

Nuovi eroi L’ex contractor della Nsa Snowden, che ha svelato come l’Agenzia statunitense per la sicurezza spiasse anche i cittadini, è diventata un icona pop in Germania (Wsj).

CINEMA Sarà “Il capitale umano” di Paolo Virzì il film italiano in corsa agli Oscar.

SPORT
CALCIO Vincono ancora Juventus e Roma (contro Cesena e Parma), prime a punteggio pieno. Tre punti anche per Inter, Sampdoria e Torino contro Atalanta, Chievo e Cagliari. Pareggiano le altre. Questa sera Lazio-Udinese.

VOLLEY Seconda vittoria delle Azzurre ai Mondiali femminili (Repubblica).

CICLISMO Wiggins vince il Mondiale a cronometro.

OGGI
Matteo Renzi all’Assemblea generale dell’Onu;
A New York riunione a livello ministeriale dei leader del G7;
L’Istat diffonde i dati sulle retribuzioni contrattuali di agosto, quelli sul commercio al dettaglio di luglio 2014 e quelli sui prezzi alla produzione dei servizi del secondo trimestre 2014;

Prime:

Corriere: Ora il terrorismo sfida la Francia

Repubblica: L’orrore colpisce la Francia

La Stampa: Articolo 18, la Cgil apre

Il Sole 24 Ore: La Germania frena, si ferma anche l’export

Il Messaggero: Turista decapitato, sale l’allerta

Il Fatto Quotidiano: La Rai va a Renzusconi. Megasconto a Mediaset

Il Giornale: Il “Corriere” decapita Renzi

Libero: Renzi primo licenziato

Il manifesto: F45

Ft.com: Euro weakness strengthens policy makers

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...