rassegna stampa domenica 11 maggio

TRENTA GIORNI AL BRASILE Manca un mese dall’inizio della 20esima edizione del Campionato mondiale di calcio. A organizzarlo è il Paese del “futebol”: il Brasile (Wikipedia).
*By night Nella notte tra il 14 e il 15 giugno l’Italia esordirà contro l’Inghilterra a Manaus.
*Dove? Da Manaus al Maracanã, dove sono finiti i lavori (The Rio Times), un reportage multimediale dagli stadi (Corriere).
*Catenaccio Schierate 30 mila truppe per difendere i confini (Reuters).
*Rete Dopo il Sud Africa delle vuvuzela, questi saranno i primi mondiali vissuti pienamente con i social network. Solo il Brasile conta 86 milioni di utenti Facebook (Mediabistro).
*Face-foot Se si decidesse la formazione ideale per numero di “like” ecco chi sarebbero i 23 convocati da un ipotetico mister Zuckerberg (MailOnline).

Lettura James Montague racconta nel libro Thirty One Nil l’epopea degli outsider: il cammino delle squadre più affascinanti che hanno cercato di arrivare alla fase finale della Coppa. E che, quasi sempre, non ci sono riuscite (Cnn).

BRICS, REMEMBER? Oltre al pallone, i mondiali metteranno sotto i riflettori un Paese alle prese con una “crescita non felice”: la produzione industriale è in calo (Ibge) e il costo del petrolio è mantenuto basso facendo leva sui contribuenti. Continuando così secondo il Financial Times il Brasile tornerà indietro di vent’anni.
Alle urne Si vota a ottobre. Il consenso per il presidente in carica Dilma Rousseff è rimasto alto anche durante le dure proteste di un anno fa. Ma potrebbe non bastare: il partito dei lavoratori è insidiato dai rivali socialisti che stanno guadagnando terreno (Economist).

BACK TO ITALY A una settimana dagli spari contro tre tifosi fuori dall’Olimpico, Grazia Longo racconta gli ultrà del Napoli tra “onore, botte e favori alla camorra” (La Stampa).
Agenda Oggi si gioca la penultima giornata: all’Olimpico la gara Roma-Juventus è stata anticipata alle 17.45. Una partita “ad altissimo rischio” secondo l’Osservatorio per le manifestazioni sportive: si temono infiltrazioni di tifosi di altre squadre (Messaggero).

CHE SETTIMANA! Dalle polemiche per la trattativa con i tifosi nella finale di Coppa Italia alla conferma della condanna definitiva dell’ex senatore Dell’Utri che è ancora a Beirut. In Libano c’è anche l’ex parlamentare Matacena: per favoreggiamento alla sua latitanza e concorso esterno alla mafia è stato imprigionato anche Scajola. Se non bastasse arriva, a un anno dall’evento, lo scandalo mazzette all’Expo. Nel mondo, intanto, si contano i morti a Mariupol, nell’Ucraina dell’Est.

UCRAINA, VOTO “RIBELLE” Tutto l’Occidente guarda con preoccupazione al referendum per l’indipendenza indetto per oggi dai pro-russi in due regioni dell’Est (KyivPost). Il presidente ucraino in carica Turchinov dice che in caso di vittoria dei “sì” il Paese finirà nel baratro (Reuters).
Se ci sei batti un colpo Come per la Crimea, i leader europei dichiarano “illegale” la consultazione (Bloomberg).
Guerra del gas Gazprom ha aumentato ancora il costo del gas per l’Ucraina (Nyt)

Lettura Come dimostrano la stragi di Odessa e Mariupol, Kiev non è in grado di garantire l’integrità territoriale e la sicurezza del Paese. Per Mosca, d’altro lato, non è facile controllare i separatisti. E così le presidenziali in Ucraina del 25 maggio rischiano di non risolvere nulla (Le Monde).

Propaganda? In un video, raccontato da Nicolai Lilin per L’Espresso, la candidata Timoshenko sprona gli ucraini ad “andare all’assalto dei veterani russi”.

EGITTO A due settimane dal voto per le presidenziali e a un anno dalla caduta di Morsi, il reportage di Domenico Quirico dal Cairo dove anche “i miserabili voltano le spalle ai Fratelli musulmani” (La Stampa).

EUROPEE, -15
Tra Grillo e astensione Due settimane al voto in Europa. E l’editoriale di Angelo Panebianco sul Corriere immagina uno scenario di un “bipolarismo imperfetto” dove con una “destra polverizzata” resterebbero in campo solo il Pd e il MoVimento 5 Stelle.
Qui Schulz “Grillo mi ricorda Stalin o Chávez”, dice Martin Schulz, in un’intervista ad Aldo Cazzullo. Il presidente del Parlamento europeo, candidato dei socialisti alla guida della Commissione  è certo: “Renzi vincerà le Europee, Berlusconi ha fallito”.
Qui Berlusconi Continua la campagna animalista dell’ex premier ieri a Milano con Michela Brambilla tra cani, gatti e militanti (HuffingtonPost). Ma se il 25 maggio prenderà meno del 20 per cento la tentazione è di lasciare (La Stampa).
Qui Grillo Sospeso via post sul blog il consigliere regionale Defranceschi: in Emilia Romagna giudici contestano al gruppo consigliare del M5S spese per 22mila euro. Ma Grillo cambia strategia: è pronto a tornare in tv e lunedì 19 sarà ospite da Bruno Vespa (Unità).

Dieci anni dopo Nel maggio 2004 otto Paesi dell’Est Europeo entrarono nell’Ue insieme a Malta e Cipro. L’Europa passò da 15 a 25 Stati. Per i nuovi membri la sfida è stata vinta, scrive Daniel Gros sul Sole 24 Ore: “Il reddito ha raggiunto quasi i due terzi dell’Ue a 15 e a recuperare sono stati i Paesi più poveri”.

MONDO REALE
Scajola indagato per mafia È il titolo di apertura del Corriere che, in un articolo di Fiorenza Sarzanini, spiega come l’ex ministro “gestisse i beni di Matacena” ora latitante in Libano.

Task force anticorruzione” Repubblica sceglie invece per l’apertura lo scandalo mazzette all’Expo annunciando uno sportello che aiuterà il commissario dell’Expo a controllare i casi di corruzione. Ma Maroni, sempre sul quotidiano diretto da Ezio Mauro, dà l’ultimatum a Renzi: “O ci dà i soldi o salta tutto”.

Dell’Utri, remember? Sul Corriere e Repubblica (con foto esclusiva dall’ospedale di Beirut) il colloquio con l’ex senatore che si dichiara “prigioniero politico” e chiede “i servizi sociali come per Silvio”

Do you speak english? Parla l’inglese la nuova generazione italiana: nel 2013 il numero di emigrati verso la Gran Bretagna tra i 20 e i 45 anni è cresciuto dell’81 per cento. In totale l’anno scorso in 12.904 hanno scelto Londra come terra promessa (Sole)

ORIZZONTE RIPRESA Il capo del Tesoro Pier Carlo Padoan in un’intervista a La Stampa parla dei rischi di un innalzamento dello spread tra i rendimenti di stato italiani e tedeschi “da qui alla fine dell’anno”. “Gli effetti della stretta monetaria della Fed cominceranno a farsi sentire”, spiega il ministro. Che però è fiducioso sulla ripresa del sistema Italia.
Tra le righe “In Europa c’è bisogno di scavare più buche? – chiede Padoan – La risposta è no: quando Keynes invocava lo Stato nell’economia chiedeva una politica coerente”.
Piazza Affari La fiducia degli investitori stranieri si vede anche dagli investimenti provenienti dall’estero, scrive il Sole. I fondi esteri hanno in mano il 38 per cento della Borsa di Milano e il primo di questi, BlackRock, detiene partecipazioni per 20 miliardi.

Qui Merkel La Cancelliera si dice pronta a sostenere un’intesa tra la società di engineering Siemens e la concorrente francese Alstom (Sole).

MEDIA E TECH
Net neutrality Chi se ne deve occupare? I tecnici o i politici oppure entrambi? Il dibattito su Il Post.
Apple Perché la società di Cupertino vuole comprarsi Beats (Techcrunch)
Rivoluzionario” Così è definito Jonathan Ive dal direttore del Moma di San Francisco dove il prossimo 30 ottobre gli sarà consegnato il premio alla carriera (Techgenius).

Editoria Feltrinelli costretta a vendere, nasce il polo unico della distribuzione dei libri (Pagina99)

Alla “barba” vostra La cantante austriaca Conchita Wurst vince l’Eurofestival che si è tenuto a Copenaghen (Repubblica)

LUCI A SAN SIRO La festa per l’addio al calcio (giocato) del capitano Javier Zanetti.
*“Fantastico” titola in apertura la Gazzetta dello Sport.
* Le foto dell’ultima gara (Il Post)
* @Inter: #Zanetti: “Adesso farò altro, non so se lo farò bene, ma una cosa è certa: difenderò l’Inter come ho sempre fatto in campo” (Twitter)

WEEKENDER
*Le banche “ombra” hanno contribuito alla crisi finanziaria: la copertina dell’Economist.
*Braitore ha ragione: mollo le startup e apro un kebabbaro (CheFuturo).
*La carta è spacciata, ma il device di lettura del futuro potrebbe essere…la carta (Wired).
*Asa Akira, l’autobiografia di una delle famose pornostar più famose degli ultimi anni (Slate, via Studio).
*Una teoria semplice, e una proposta, per combattere l’Aids in Africa (Nyt).
*Dagli spinaci al polline d’api: i 50 “supercibi” che allungano la vita (Dissapore).
*Oggi, nel mondo, si festeggiano le mamme: sei importanti cose da sapere riguardo la maternità (Vox).

OGGI
Montecitorio, inaugurazione della mostra dell’Ansa “Falcone e Borsellino, con la presidente Boldrini;
Pordenone, il presidente del Consiglio Matteo Renzi partecipa all’87esima Adunata Nazionale degli Alpini (Il liveblog del Messaggero Veneto);
Alle 14 la partenza del Gran Premio di Spagna di Formula 1;
Dublino, arrivo della terza tappa del Giro d’Italia.

Prime:

Corriere: Scajola indagato per mafia

Repubblica: Renzi: “Task force anti corruzione”

La Stampa: “La concertazione ha fallito” [Padoan]

Sole 24 Ore: Fisco, parte il redditometro

Il Messaggero: Appalti Expo, c’è la ‘ndrangheta

Il Giornale: La cupola della sinistra

Libero: Le confessioni di un funzionario di Equitalia

Ft.com: Voters take a punt on India’s political future

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...