rassegna stampa martedì 5 agosto 2014

da http://www.goodmorningitalia.it

 

72 ORE DI TREGUA È scattato alle 8 ora locale (le 7 in Italia) il cessate il fuoco senza condizioni nella Striscia di Gaza, mediato dall’Egitto e accettato da Israele (che però ha boicottato i colloqui al Cairo) e dai leader palestinesi (Times of Israel). Una tregua fragile, ma che ha più chance di durare, scrive Haaretz, perché i suoi protagonisti sono sull’orlo del collasso: militare per Hamas, umanitario per la popolazione di Gaza, diplomatico per Israele.

Obiettivo raggiunto L’Esercito israeliano ha dichiarato di aver distrutto tutti i tunnel che collegavano la Striscia a Israele (Corriere).

Bollettino di guerra Oggi è il 29esimo giorno dell’Operazione Protective Edge: morti 1.834 palestinesi e 67 israeliani (di cui solo tre civili): la Bbc traccia la mappa dei costi umani nella Striscia. E a Gaza inizia a scarseggiare lo spazio per seppellire i morti (Al Jazeera).

Terrore a Gerusalemme La polizia rafforza le misure di sicurezza dopo i due attentati di ieri: un palestinese a bordo di una ruspa ha ribaltato un autobus uccidendo un passante prima di venire abbattuto dalla polizia (Jerusalem Post), poco dopo un uomo su una moto ha sparato a un soldato fermo alla fermata di autobus vicino all’università ebraica (Repubblica). 

La terza via Il ministro degli esteri israeliano Avidgor Lieberman ha proposto che l’Onu assuma il controllo della Striscia di Gaza come già era avvenuto in Kosovo 15 anni fa (Financial Times).

BACK TO ITALY
Maratona riforme
Approvati sette articoli chiave del Ddl Boschi in meno di cinque ore:
*l’articolo 3 elimina i senatori a vita (i nominati dal capo dello Stato staranno in carica sette anni);
*l’articolo 4 slega la durata della Camera dei deputati da quella del nuovo Senato: il mandato dei 100 membri di quest’ultimo sarà legato alla durata dei consigli regionali che li eleggeranno;
*l’articolo 7 toglie l’indennità ai senatori; 
*l’articolo 8 cancella il vincolo di mandato ma, con la bocciatura di tutti gli emendamenti, mantiene l’immunità (La Stampa, Fatto Quotidiano).

Astenuti M5s (che hanno definito la legge “una porcata”) e Lega hanno scelto di disertare l’Aula. 

Pubblica amministrazione Il governo rivede i limiti d’età per il pensionamento d’ufficio, eliminando il tetto dei 68 anni per professori universitari e medici (Repubblica). Cancellata la finestra per i “quota 96”, quei quattro mila esodati della scuola bloccati dalla riforma Fornero, che, stando così le cose, non potranno andare in pensione nemmeno a settembre (Corriere).

Riforma della giustizia Il guardasigilli pubblica le linee guida dell’intervento, che aumenta le responsabilità dei magistrati e facilita le rivalse dei cittadini nei confronti del “cattivo uso del potere giudiziario” (Fatto Quotidiano).

FRONTE RUSSO 311 soldati ucraini hanno attraversato il confine con la Russia per combattere i separatisti, avvicinandosi sempre più alla riconquista di Donetsk (Wall Street Journal). Ma secondo Mosca i militari erano 438 e stavano cercando di chiedere asilo politico (Reuters). Intanto immagini satellitari e video amatoriali mostrano le truppe russe a meno di un’ora da Luhansk e Donetsk (Mashable).

Fronte orientale? Escalation di violenze sul confine tra Armenia (filo-russa) e Azerbaijan (alleato di Usa e Turchia): 18 soldati sono morti nei combattimenti nella regione contesa di Nagorno-Karabakh, i peggiori dalla fine della Guerra fredda (Bloomberg). 

FRONTE LIBICO Durante la sua prima sessione, la neoeletta Camera dei Rappresentanti (che ha sostituito il Congresso Generale Nazionale) invoca l’unità del Paese, mentre tra l’aeroporto di Tripoli e Bengasi infuria la battaglia (Al Jazeera).

“Voci dal martirio” I cristiani perseguitati in Africa e in Medio Oriente raccontano sul Foglio la loro tragedia.

MONDO REALE
Epidemia ebola La Banca Mondiale ha stanziato 200 milioni di dollari per combattere l’emergenza, che ha già fatto 887 vittime (Financial Times). Intanto un secondo caso di contagio è stato registrato in Nigeria, dove otto persone sono in quarantena: la malattia rischia di espandersi nel Paese più popoloso dell’Africa (Wall Street Journal). 

Bambino conteso Una madre surrogata thailandese accusa i genitori naturali, una coppia australiana per la quale aveva portato avanti la gravidanza, di aver abbandonato uno dei due figli perché affetto da sindrome di Down (Sidney Morning Herald).

CHE BANCHE!
Qui Portogallo
 Lisbona salva dal fallimento il terzo polo bancario del Paese, Banco Espírito Santo, con un’iniezione di 4,4 miliardi di euro. E lo divide in due: una “bad bank” in cui confluiranno le attività “tossiche” e un Novo Banco per gli asset che producono utili (La Stampa). Il Foglio ripercorre la “storia di un fallimento”.

Qui Hsbc Crollano i profitti (meno 5,4 per cento) della banca anglo cinese, che nei primi sei mesi dell’anno sono scesi a 9,46 miliardi di dollari (Repubblica). E il presidente Douglas Flint avverte: attenzione ai professionisti della finanza che, vista l’attuale situazione d’incertezza, non corrono più rischi (Financial Times).

Qui Argentina Gli esperti si preparano a un calo del dieci per cento del valore del peso (che oggi vale 0,09 euro) dopo il default, nonostante il possibile intervento della Banca centrale del Paese per rafforzare la moneta (Bloomberg).

Qui Vaticano Lo Ior perde 15 milioni di euro investiti, per volere del cardinal Bertone, nella società televisiva Lux Vide (che produce film per famiglie sulla vita dei pontefici). L’operazione si inserisce nel tentativo di Papa Francesco di tagliare qualsiasi legame della banca vaticana con il mondo politico e finanziario italiano (Reuters).

MEDIA & TECH
Campagna acquisti Apple assume l’ex responsabile dei social media per Nike e Burberry, Musa Tariq, ma Cupertino non ha account Facebook e Twitter, se non quello di iTunes (Mashable).

Stampa arcobaleno In Turchia nasce il primo magazine LGBT. “Vogliamo rompere tutti i tabù” ha dichiarato il giovane direttore di GayMag, che verrà distribuito gratuitamente in alcuni negozi (Hurriyet).

CASO FGIC A sei giorni dall’elezione della nuova guida della federazione calcistica, il presidente del Coni Malagò, intervistato da Repubblica, ventila la possibilità di un commissariamento. 

OGGI
Unicredit, risultati 2014;
Ue, dati su Pmi servizi a luglio;
Confronto tv sull’indipendenza della Scozia (Guardian).

Prime

Corriere: Sulle pensioni si cambia ancora

Repubblica: Italia a crescita zero. Stop sulle pensioni rivolta in Parlamento

La Stampa: Pensioni, il governo frena

Il Sole 24 Ore: Pensioni, dietrofront sulle deroghe

Il Messaggero: Statali, frenata sulle pensioni

Il Fatto Quotidiano: Castigare i magistrati e salvare l’immunità

Il Giornale: Nuovo agguato alla casa

Il manifesto: Se questa è una tregua

Ft.com: World Bank pledges $200m to fight Ebola

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...