Rassegna Stampa mercoledì 17 settembre 2014

da http://www.goodmorningitalia.it

MILLE GIORNI: ULTIMA CHANCE Il premier presenta alle Camere il programma dei “mille giorni”. L’orizzonte temporale del governo è la scadenza naturale della legislatura (febbraio 2018) a patto di fare le riforme: legge elettorale, pubblica amministrazione, fisco, lavoro, giustizia, diritti civili, scuola e riforme istituzionali. Altrimenti si andrà al voto anticipato (Corriere).
*Contestazioni in Aula di Cinquestelle e leghisti (che esibiscono gelati), mentre i forzisti Toti e Brunetta parlano di “aria fritta”.

Lavoro, possibile decreto legge Il diritto del lavoro sarà rivoluzionato: non più cittadini di serie A e di serie B, eliminazione dell’articolo 18 a favore di un indennizzo e riforma degli ammortizzatori sociali. Se necessario, si farà ricorso a un decreto legge (Corriere).
@Fassina: Renzi dice no a diritto del lavoro di serie A e B. Propone tutte lavoratrici e lavoratori in serie C.

Svolta garantista Renzi difende i vertici Eni finiti sotto inchiesta: “l’avviso di garanzia non può costituire un vulnus all’esperienza professionale di una persona”. Stop allo scontro ideologico. L’Anm replica che la magistratura non è in scontro con nessuno: “Da noi nessuna interferenza e il taglio delle ferie non serve, occorrono riforme vere non slogan” (Il Fatto).

ORIZZONTE ITALIA Anche Confindustria taglia le stime: Pil italiano 2014 cala dello 0,4%. Un segno più, ma solo di mezzo punto, dovrebbe arrivare nel 2015 a patto di intervenire sulla legge di Stabilità, tagliando il cuneo fiscale e rilanciando gli investimenti (Sole 24 Ore). Padoan a Porta a porta conferma l’anno di recessione (La Stampa).

Lezioni americane Marchionne consiglia a Renzi di prendere esempio dall’America durante la sua visita a Detroit la prossima settimana. Per l’ad di Fiat Chrysler l’Italia ce la farà, quando non si sa (Il Sole 24 Ore).

– 1 AL REFERENDUM Domani la Scozia decide se recidere i secolari legami con il Regno Unito. Gli ultimi sondaggi danno il supporto all’indipendenza al 48%.
*Dieci domande (e risposte) sull’indipendenza (New York Times).
*Alcuni a sinistra sembrano pensare che votare contro lo status quo di Westminster sia un atto di tradimento di classe. Ma non è vero (Guardian).
*Il governo spagnolo sostiene che se vincesse il “sì”, la Scozia dovrebbe comunque aspettare cinque anni per entrare nell’Unione Europea (Telegraph).
*Il sito di bookmaker Betfair ha iniziato a pagare i clienti che hanno scommesso sul “no” due giorni prima del voto (Scotsman).

UCRAINE Il Parlamento di Kiev ha approvato la legge che garantisce maggiore autonomia alle due regioni separatiste di Donetsk e Lugansk dell’est russofono del Paese. I punti: amnistia per alcuni miliziani filo-russi; garanzia per l’uso della lingua russa; elezioni amministrative nell’Est il 7 dicembre.
Intanto il parlamento europeo ha ratificato l’Accordo di associazione tra Ue e Ucraina (Reuters).

La “fidanzata” di Putin A Mosca, intanto, Alina Kabayeva, ex ginnasta, nota per la sua presunta relazione con Vladimir Putin, lascerà il suo seggio in parlamento per guidare il cda della holding Nmg, colosso (pro-Cremlino) dei media privati in Russia, che comprende giornali, tv e radio (Guardian).

FRONTE ISIS Al Qaeda all’Isis: “Uniamoci”. Ieri i primi raid aerei su Bagdad. Se gli attacchi aerei non basteranno, gli Stati Uniti potrebbero inviare truppe di terra in Iraq, ha spiegato il capo di Stato Maggiore Martin Dempsey durante un’audizione al Senato. Ma la Casa Bianca si è affrettata a precisare che si tratta solo di uno scenario ipotetico (Euronews e New York Times).
*Come funziona l’Isis nell’infografica del New York Times e il ruolo delle donne nella Jihad (Io Donna).

VALLS II Il premier francese ottiene la fiducia del Parlamento sul suo secondo governo.
A poche ore dal voto, Valls attacca Ue e Germania: “La Francia decide da sola”, ma ribadisce che manterrà gli impegni sulle riforme economiche chiave (La Stampa).
*Cosa bisogna ricordare del discorso di politica generale di Manuel Valls? (Le Monde)
ORIZZONTI
Accordo anti-evasione
 I Paesi dell’Ocse e del G20 hanno raggiunto un’intesa su sei punti per combattere l’evasione fiscale delle grandi multinazionali (Repubblica). L’accordo esclude misure in materia di proprietà intellettuale (Ft).

La fine del QE è vicina La Fed prevede di ridurre gli acquisti di bond di altri 10 miliardi di dollari a 15 miliardi al mese. Oggi la occlusione della riunione e l’annuncio della politica monetaria (Usa Today).

La Cina di Xi Il presidente cinese Xi Jinping arriva in India e incontra il primo ministro Nerenda modi per discutere di espansione della loro partnership economica. Potenziale punto critico: i rapporti eccellenti tra Modi e il premier giapponese Shinzo Abe (Reuters).
Politica monetaria La Cina ha annunciato nuove misure di stimolo. La banca centrale inietterà 500 miliardi di yuan (81,4 miliardi di dollari) di liquidità in cinque banche statali per incoraggiare i prestiti a seguito di ulteriori segnali di rallentamento della crescita economica (Wsj).

Appartamento inglese I prezzi delle case nel Regno Unito sono cresciuti dell’11,7% in un anno, la casa media a Londra ora costa più di 500mila sterline (Ft).

BACK TO ITALY
Qui Nazareno Otto donne e sette uomini, Renzi presenta la nuova segreteria del Pd. Su Jobs act e legge di stabilità Renzi apre alla minoranza e accetta la riunione straordinaria tra il 29 settembre e il 3 ottobre (Repubblica).

Consulta/Csm Nuovo voto a vuoto sul ticket Violante-Bruno. Nulla di fatto anche per il Csm. Oggi pomeriggio a Montecitorio le camere torneranno a riunirsi in seduta congiunta (Rep).

Linea Pizzarotti A Parma i Cinquestelle sono vicini a un accordo con i sindaci dem e di centrodestra per le provinciali senza il permesso di Grillo (Corriere).

Qui Sardegna Sulla scia del referendum scozzese si riaccende anche l’indipendentismo sardo, ma non è folklore. Nel fine settimana c’è stata una grande manifestazione contro le servitù militari (Europa).

MONDO REALE
Fao 
Cala la fame nel mondo (-100 milioni di unità nell’ultimo decennio) ma una persona su nove è denutrita (Reuters).

Ebola Obama lancia l’allarme: “La situazione è fuori controllo”. Gli Stati Uniti stanzieranno altri 500 milioni di dollari, oltre ai 175 già spesi (Corriere). Secondo l’Onu serviranno un miliardo di dollari per sconfiggere l’epidemia (New York Times).

Il taxi spaziale La Nasa torna nello spazio, affidandosi ai privati, e sceglie Boeing e Space per costruire il nuovo ‘Shuttle’ che porterà gli astronauti americani sulla stazione internazionale. Una commessa da 6,8 miliardi di dollari (La Stampa).

MEDIA E TECH
Talk show allo specchio Ballarò vs DiMartedì, chi ha vinto la sfida del già visto (Europa).

Gli amici russi Mail.ru compra il 48% di Vkontakte, il Facebook russo (New York Times).

Il signor Alibaba Chi è Jack Ma, il fondatore del sito di e-commerce protagonista di una delle più spettacolari quotazione in borsa della storia di Wall Street (pagina99).

Selfie Arriva la fotocamera della Polaroid ispirata al logo di Instagram, ispirato alla Polaroid (Engadget).

CHAMPIONS LEAGUE Juve-Malmoe 2-0. Stasera all’Olimpico Roma-Cska Mosca. Quali sono le squadre migliori secondo il Telegraph.

OGGI
Audizione del presidente dell’Autorità nazionale anticorruzione, Raffaele Cantone sul conflitti di interessi alla camera (commissione Affari costituzionali);
L’Istat diffonde i dati sul commercio estero, del periodo giugno-luglio;
Diffusione dei dati sull’inflazione Usa relativa al mese di agosto;
Annuncio decisioni della Fed.
Prime:

Corriere: Lavoro e giudici, sfida di Renzi

Repubblica: Renzi: via l’articolo 18 per decreto. Caos Consulta, altra fumata nera

La Stampa: Lavoro, l’affondo di Renzi

Il Sole 24 Ore: Renzi: nel Jobs Act il piano per superare l’articolo 18

Il Messaggero: «Articolo 18, via il reintegro»

Il Fatto Quotidiano: Renzi minaccia le urne e attacca i giudici come Craxi e B.

Il Giornale: Renzi picchia, aria di voto

LIbero: Renzi La Qualunque

Ft: Us hints at ground troops for Isis fight

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...