Rassegna Stampa martedì 16 settembre 2014

da http://www.goodmorningitalia.it

FERMA ITALIA L’Ocse rivede al ribasso le proprie previsioni economiche. Nel 2014 il Pil italiano, che a maggio era previsto al +0,5%, farà segnare un -0,4%. Siamo l’unico Paese in recessione tra quelli del G7.

Euroflop In realtà tutta l’Eurozona fa registrare un calo della crescita che quest’anno non supererà lo 0,8%. Riviste al ribasso le stime del Pil di Germania (+1,5%) e Francia (+0,4%). Unica eccezione la Gran Bretagna: +3,1% (Sole 24 Ore).

Alti e bassi Nonostante un taglio delle stime gli Stati Uniti faranno segnare un +2,1% nel 2014. Invariata la crescita della Cina (+7,4%) mentre migliora l’India (+5,7%). Male il Brasile che si conferma in crisi con un +0,3% per il 2014.

Perché andiamo così male?  Secondo l’Ocse a pesare sull’economia mondiale sono i timori legati al referendum scozzese ma anche l’intensificarsi dei conflitti in Ucraina e Medio Oriente (Financial Times). Per Riccardo Sorrentino il problema dell’Italia è riassunto in un’immagine: poca benzina e un motore che non funziona bene (Sole 24 Ore).
*Disoccupati nascosti e produttività a terra: così il Paese perde colpi (Repubblica).

E poi arriva S&P… Anche l’agenzia di rating Standar & Poor’s rivede le sue previsioni al ribasso: per l’Italia crescita 0 nel 2014 (La Stampa). Le stime sul nostro Paese a confronto nei grafici del Sole 24 Ore.

Ultimi in giustizia Secondo un rapporto della fondazione Bertelsmann (legata all’omonimo gruppo editoriale tedesco) sull’indice di giustizia sociale nei Paesi dell’Ue, l’Italia è agli ultimi posti. Peggio di noi solo Ungheria, Bulgaria, Romania e Grecia.

Mille e non più mille Con queste premesse il premier  si presenterà oggi alle Camere per illustrare il programma dei suoi 1000 giorni. Renzi, scrive il Corriere della Sera, non ha alcuna intenzione di farsi condizionare dai dati. Anzi, rilancerà la sfida delle riforme che “vanno fatte tutti insieme”. Nel frattempo, secondo La Stampa, starebbe studiando un taglio delle tasse per artigiani e commercianti.
*Con questi dati il 3% è un miraggio (La Stampa).

Il solito teatrino  Nonostante gli appelli non si sblocca la situazione di stallo intorno all’elezione dei due giudici della Corte Costituzionale. Ieri Pd e Forza Italia hanno dato indicazione di votare Luciano Violante e Donato Bruno, ma ancora una volta non si è raggiunto il quorum. Oggi potrebbe essere il giorno giusto (Repubblica).
*Consulta incrociata (Il Foglio).

FIGHT CLUB Nasce ufficialmente a Parigi il fronte anti-Isis. I diplomatici riuniti da Francoise Hollande (tra cui i rappresentanti di 10 Paesi arabi) hanno trovato un accordo e sono pronti a usare “qualsiasi mezzo” per aiutare l’Iraq contro l’avanzata dello Stato Islamico (Repubblica). Ieri sera primi raid americani a sud-est di Baghdad (Reuters).
*Un marine, un playboy, un ammiraglio e un pasdaran: tutti per l’Iraq (Il Foglio).

Mi si nota di più Grande assente al tavolo di Parigi l’Iran. Il governo di Teheran è contrario alla coalizione anti-Isis, ma il segretario di Stato Usa John Kerry rimane disponibile a dialogare (New York Times). Altro nodo da sciogliere è quello della Turchia che mantiene una posizione critica. Secondo il New York Times il Paese è diventato un centro di reclutamento per jihadisti.

Assad remember? Gli Usa chiedono al presidente siriano e al suo esercito di non interferire nella operazioni americane contro l’Isis in Siria (Reuters).

ORIZZONTE UCRAINA Vacilla sempre di più la tregua tra il governo di Kiev e i ribelli filorussi. Il presidente ucraino Poroshenko è pronto a riconoscere uno status speciale alle Regioni dell’est per porre fine al conflitto (Reuters). Intanto il partito di Putin stravince le elezioni in Crimea. Ma per l’Ue il voto è illegittimo (Repubblica).

MONDO REALE
Cimitero Mediterraneo Secondo l’Organizzazione internazionale per le migrazioni negli ultimi giorni sono morti nel Mediterraneo oltre 700 immigrati.

Emergenza Ebola Barack Obama presenterà oggi un piano che prevede un maggiore impegno Usa per combattere l’espansione del virus (New York Times). Gli Stati Uniti potrebbero inviare in Africa 3000 soldati (Wall Street Journal).

Nozze gay Registrati a Bologna i primi matrimoni gay. Ma è scontro tra il sindaco e il prefetto (La Stampa).

Scuola Ieri primo giorno tra le proteste. Renzi si è rivolto ai precari: “Ci sono 149mila persone che abbiamo l’obbligo di assumere” (Corriere). Le foto del premier e dei ministri in visita alle scuole (Repubblica).

Caso Yara Respinta l’istanza di scarcerazione per Massimo Bossetti. Il muratore resta in carcere. Secondo il gip ci sono “gravi indizi di colpevolezza” (Corriere).

MONDO (IR)REALE
Povera Veronica Il tribunale di Milano ha tagliato l’importo dell’assegno che Silvio Berlusconi versa all’ex moglie. Veronica Lario riceverà 36 milioni di euro in meno.

Senza scontrino Repubblica racconta la svolta dei grillini eletti a Bruxelles: gli eurodeputati potranno tenersi l’intero stipendio. Intanto il sindaco di Parma Pizzarotti attacca Grillo: “Basta con le vecchie tattiche” (Europa).

-2 AL REFERENDUM Il premier britannico David Cameron rivolge un appello agli scozzesi: “Sarebbe un divorzio doloroso senza possibilità di tornare indietro” (Repubblica). Anche l’ex presidente della Fed Alan Greenspan mette in guardia sugli effetti, negativi, che l’indipendenza avrebbe sulla Scozia (Financial Times). Mentre in molti in Inghilterra pensano che, in caso di vittoria dei sì, gli scozzesi non dovrebbero più utilizzare la sterlina (The Guardian).

Snowden remember? L’ex analista della Nsa torna a far parlare di sé con un articolo in cui racconta i sistemi di sorveglianza utilizzati dal governo neozelandese (The Intercept).

Berlino vs Google Intervistato dal Financial Times il ministro della Giustizia tedesco chiede che l’azienda diventi “più trasparente” e sveli l’algoritmo del suo motore di ricerca.

Alibaba Il gigante cinese dell’ecommerce è pronto ad aumentare il prezzo delle azioni in vista della quotazione in Borsa (Wall Street Journal).

U2, no grazie Dopo le proteste, Apple ha creato una pagina con le istruzioni per cancellare l’ultimo disco della band irlandese che l’azienda ha regalato ai suoi utenti in occasione del lancio dei nuovi prodotti (Mashable).

Microsoft La società ha acquisito per 2,5 milioni di dollari Mojang azienda svedese produttrice del videogioco Minecraft (Il Post).

SPORT
Calcio
 Nel posticipo della seconda giornata di Serie A il Verona ha battuto in rimonta il Palermo per 2-1.

Champions League Inizia stasera ufficialmente la nuova stagione di coppe europee. Tra le italiane in campo la Juventus che ospita il Malmoe. Domani sera all’Olimpico Roma-Cska Mosca.

OGGI
Camera e Senato, informativa del premier Renzi sul programma dei 1000 giorni
Il dg della Rai Gubitosi in audizione alla Commissione di Vigilanza
Direzione nazionale del Pd
Dati Istat sugli indicatori del lavoro nelle imprese, del secondo trimestre 2014
Rapporto del centro studi di Confindustria sugli scenari economici
Milano, consiglio informale dei ministri dei trasporti dell’ Ue
Il Parlamento francese vota la fiducia al nuovo governo
New York, si apre la 69^ sessione dell’Assemblea Generale dell’Onu

Prime:

Corriere: Il caso Consulta non è chiuso

Repubblica: L’Ocse gela l’Italia: “Ha la crescita peggiore d’Europa”

La Stampa: Tasse, un aiuto agli artigiani

Il Sole 24 Ore: Ocse: Italia in recessione. Eurozona a crescita debole

Il Messaggero: L’Italia non cresce, sfida alla Ue

Il Fatto Quotidiano: Rivolta contro Renzusconi

Il Giornale: Basta aumenti Iva

LIbero: Renzi prende uno 0 e un 4

Ft: Google pressed to reveal search formula

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...