Mese: maggio 2014

rassegna stampa martedì 27 maggio 2014

da http://www.goodmorningitalia.it

 

IL NUOVO PRESIDENTE D’EUROPA Dopo il voto, i leader europei si incontrano stasera a Bruxelles per il Consiglio europeo. Al centro delle discussioni la scelta del nome del prossimo presidente della Commissione (Espresso).

Mr Juncker In affanno il candidato del Ppe, ha rivendicato per sé il ruolo (Wsj), ma i Popolari hanno solo 213 seggi su 751 (Europarlamento). Merkel e Cameron, scrive La Stampa, punterebbero su un altro nome.

Gli altri Tra le candidature alternative, oltre a quella del socialista Schulz, si fanno i nomi di Christine Lagarde, direttore del Fmi, di Olli Rehn, di Thorning-Schmidt e degli italiani Letta e Monti, ma il fatto che l’Italia abbia già la presidenza della Bce complica la questione (European voice).

L’EUROPA DOPO IL VOTO
Ici la France Prime difficoltà nel Front National. Il candidato Bergeron è stato costretto a dimettersi da Marine Le Pen dopo essersi dichiarato favorevole al diritto di voto agli stranieri (Figaro). Le Monde prova a capire quanto l’astensione abbia influito sul successo degli antieuropeisti francesi.

Hier Deutschland Che influenza avranno i partiti euroscettici nel nuovo Parlamento europeo? L’analisi del Frankfurter Allgemeine (Faz). Secondo Josschka Fischer, intervistato dal Corriere, la nuova Europa sarà “instabile e destinata alla crisi”.

Aqui Espana El Paìs spiega il successo elettorale del Podemos, la formazione iberica vicina a Tsipras.

Uk here Dopo il successo dello Ukip di Farage, Cameron ammette: il messaggio degli elettori è arrivato forte e chiaro, studia le prossime mosse (TimesEconomist).

La mappa Ecco chi ha vinto le elezioni europee nei singoli stati dell’Unione (Internazionale).

E IN ITALIA?
Qui Matteo Renzi sorride ma tiene un profilo basso: “Non dobbiamo festeggiare, ma accelerare sulle riforme”. Il vincitore delle elezioni invoca un piano alternativo all’austerity di Merkel (Repubblica).

Endorsement Secondo Romano Prodi, intervistato dal Mattino, Renzi potrebbe mettersi alla guida del fronte anti-rigore. Per Tony Blair, raggiunto dall’Adnkronos, quello del premier è “un successo di leadership e di visione”. Walter Veltroni al Corriere: “Ha avuto la cattiveria che io non ho saputo avere. Il Nobel Stiglitz in un’intervista alla Stampa: “Spero che la Merkel ora dia ascolto a Renzi”.
*Le prossime sfide di Renzi in Europa (La Stampa).
*Il trionfo di Renzi rinvigorisce i titoli italiani (Bloomberg).
*Ecco da chi il Pd ha recuperato voti rispetto alle politiche del 2013 (Swg).

Qui Beppe Grillo pubblica un video nel quale ammette la sconfitta (e si prende un Maalox) (Beppegrillo). Farage sta facendo pressione sul M5s per formare un gruppo comune a Strasburgo, scrive Huffpost.

Qui Silvio Berlusconi spiega che il voto è stato sotto le attese, ma ricorda che Forza Italia è determinante per le riforme (Fatto). Il Corriere racconta di una telefonata a Renzi per congratularsi della vittoria. “Forza Italia non è stata sconfitta per i servizi sociali di Berlusconi, ma perché non ha fatto capire chi è e cosa vuole fare”, scrive Maurizio Belpietro.

Chi va a Strasburgo I nomi dei 73 europarlamentari italiani (Huffpost).
E chi rimane a casa Gli esclusi eccellenti (Corriere).

Amministrative Netto successo del Pd, che conquista Piemonte e Abruzzo, ed è avanti in quasi tutti i grandi comuni (Repubblica).

Giù lo spread Piazza Affari ha accolto molto bene la vittoria del Pd (Affaritaliani). Secondo il Sole 24 Ore nel breve periodo l’Italia sarà considerato il mercato più attrattivo.

MONDO REALE
Ancora manette Arrestato Corrado Clini, ministro dell’Ambiente nel governo Monti. È accusato di aver distratto 3 milioni di euro nell’ambito di un finanziamento per il risanamento delle acque in Iraq (Messaggero).

UCRAINA, SI COMBATTE Dopo il voto che ha incoronato Poroshenko presidente, non si fermano gli scontri nel paese. Ieri la città di Donetsk si è svegliata sotto i colpi d’artiglieria dell’esercito che ha messo in stato d’assedio l’aeroporto per liberarlo dalla presenza delle forze separatiste (NytWsj).
*L’ultradestra che spaventava gli analisti alle urne ha preso meno del 2% (Foglio).
*La geopolitica torna a essere uno strumento chiave per capire il mondo (Rivista Studio).

IL PAPA RITORNA “Qui è nata ed è partita la Chiesa”. Con queste parole Papa Francesco ha celebrato l’ultima messa a Gerusalemme prima di ripartire verso l’Italia (Vatican Insider). Bergoglio si è recato in visita allo Yad Vashem (il discorso). Peres e Abbas potrebbero incontrarsi in Vaticano il prossimo 6 giugno (Ansa).
Tendenza tempo determinato Nel viaggio del ritorno, il Papa ha parlato con i giornalisti e non ha escluso che i “ritiri papali”, come quello di Ratzinger, diventino la normalità (Reuters). La prossima settimana celebrerà una messa con otto vittime delle pedofilia (Rai News).

ORIZZONTE
Bce Draghi allerta i mercati sulle prossime misure della Bce contro l’inflazione troppo bassa. Abbassamento dei tassi e finanziamenti alle banche commerciali tra le azioni al vaglio il prossimo 5 giugno (Wsj).

Questione di banche I principali investitori di Deutsche Bank si incontrano nella Grande mela.

Economie del mondo Attesi i dati sulla fiducia dei consumatori sudcoreani e sul commercio di Hong Kong. Danimarca e Sud Africa alle prese col Pil del primo trimestre del 2014: l’economia della ‘s’ dei Brics dovrebbe essere rallentata dello 0,1% (Mail&Guardian).

LA POLITICA DI OBAMA Il presidente americano illustrerà i nuovi piani del suo governo sulla politica estera. Siria e crisi in Ucraina i temi più caldi (Wsj).

Gaffe alla Casa bianca Lo staff ha diffuso il nome del numero uno della Cia in Afghanistan in occasione della visita a sorpresa del presidente alle truppe domenica scorsa. L’identità, che doveva restare segreta, è apparsa nelle lista destinata a più di seimila giornalisti (Washington PostGuardian).

Cina-Vietnam Un peschereccio vietnamita è stato affondato dalla marina cinese, secondo il governo di Hanoi. L’incidente riaccende le tensioni sul confine (Bloomberg).

Scozia Secondo le stime del Tesoro che saranno pubblicate domani, il progetto indipendentista scozzese potrebbe costare ai suoi abitanti 1,5 miliardi di sterline (Guardian).

Nuove colonie per Israele Gerusalemme ha annunciato un piano per la predisposizione di 50 nuove colonie al confine con la Palestina (JPost).

Egitto Secondo e ultimo giorno di elezioni. Il favorito è il generale Al Sisi (RaiNews). Al Arabiya spiega cosa potrebbe accadere dopo la sua vittoria. Cresce il sentimento filomilitarista fra i cristiani copti perché allontana la paura del ritorno della Fratellanza musulmana (Ap).

MH 370 Sono stati resi noti dopo mesi i dati comunicati tra l’aereo e i satelliti, contenuti in un documento da 47 pagine (Cnn).

Media
Una campagna di Mercedes online è stata vista più da robot (che però non comprano automobili) che da umani. Nuova pressione sull’advertising online (Ft).

Tech
Play Station e Xbox se la giocano in Cina Lavori in corso per Sony e Microsoft, i due colossi delle consolle che si daranno battaglia in campo asiatico. Le compagnie stanno pensando a videogames sviluppati ad hoc per adattarsi alle esigenze dei cinesi (The Verge).

L’iPhone diventa “SmartHome” Apple sta studiando una piattaforma software che permetterà agli utenti di controllare l’illuminazione, gli elettrodomestici e i sistemi d’allarme della propria abitazione dallo smartphone (Ft).

Pazzi per i giochi online Nei mondi virtuali di DayZ e Rust i personaggi non hanno regole e solo i più violenti sopravvivono. Secondo alcuni psichiatri è a rischio il passaggio dal virtuale al reale (Wired).

Sport
Sempre più azzurro
 Prandelli ha rinnovato il contratto con la nazionale fino al 2016 (Gazzetta).
Marketing Il brand più prezioso del mondo è quello del Bayern Monaco, secondo il Real Madrid. La Juventus la prima italiana, tredicesima (Gazzetta).
Tennis Flavia Pennetta va avanti nel Roland Garros. Fuori la Vinci (Corriere dello sport).

OGGI
Incontro tra i vertici Fiat e la Fiom sul piano investimenti;
L’Istat diffonde i dati sulla fiducia dei consumatori;
Consiglio europeo a Bruxelles;
L’Organizzazione internazionale del lavoro pubblica il rapporto annuale su situazione lavorativa nel mondo;
Colloqui Ue-Iran sul nucleare iraniano;
Emissione della sentenza nei confronti dei cinque uomini responsabili dell’omicidio di Anna Politkovskaya;
A Sintra, in Portogallo, convegno con Draghi e Lagarde sulla politica monetaria;
Vertice tra il primo ministro indiano Narendra Modi l’omologo pachistano Nawaz Sharif.

Prime:

Corriere: Le prime mosse europee di Renzi

Repubblica: Regioni e città, il Pd fa il pieno

La Stampa: Renzi raddoppia e rilancia

Il Sole 24 Ore: Effetto voto sui mercati: Borsa +3,6%, spread a 156

Il Messaggero: Renzi: così va cambiata la Ue

Il Giornale: Forza Italia, la verità

Il Fatto Quotidiano: Renzi, la prossima mossa: scardinare i cinque stelle

L’Unità: Effetto Renzi

Ft: Leadership battle grips EU amid poll shock

rassegna stampa lunedì 26 maggio

da http://www.goodmorningitalia.it

 

CRESCONO GLI ESTREMI. L’EUROPA RIMANE DEL PPE
VINCE RENZI: PD STORICO, FLOP M5S

Gli euroscettici avanzano, il Front National trionfa in Francia, l’Ukip nel Regno Unito. Ma il primo partito in Europa è ancora il Ppe.

In Italia Matteo Renzi vince nettamente le elezioni europee, portando il Pd a un risultato storico (dati reali aggiornati alle 7.20: 40,8%). Il M5S è al 21,1%, Forza Italia al 16,7%. Sorprende la Lega (6,1%), sotto la soglia del 5% Ncd e Tsipras. Il Pd è l’unico partito di centrosinistra che ha vinto nei principali paesi europei.

@matteorenzi “Un risultato storico. Commosso e determinato adesso al lavoro per un’Italia che cambi l’Europa. Grazie #unoxuno” (tweet dell’1.32, oggi Renzi parlerà in conferenza stampa).

La Bruxelles che verrà Il Ppe cala ma è ancora è il primo partito in Europa, il Pse tiene. Il candidato dei popolari, Jean-Claude Juncker, ha detto di voler diventare presidente della Commissione Europea, senza aprire all’estrema destra.
Il dato francese complica la partita, e nonostante l’enfasi sugli anti-euro i numeri confermano il gruppo che ha governato l’Europa negli ultimi cinque anni e la linea Merkel. Ma qualcosa deve cambiare. Se Juncker non convince, sarebbe pronta Christine Lagarde, possibile anche una larga intesa europea. Domani sera i leader europei si incontrano per un bilancio.
Italians Il Pd è il primo partito all’interno del Pse: il maggior peso dovrebbe dare all’Italia il prossimo presidente del Parlamento europeo e un ruolo di peso nella Commissione.

Panorama
*Germania: prima la Cdu (36,3%) di Merkel, recuperano i socialisti (27,4%) con Schulz, antieuropeisti al 7%.
*Francia: tracollo socialista (14,5%), il primo partito è il Front National di Marine Le Pen, con il 25,4%. Ump al 21%. Oggi Hollande riunisce il governo.
*Inghilterra: L’Ukip di Farage è in testa (27,5%), secondi i laburisti (25,4%), terzi i conservatori di Cameron (23,9%) .
*Spagna: forte calo di popolari (26%) e socialisti (23%), avanzano Izquierda Unida (9,9%) e Podemos (7,9%).
*Grecia: Syriza è il primo partito (26,5%), seguito da Nea Demokratia (23,1%).

Talking points
*Il Pd è il primo partito in tutte le regioni d’Italia (la mappa, tutta rossa), e domina anche al Nord.
*La famosa legittimazione popolare è arrivata. Gli alleati indeboliti non dovrebbero poi indebolire molto il governo.
*E il centrodestra? Salvini dice che non c’è più. Gasparri chiede una “nuova leadership“.
*L’affluenza La media europea è del 43,1%, prima inversione di tendenza dal 1979. In Italia 58,6%, 9 milioni in meno rispetto al 2013.
*Che fa Grillo? Aveva detto che avrebbe lasciato in caso di sconfitta (RepubblicaEuropa)
*Quanto sorride soddisfatto Napolitano?
*Un primo dato certo, a livello europeo e degli stati, è la fine dell’assetto bipolare (@chedisagio).
*Che succede ora con l’Italicum?
*Nella lettura di Travaglio Renzi è il populista che gli stupidi italiani preferiscono al non populista Grillo (@simonespetia).

Tripudio (cartaceo)
*Massimo Franco (Corriere): “L’Italia preferisce la promessa di stabilità e di cambiamento di Renzi e le dà fiducia”.
*Federico Geremicca (La Stampa): “Una messe di voti che ricorda lo strapotere democristiano degli Anni 50-60”, “hanno pesato gli 80 euro ma più ancora la grande sensazione di movimento”.
*Massimo Giannini (Repubblica): “Lo tsunami si chiama Pd”, “Renzi può festeggiare la vocazione maggioritaria”
*Stefano Folli (Sole 24 Ore): “Ora Renzi ha un’opportunità davvero storica”, “per la prima volta un leader del centrosinistra ha la forza e i mezzi per riformare il Paese”.
*Stefano Cappellini (Messaggero): “Spinta forte per le riforme”, “Renzi è il primo leader in grado di attrarre sul Pd consensi trasversali”.
*Adriana Cerretelli (Sole 24 Ore): “Dagli euroscettici un messaggio alla Merkel”. Serve un’Europa “meno tedesca, non schiacciata sulla legge del più forte tra i suoi membri”.
*Luca Sofri (Il Post): sondaggisti e politologi (ancora una volta) “sbagliavano della grossa”.

Utilità
*I dati ufficiali sul sito del Parlamento europeo e del Ministero dell’Interno.
*La mappa del voto di YouTrend.

L’UCRAINA VOTA L’EUROPA
Petro Poroshenko, il miliardario industriale del cioccolato, sarà il nuovo presidente dell’Ucraina. La sua vittoria avvicina il Paese all’Europa: ha promesso la firma dell’accordo di libero scambio con la Ue “appena possibile”. Secondo gli exit poll ha ottenuto oltre il 55% dei voti, mentre Yulia Timoshenko è al 13% (Bloomberg). L’ex pugile Vitali Klitschko è il nuovo sindaco di Kiev.

*Poroshenko è l’ultimo miliardario che può salvare l’Ucraina (Bloomberg).
*Normalizzazione? Ora si può dirlo, non ci sarà una guerra con la Russia, secondo Quartz.
*Andrea Rocchelli È stata aperta un’inchiesta sulla morte del fotografo italiano (Rai News).

INVITO IN VATICANO
Papa Francesco ha invitato il presidente di Israele e i leader palestinesi per un incontro diplomatico che si terrà il prossimo mese (Ap). Il pontefice ha compiuto una visita con numerosi fuori programma, pregando al muro di Betlemme (foto Repubblica).
Live Gesto storico del Papa: oggi all’alba Francesco è entrato nella spianata delle Moschee a Gerusalemme. È stato accolto dal Gran Mufti.

ORIZZONTE
Occhi alla Borsa 
Il risultato elettorale in Europa sarà ‘giudicato’ dai mercati finanziari: prevista l’approvazione per la stabilità italiana, possibili fibrillazioni per la Francia. Il dato importante della settimana è il Pil del primo trimestre degli Stati Uniti: l’economia americana potrebbe aver rallentato a causa del grande freddo.

Le famose sanzioni Bp ha firmato un accordo con Rosneft per lavorare sullo shale gas in Russia (Moscow Times). Oggi il commissario europeo all’Energia incontra Gazprom a Berlino.

Pfizer-Astrazeneca È fissato alle 18.00 di oggi il termine per chiudere l’accordo d’acquisizione da parte del gruppo farmaceutico americano.

EGITTO AL VOTO Si elegge il presidente: favorito l’ex generale Abdel Fattah al Sisi, artefice della cacciata dei Fratelli musulmani.

India Il mandato di Narendra Modi inizia oggi con la cerimonia ufficiale (Reuters).

Afghanistan La missione americana deve essere finita entro il 2014, ha detto ieri Obama, arrivato a sorpresa nel Paese (Politico).

Libia Il primo ministro ha ottenuto la fiducia del Parlamento (Al Jazeera).

Thailandia Il colpo di stato militare ha ricevuto l’endorsement reale (Bbc).

Bruxelles La polizia ha diffuso il video dell’attentato al museo ebraico di sabato. Sale a quattro il numero dei morti (Repubblica).

MEDIA
“Laughing out loud” (“Lol”) compie 25 anni! (Slate).

Tech
Pronto? 
Samsung sta per presentare lo smart watch (Marketwatch).
L’app di chat Kakao firma un accordo per la fusione con il secondo portale coreano (The Next Web).

Sport
Ciclismo A Montecampione vince Aru, Uran ancora con la maglia rosa (Corriere).
Tennis Buon esordio di Federer al Roland Garros (Gazzetta).
F1 Vince ancora la Mercedes a Monaco con Rosberg e Hamilton, Alonso quarto (ANSA).
Calcio Gli azzurri sono nuovamente a Coverciano: Prandelli ha tempo fino al 2 giugno per scegliere i convocati. Il programma dei lavori (Figc).

OGGI
Elezioni, scrutinio delle regionali in Piemonte e Abruzzo;
Firenze, anniversario strage di Via dei Georgofili;
Stoccolma, vertice Giappone-Corea del Nord;
Papa Francesco a Gerusalemme;
India, insediamento nuovo premier Narendra Modi;
Egitto, elezioni presidenziali.

Prime:

Corriere: Vince Renzi, Pd mai così forte, battuto Grillo

Repubblica: Il trionfo di Renzi, flop di Grillo. Terremoto Le Pen in Francia

La Stampa: Renzi vola, flop di Grillo

Il Sole 24 Ore: Renzi vince, shock francese sull’Europa

Il Messaggero: Primi dati, Renzi stacca Grillo

Il Giornale: Grillo asfaltato

Il Fatto Quotidiano: Renzi stacca Grillo

L’Unità: Vittoria straordinaria

Ft: France’s FN leads surge of populists

rassegna stampa sabato 24 maggio 2014

EUROPEE -1, ci siamo! È scattato a mezzanotte il silenzio elettorale che precede il voto. Domani gli italiani saranno chiamati a eleggere 73 membri del Parlamento Europeo.  Urne aperte dalle 7 alle 23. Si vota anche per i governatori di Abruzzo e Piemonte, e in oltre 4.000 comuni.

Chi, come, dove, quando La pagina del sito del ministero dell’Interno con tutte le informazioni utili.

I piazzisti L’ultimo atto della campagna elettorale italiana è stato segnato dai comizi dei tre principali leader. E se Berlusconi ha scelto come location un centro congressi a Milano, Renzi e Grillo si sono sfidati a colpi di piazza. Il primo a Firenze in piazza della Signoria, il secondo a Roma a piazza San Giovanni (il videconfronto sul sito di Repubblica).

Campagna irreale Anche l’ultimo giorno, come i precedenti, è stato segnato da attacchi, urla e insulti (il videoblob della campagna realizzato da Repubblica; laparodia del comico Maurizio Crozza). A San Giovanni il cantante Fabrizio Moro ha riadattato la sua “Gastrite”, portata a Sanremo nel 2008, inserendo la frase “Schifo Giorgio Napolitano” (Repubblica). Gianroberto Casaleggio, dal palco, ha invitato la folla a urlare il nome di Enrico Berlinguer in segno di sfida verso Renzi (Il Fatto Quotidiano). Berlusconi ha lanciato l’allarme: “Se vince Grillo rischio disordini” (La Stampa).

Campagna reale Sul Corriere della Sera Michele Ainis parla di  “smemorati e distratti” e ricorda “le ragioni dimenticate dell’Europa”. “Domani votiamo – scrive – però senza sapere bene per che cosa”.

Chi vince? Secondo le previsioni dei sondaggisti il primo partito alle Europee sarà ancora una volta quello dell’astensione che toccherà il 40%. Per il resto si profila una sfida Renzi-Grillo (Ansa).
*L’astensione non è un crimine (Wired).

Renzi forza 80 L’ultimo giorno di campagna elettorale è stata l’occasione, per il premier, di tracciare un bilancio dei suoi primi 80 giorni a Palazzo Chigi (il materiale della conferenza stampa sul sito del governo). Oggi Renzi rilancia con due appelli agli elettori dalle pagine dell’Unità e di Europa: “L’Italia è già ripartita, tocca all’Europa ora”. Mentre a Prato, il bonus di 80 euro in busta paga, diventa il bonus “Renzi” (TgCom24).

Paura euroscettica I dati contrastanti di Olanda (flop del partito No euro) e Gran Bretagna (affermazione alle elezioni locali degli indipendentisti di Farage) aumentano le incognite sul voto europeo (Repubblica). In un video su La Stampa Marco Zatterin sottolinea che, per ora, l’ondata euroscettica è stata scongiurata (La Stampa) e su Twitter ricorda: I “no-euro” annunciano vertice a BXL per martedì, in scia con Ppe, Pse e leader Ue. Giornata gustosa ma non risolutiva”.

Referendum Il candidato liberale alla presidenza Ue Guy Verhofstadt, sostenuto in Italia da Idv e Scelta europea, anticipa Grillo e lancia sulla rete una consultazione popolare  sull’euro (www.eurolira.eu).

WEEKENDER (ELETTORALE)
*Roma vota con Uber. Nella Capitale 50% di sconto sulle corse andata e ritorno dal seggio (Uber);
*Perché in Germania sarà un voto tranquillo (Il Foglio);
*Io voto Nuovi Problemi. Provocazione o trovata pubblicitaria? (Vice);
*Perché l’Europa funzione (FT);
*Non solo Renzi. Perché le Europee saranno un referendum anche su Napolitano (Il Foglio);
*Le elezioni dimenticate di Abruzzo e Piemonte (Panorama).

Orizzonte ripresa Dopo che Fitch ha rivisto a rialzo il rating della Grecia, Standad & Poor’s ha migliorato quello della Spagna che passa da BBB- a BBB (Sole 24 Ore). E se in Germania l’indice di fiducia delle imprese delude le aspettative (Reuters), negli Usa riparte il mercato immobiliare (Bloomberg). E i mercati apprezzano (Reuters).

Orizzonte Ucraina Ma domani non sarà solo il giorno delle Europee. C’è grande attesa anche per il voto in Ucraina. Mentre proseguono gli scontri nell’est del Paese tra esercito e ribelli filorussi, Vladimir Putin ha detto che, qualunque sarà l’esito, Mosca lo rispetterà (New York Times).
*Cinque cose da sapere sul voto in Ucraina (Wsj);
*Le ambiguità da non ignorare (dossier dell’Istituto per gli studi di politica internazionale);
*Le elezioni incredibili (Il Foglio);
*Intervista al ministro degli Esteri polacco Sikorski: “Putin e gli euroscettici una minaccia per l’Europa” (Repubblica).

MONDO REALE
Ilva funesta 27 ex dirigenti dell’azienda di Taranto sono stati condannati per disastro ambientale e omicidio colposo plurimo in relazione alla morte di 28 operai dell’Ilva deceduti dopo essere stati a contatto con l’amianto all’interno della fabbrica (La Stampa).

Caso Scajola Per i pm l’ex ministro ha “consapevolmente agevolato” la ‘ndrangheta in ambito politico imprenditoriale (Secolo XIX).

Caso Ilaria Alpi L’omicidio della giornalista e dell’operatore Miran Hrovatin avvenuto a Mogadiscio nel 1994 potrebbe essere legato alla scoperta di un traffico di armi. L’ipotesi torna a farsi strada dopo la decisione del governo di desecretare le carte relative alla vicenda. Tra queste un’informativa dei servizi segreti che, due mesi dopo l’omicidio, indicava il traffico di armi tra le piste da seguire (Repubblica).

Il ricordo di Falcone Ieri 22° anniversario della strage di Capaci. E non sono mancate le polemiche (Huffington PostFatto Quotidiano).

THAILANDIA La nuova giunta militare ha arrestato l’ex primo ministro Yingluck Shinawatra (Reuters).

Siria Un video amatoriale mostra il probabili utilizzo di gas al cloro nei confronti di civili (ReutersInternational Business Times).

Terra Santa Inizia oggi da Amman la visita di Papa Francesco in Terra Santa. Gerusalemme si prepara ad accoglierlo (Vatican Insider).

Cina Secondo l’agenzia Xinhua la polizia avrebbe individuato gli autori dell’attentato suicida che giovedì ha provocato 39 vittime in un mercato di Urumqi (Reuters). Intanto il miliardario Liu Han, fino al 2012 uno degli uomini più ricchi del Paese, è stato condannato a morte con l’accusa di essere a capo di un’organizzazione mafiosa responsabile di 9 omicidi (La Stampa).

General Motors L’agenzia Usa per la sicurezza stradale ha calcolato che più di 13 persone sono morte nelle auto che l’azienda ha ritirato a inizio anno per un difetto nell’iniezione (Reuters).

TASI Salgono a 2000 i comuni in cui si pagherà l’imposta sulla casa il 16 giugno. Per gli altri rinvio ad ottobre (Blitz quotidiano).

Stipendi fermi Secondo l’Istat la crescita annua delle retribuzioni contrattuali orarie è di +1,2%. Il livello più basso dal 1982 (Huffington Post).

Telecom La Findim di Marco Fossati ha presentato un esposto alla Consob contro Telco: “Ha il controllo di fatto di Telecom” (Ansa).

Roberto Cavalli in vendita Lo stilista starebbe discutendo con Investcorp per la cessione della maggioranza del suo marchio di moda (FT).

Pressing In un’intervista esclusiva al Wsj il governatore della Banca centrale giapponese Haruiko Kuroda invita il governo a tagliare la burocrazia e incoraggiare gli investimenti.

TWITTER Il social network starebbe collaborando con le autorità pakistane per bloccare contenuti “blasfemi”. Che stia cedendo all’autocensura? (Tech CrunchNyt)

Amazon Battaglia senza esclusione di colpi tra il colosso delle vendite online e gli editori, in particolare il gruppo Hachette (Nyt).
*Google, Amazon, Facebook ci mostrano il lato negativo dei monopoli (Gigaom).

Festival di Cannes Si chiude oggi la 67^ edizione. Chi vincerà? (Bbc)

SPORT
Champions League Stasera a Lisbona la finale tra Real Madrid e Atletico Madrid. È la prima volta che il titolo viene assegnato con un derby cittadino (Il Foglio).

Formula 1 Il campionato fa tappa a Montecarlo. Oggi le qualifiche con la Ferrari che parte dalle ottime prove di Alonso nelle libere di ieri (Corriere).

WEEKENDER
*La battaglia di Tempelhof. Il 25 maggio e quel referendum sull’aeroporto di Hitler (Rivista Studio);
*Come sarebbe il mondo se avessero vinto i nazisti. Lo racconta un videogioco (La Stampa);
*Le immagini della Seconda Guerra Mondiale entrano in Google Street View (The Guardian);
*Il FT fa le pulci a Piketty e trova qualche errore nei calcoli;
*Ecco come i Repubblicani americani perdono, vincendo (Politico).

OGGI
San Pietroburgo, diciottesima edizione del Forum economico internazionale
Papa Francesco ad Amman
Cerimonia di insediamento del presidente sudafricano Jacob Zuma
Finale Champions League

Prime:

Corriere: Ultimi insulti prima del voto

Repubblica: La partita finale. Renzi contro Grillo: “Basta vaffa e paura”

La Stampa: Renzi-Grillo, sfida finale

Il Sole 24 Ore: Tasi, rinvio a ottobre per seimila comuni

Il Messaggero: Europee, la battaglia delle piazze

Il Giornale: Berlusconi: “Restiamo folli”

Libero: Renzi ai comizi a spese nostre

Il Fatto Quotidiano: Renzi: se perdo resto

L’Unità: «Solo il Pd cambierà l’Europa» [Renzi]

Il Manifesto: Avanti populo

Ft.com: Piketty findings undercut by errors

Rassegna stampa venerdì 23 maggio 2014

da http://www.goodmorningitalia.it

 

EUROPEE -2, frenata euroscettica
Chiusi i seggi in Olanda e Gran Bretagna, primi Paesi al voto per le elezioni europee 2014. I risultati ufficiali si sapranno domenica ma, secondo i primi exit poll, la temuta rivoluzione euroscettica che doveva partire dall’Olanda per allargarsi al resto dell’Europa sarebbe più contenuta del previsto.

Qui L’Aja L’affluenza al voto è stata piuttosto bassa ma in linea con le precedenti europee (37% rispetto al 36,75% del 2009). Male il partito euroscettico guidato da Geert Wilders che, secondo le proiezioni, sarebbe la quarta forza (12,2%) staccato di 3 punti dai cristiano-democratici del CDA (15,2%) e dai liberali del D66 (15,6%) considerati i veri vincitori della sfida (De Telegraaf). Non brillano i liberali del VVD del premier Mark Rutte fermi al 12,3% né i laburisti del PVDA (9,4%).

Qui Londra Dalla Gran Bretagna arrivano, invece, i risultati parziali delle elezioni locali che si svolgevano in contemporanea con il voto europeo. I primi dati mostrano il calo dei Conservatori del premier Cameron e la contestuale crescita dei Laburisti e dell’Ukip, gli indipendentisti euroscettici guidati Nigel Farage (i risultati in tempo reale su The Guardian).

Altre elezioni In Estonia si è votato online, ma il voto non è poi così sicuro (Techpresident). Oggi alle urne gli elettori della Repubblica Ceca. I sondaggi premiano il movimento Ano 2011, guidato dal miliardario Andrej Babis, che ultimamente ha sposato  una linea più filoeuropea e che dovrebbe ottenere attorno al 20% dei consensi (L’Espresso).

Mappa Ma chi sono gli euroscettici? Su Repubblica.it la mappa interattiva dei movimenti antieuro.

Sarkozy remember? L’ex presidente francese torna a parlare. Lo fa con un lungo intervento sul tema dell’Europa pubblicato dal settimanale Le Point e dal quotidiano tedesco Die Welt (Sole 24 Ore).

SANGUE SUL VOTO Domenica anche l’Ucraina sarà chiamata alle urne. Ieri nell’est del Paese, nella regione di Donetsk, nuovi scontri tra ribelli filorussi e esercito ucraino: 16 soldati sono morti (Kyiv Post).

L’ITALIA AL VOTO, -2
Oggi è l’ultimo giorno di campagna elettorale. Matteo Renzi chiuderà con un comizio a Firenze, Silvio Berlusconi a Milano, Beppe Grillo in piazza San Giovanni a Roma.

Qui Renzi Nuovo scontro tra il premier e il comico genovese. Renzi ha attaccato Grillo dal palco di piazza del Popolo a Roma per le sue frasi su Berlinguer. Poi, ospite di Porta a Porta, ha rilanciato: “Lascio solo se mi impediscono di fare le riforme” (Corriere). Stamattina in un’intervista a Libero ribadisce: “Nessuna alleanza di governo con FI. Non farà sconti alla Rai”.
Sul Fatto Quotidiano intervista a Licio Gelli: “Renzi? È un bambinone. Non è destinato a durare a lungo”.

Qui Berlusconi L’ex premier ha definito il voto delle Europee “un referendum su Renzi”. Quindi è tornato a promettere l’abolizione della tassa sulla casa (Libero).

Qui Grillo In piazza Duomo, sotto la pioggia, il comico non molla: “Siamo milioni, è finita per gli altri. Saremo cattivissimi, ma senza violenza” (Repubblica). Libero pubblica un documento che mostra come nel 2007, sette mesi prima del Vaffa-day, Gianroberto Casaleggio fosse stato assunto come consulente dall’allora ministro della Infrastrutture Antonio Di Pietro.

Art attack E mentre la campagna elettorale giunge al termine il governo dà il via libera al decreto cultura. Tra le novità il cosiddetto “art bonus”: sgravi fiscali per i mecenati (La Stampa).

Rinvii Il Consiglio dei ministri ha invece rinviato la decisione sulla nomina del successore di Attilio Befera alla guida dell’Agenzia delle Entrate e di Equitalia, e la discussione sul decreto che proroga i termini di pagamento della Tasi.

Pil stupefacente L’Istat ha annunciato che da quest’anno tutti i Paesi Ue, Italia compresa, dovranno inserire nella stima dei conti anche attività illegali come prostituzione e spaccio di droga (Ansa).

MONDO REALE
Carige Sette persone sono state arrestate per una presunta truffa all’istituto bancario. Ai domiciliari anche l’ex presidente e vicepresidente dell’Abi, Giovanni Berneschi (Corriere).

Unipol-Sai L’amministratore delegato del gruppo Carlo Cimbri è indagato con l’accusa di aggiotaggio. Con lui indagate altre tre persone. Nel mirino la fusione tra Unipol e Fondiaria Sai (La Stampa).

Mediatrade Nel processo sulla compravendita di diritti tv il pm ha chiesto la condanna a 3 e 4 mesi per Fedele Confalonieri e a 3 anni e 2 mesi per Piersilvio Berlusconi (Repubblica).

Caso Scajola Libero intervista la vedova di Marco Biagi, il giuslavorista ucciso dalle Nuove Br nel 2002, sul caso della scorta negata dall’allora ministro dell’Interno: “Scajola? Non è il solo responsabile per quel che è successo a Marco”.

THAILANDIA Con un colpo di Stato annunciato in televisione l’esercito ha preso il potere. Sospesa la Costituzione, imposto il coprifuoco, oscurate tutte le trasmissioni radio-tv. È il 12° Colpo di Stato nel Paese dal 1932 (La Stampa). Ma ora per i generali potrebbero arrivare sanzioni internazionali (FT). Intanto, nonostante la legge marziale in vigore, il turismo non si ferma (Mashable).

Turchia Un uomo è morto, colpito da un proiettile vagante, a Istanbul duranti gli scontri tra la polizia e un gruppo di manifestanti (HurriyetBlitz quotidiano).

Siria Russia e Cina hanno posto il veto e hanno bloccato una risoluzione del Consiglio di Sicurezza dell’Onu che avrebbe portato la Siria davanti alla Corte penale internazionale (Cpi) dell’Aja per i crimini commessi durante il conflitto.

Brasile Nuove proteste del Movimento dei lavoratori senzatetto. In 5.000 hanno sfilato per le vie di San Paolo (Repubblica).

Nigeria Il Consiglio di Sicurezza dell’Onu ha inserito il gruppo islamico di Boko Haram nella lista nera delle organizzazioni terroristiche. Previsto il blocco dei beni, embargo sulle armi e divieto di viaggi per i componenti (Bbc).

Egitto Le forze di sicurezza egiziane hanno ucciso il leader di un gruppo jahidista con base nel Sinai, Ansar Beit al-Maqdess. Nel frattempo, in vista delle elezioni presidenziali di lunedì e martedì, il ministero dell’Interno ha schierato 400mila uomini (Repubblica).

ORIZZONTE CINESE L’indice manifatturiero torna a crescere a maggio e, secondo le stime di Hsbc, si attesta a 49,7 rispetto a 48,1 di aprile. Ma restano preoccupazioni sul futuro (Wsj).

Grecia L’agenzia di Fitch ha migliorato il rating del Paese passando da B- a B.

General Electrics La società prolunga la scadenza dei termini dell’offerta per Alstom. La decisione è stata presa per poter facilitare la discussione e arrivare ad un accordo con il governo francese (FT).

Exor La società della famiglia Agnelli ha chiuso il 2013 con un utile di 97 milioni di euro. Parlando all’assemblea degli azionisti John Elkann ha tracciato le prospettive future: “Vorremo dare un ‘fratellino’ a Fca e Chn” (AnsaLa Stampa). Ma ha anche lanciato un messaggio all’allenatore della Juventus, Antonio Conte: “Non sono i soldi a fare la differenza” (Repubblica).

Fincantieri Accordo con Msc Crociere per la costruzione di tre nuove navi. Valore della commessa: 2,1 miliardi (Repubblica).

Come si dice ragù in giapponese? Unilever ha annunciato la cessione la cessione dei marchi di sughi per pasta Ragú e di Bertolli al gruppo giapponese Mikzan per circa 2,15 miliardi di dollari (Reuters).

MEDIA
A causa dello sciopero dei poligrafici oggi la maggior parte dei quotidiani italiani non è in edicola (Repubblica).

Nsa Primo via libera alla riforma della National Security Agency. Ora la discussione passa al Senato (Ansa). Wired racconta la l’inizio della battaglia di Snowden contro la Nsa. Tutto è cominciato alle Hawaii.

TECH
Google
 La società sta lavorando ad un tablet che si avvarrà della tecnologia 3D (Wsj).

Facebook Il social network cambia ancora una volta le sue politiche in materia di privacy (FT). Quartz prova a indagare il motivo per cui Papa Francesco preferisce Twitter a Facebook.

OGGI
Comizi conclusivi della campagna elettorale: Renzi a Firenze,
Berlusconi a Milano, Grillo a Roma

Prime:

Il Giornale: Berlusconi governo a rischio

Libero: Per far quadrare i conti arruolano mafiosi e lucciole

Il Fatto Quotidiano: La banda dei banchieri

Il Foglio: Al primo test dell’Unione gli europeisti olandesi superano i populisti

Il Tempo: Il comico non fa più ridere. Fa Paura

Il Manifesto: Il voto utile

Ft.com: GE extends bid deadline for Alstom unit

rassegna stampa mercoledì 21 maggio 2014

da http://www.goodmorningitalia.it

 

PUTIN IN CINA Niente accordo tra il presidente cinese Xi Jinping e il leader russo Vladimir Putin sul gas naturale che Mosca dovrebbe fornire a Pechino nei prossimi anni (New York Times). Si è parlato di “cooperazione e impegno ad aumentare gli scambi bilaterali”, ma il prezzo troppo alto del gas al momento resta un ostacolo difficile da superare (Wsj). Brutto colpo per Putin, scrive il Financial Times.

Europa-America In forse il mega accordo transatlantico tra Washington e Unione Europea per la creazione di un unico grande mercato, scrive oggi Zatterin sulla Stampa.

CYBERSPIONAGGIO Il ministero degli esteri cinese ha convocato l’ambasciatore degli Stati Uniti dopo che Washington ha incriminato cinque hacker cinesi per furto di segreti commerciali in un caso che il Guardian definisce “senza precedenti”. Pechino respinge ogni accusa, e minaccia ritorsioni contro gli americani (Ap). E intanto fa togliere Windows 8 dai computer governativi (Xinhua).
* Il caso spiegato in un minuto e mezzo (Washinton Post).

Libertà di spiare Gli Stati Uniti sostengono che la Nsa è libera di spiare i negoziatori commerciali per aiutare i funzionari americani e, di conseguenza, le industrie e i lavoratori Usa (Nyt).

EUROPEE -4, campagna elettorale Scambio di insulti a distanza tra Berlusconi e Grillo: “Assassino”, “Pover’uomo”. Sui quotidiani di oggi tutti analizzano il successo del leader del M5s a “Porta a Porta”, che ha registrato il 27 per cento di share. Giuli sul Foglio scrive che Renzi ha trovato “un bullo più bullo di lui”. Menichini su Europa dice che Grillo ha definitivamente marginalizzato il Cav.
* Travaglio sul Fatto intervista Casaleggio: il guru del M5s parla di complotto inglese per mettere Letta al governo e rieleggere Napolitano e si dice pronto a fare il ministro assieme a Grillo in caso di vittoria alle Europee.

Qui Renzi Il premier intanto continua la campagna elettorale per recuperare gli indecisi: “Non ci sarà sorpasso del M5s – assicura – anzi lo faremo noi”. Ma intanto mette le mani avanti ed esclude ricadute sull’esecutivo: “Non c’è nessun nesso con il risultato del 25 maggio” (Repubblica).
* Scenari: che effetto avranno le elezioni sul governo secondo Claudio Cerasa.

Liti da cortile, Europa dimenticata “Una campagna vergognosa”, scrivono Offeddu e Taino sulla prima pagina del Corriere.

Quirinale Appello del presidente Napolitano, in visita a Berna: “L’impegno dell’Italia nella Ue continua”, ha detto sottolineando come l’Europa sia attraversata da “pulsioni e populismi che mettono in discussione struttura e obiettivi”. “Andare a votare merita il nostro tempo e il nostro sforzo”.

Non sa/non parla Sono ancora sette milioni gli italiani indecisi sul voto di domenica, titola il Messaggero. Prevista un’astensione oltre il 40 per cento.

Simbolico Presentato ieri il logo per il semestre di presidenza italiana dell’Unione Europea: è una rondine stilizzata (Rai News).

Concussione Arrestato il presidente del Consiglio regionale della Campania Paolo Romano. Candidato alle Europee con Ncd, è accusato di aver fatto pressioni per le nomine dell’Asl di Caserta (Stampa).

Expo Prime ammissioni degli indagati sulle tangenti (Repubblica). La regione Lombardia sospende tre manager coinvolti.

Csm inquieto Continuano gli scontri interni alla procura di Milano tra Robledo e Bruti Liberati davanti all’organo di autogoverno della magistratura (Fatto, Libero). Oggi il voto sulle nomine per la guida delle procure di Torino, Firenze e Bari.

Sweet home? Via libera della Camera al dl casa, che ora è legge. Sul Sole la guida a tutto quello che c’è da sapere.

ALITALIA “Se l’operazione di Etihad ci sarà ostile, dovremo riflettere se ritirarci in modo più importante” dal capitale. Così l’ad di Air France-Klm, il quale ha sottolineato al contrario che se sarà amichevole “possiamo pensare di fare qualcosa con Etihad in Alitalia” (Ansa).

THAILANDIA Dopo sei mesi di crisi politica e scontri di piazza da ieri a Bangkok vige la legge marziale, imposta dall’esercito “per mantenere la pace e l’ordine” nel paese (Monde). Usa e Ue osservano preoccupate, e chiedono che la situazione si risolva in fretta. Ad agosto sono previste nuove elezioni (Guardian), ma il paese al momento è preda della confusione (Ap).

CREDIT SUISSE Multa da 2,6 miliardi di dollari per la banca svizzera che ha ammesso di avere aiutato cittadini americani ad evadere il fisco (Corriere). Il patteggiato con il dipartimento di Giustizia Usa scelto per non subire una revoca della licenza. Il ceo Brady Dougan dovrebbe essere licenziato a breve (Wsj).

Cartello La Commissione Ue ha avviato un’indagine sulle banche Hsbc, JPMorgan e Credit Agricole in merito alla possibile creazione di un cartello per manipolare l’indice Euribor (Ft).

Guida insicura General Motors ha richiamato in fabbrica 2,6 milioni di vetture con possibili difetti meccanici. Il numero totale di auto ritirate quest’anno sale così a oltre 15 milioni (Reuters)

IOR Il quotidiano tedesco Bild Zeitung scrive che il cardinale Tarcisio Bertone sarebbe indagato per malversazione dalla Autorità di informazione finanziaria della Santa Sede. L’accusa è di avere effettuato pressioni sull’istituto di credito per un finanziamento di 15 milioni di euro alla Lux Vide, società di produzione di fiction televisive. Immediata la smentita dell’ex segretario di Stato (Formiche).

STRAGE IN NIGERIA Oltre 100 morti nella città di Jos per lo scoppio di due bombe. I due ordigni sono scoppiati in un mercato e di fronte a un ospedale. I jiadisti di Boko Haram dietro agli attentati (Bbc).

CAOS LIBIA Dopo l’attacco al governo di Tripoli, il generale Khalifa Haftar spiega l’obiettivo della sua offensiva militare: “ripulire il paese dagli estremisti” (Foglio).

MONDO REALE
Basta cortei violenti a Roma Il ministro degli Interni Alfano ha presentato il piano di sicurezza per la Capitale: misure più severe in caso di manifestazioni (Tempo).

UNIVERSITA’ Addio al test di ammissione per la facoltà di Medicina: primo anno aperto a tutti e a partire dal secondo una selezione meritocratica. Lo ha annunciato ieri il ministro Giannini rispondendo a delle domande su Facebook. Il nuovo sistema di selezione in arrivo da luglio.

Unioni gay Un giudice della Pennsylvania ha dichiarato incostituzionale il divieto dello Stato ai matrimoni tra persone dello stesso sesso (Nyt).

MEDIA
La Commissione Ue vuole chiudere una parte del dossier Google dopo l’estate, nello specifico quella che riguarda le accuse di monopolio nel campo dei motori di ricerca. Il commissario all’antitrust Almunia si è detto poco convinto dalle soluzioni prospettate da Google e ha annunciato una linea dura (New York Times).

Tech
Addio laptop Microsoft ha presentato il nuovo Surface Pro 3: un tablet di 12 pollici più potente, grande e leggero del predecessore (Venture Beat).

Twitter vorrebbe comprare SoundCloud, servizio tedesco di musica in streaming, scrive il Wsj, Ma la trattativa non decolla.

MUSICA
E’ quasi estate
Breve guida ai concerti dei prossimi mesi in Italia (Internazionale).

CALCIO
Italia Secondo giorno del ritiro della Nazionale a Coverciano. Prandelli: “Cassano sa che è la sua ultima occasione. Ho già in mente i 23 che porterò in Brasile, ma spero che mi vengano ancora dubbi”.

Paparesta si compra “la” Bari L’ex arbitro di serie A è il nuovo proprietario della squadra pugliese, acquistata all’asta per 4.800.000 euro (Gazzetta). Forse dietro di lui una cordata di imprenditori stranieri (c’è chi parla di Ryanair).

Udinese Guidolin lascia la panchina dei bianconeri. Sarà supervisore tecnico della squadra.

Ciclismo Oggi l’undicesima tappa del Giro d’Italia

OGGI
Berlusconi ad “Agorà” e a “Porta a Porta”;
Udienza generale di Papa Francesco in piazza San Pietro;
Riunione del comitato esecutivo dell’Abi;
Riunione del Consiglio direttivo della Bce;
Discorso del presidente della Fed Janet Yellen;
Apre a New York il museo dedicato alle vittime dell’attacco dell’11 settembre;

Prime:

Corriere: [Napolitano:] “Votate, rischio polulismi”

Repubblica:Renzi sfida Grillo: “Vincerò il derby, il governo non rischia”

La Stampa: Fra Grillo e Berlusconi le europee degli insulti

Sole 24 Ore: Casa, ecco i mille Comuni dove si paga subito la Tasi

Il Messaggero: Europee, 7 milioni di indecisi

L’Unità: [Padoan:] “Sul lavoro svolta in Europa”

Il Giornale: “Vi dico io chi è Grillo”

Libero: Dove si paga la Tasi a giugno

Il Fatto Quotidiano: Casaleggio: “Piano inglese per Letta e Napolitano-bis”

Il Foglio: Un botto in procura. A Milano

Ft.com: China to delay gas deal in blow to Putin

rassegna stampa martedì 20 maggio 2014

da http://www.goodmorningitalia.it

 

CYBERSPIONAGGIO CINESE Gli Usa accusano Pechino di aver violato i sistemi informatici di cinque aziende americane (Alcoa, Allegheny Technologies, SolarWorld, US Steel e Westinghouse Electric) e del sindacato dei lavoratori dell’acciaio per rubare segreti industriali.

Chi la fa l’aspetti È la prima volta che Washington addebita un reato come questo a un governo straniero (Financial Times), mentre stando alle rivelazioni di Snowden gli Usa avevano già fatto la stessa cosa nei confronti di imprese cinesi (Mashable), come ha ricordato il portavoce del ministero degli Esteri di Pechino. La Cina respinge come “assurde” le accuse che metterebbero a repentaglio i rapporti diplomatici tra le due potenze (Los Angeles Times).

Wanted Sul sito dell’Fbi le schede dei cinque ufficiali cinesi incriminati: apparterrebbero a un’unità governativa di Shanghai dedita proprio allo spionaggio industriale verso l’estero.

La “refurtiva” Secondo gli investigatori il team rubava sia informazioni commerciali per permettere alle aziende cinesi di effettuare una concorrenza sleale, sia dettagli e progetti dei prodotti permettendo ai competitor orientali di copiarli risparmiando sui costi di ricerca e sviluppo (Washington Post).

EUROPEE -5, campagna elettorale
Qui Grillo 
Al faccia a faccia da Bruno Vespa il leader del M5s attacca politici, giornalisti e imprenditori, propone processi online, sostiene che il suo partito sia la prima forza politica (al 96%) e annuncia che a Bruxelles “stracceremo il Fiscal Compact” (La Stampa). Il videoblob del Grillo-show su Repubblica. E su Twitter spopola l’hashtag #brunochiedi (Corriere).

Qui Renzi Il premier riempie piazza Sanità a Napoli da dove risponde agli attacchi di Grillo (che sul blog aveva chiesto una punizione mafiosa con “lupara bianca” a chi fallirà alle Europee). Intervistato da Piazza Pulita definisce gli avversari di M5s e Fi “non all’altezza dell’Europa” (Corriere).

Qui Berlusconi A Quinta Colonna il leader di Forza Italia si dice pronto a passare il potere alla figlia Marina se alle elezioni il partito dovesse prendere meno del 20 per cento.

Qui Tsipras Il leader greco di Syriza (che le elezioni amministrative in Grecia potrebbero incoronare primo partito del Paese) chiude la campagna elettorale in piazza Maggiore a Bologna. Due punti fermi: no alla Troika e no all’austerità (Fatto Quotidiano).

Qui Fratelli d’Italia In un’intervista al Corriere, Giorgia Meloni prevede di raggiungere l’8% alle europee.

Par condicio L’Agcom richiama Rai, La7 e Sky per il troppo spazio dato a Renzi (Repubblica).

Sondaggi Gli esperti di Swg, Ipsos, Piepoli e Mannheimer concordano sul peso decisivo delle apparizioni televisive dei candidati, anche perché lo scandalo di tangenti Expo e l’arresto di Scajola avrebbero riaperto i dubbi di molti indecisi (Fatto Quotidiano).

SLITTA LA TASI Rinviato a settembre il pagamento della “Tassa sui servizi indivisibili” per i Comuni che entro il 23 maggio non avranno ancora deliberato le aliquote (Repubblica). In media si pagheranno 240 euro a famiglia: ma a Genova, Milano, Torino e Roma si supera abbondantemente quota 400 (il vademecum della Stampa).

CAOS LIBIA Il governo di Tripoli ha sospeso il mandato del parlamento fino alle prossime elezioni, dopo l’attacco dei ribelli fedeli al generale Khalifa Qassim Haftar (Al Jazeera). La decisione rientra in un programma di dieci punti per uscire dalla crisi politica, presentato dal Primo ministro Al-Thini in una lettera pubblicata sul sito del governo (Le Monde). Ma secondo Riccardo Fabriani, analista del gruppo londinese Eurasia, dietro all’operazione Karamah (in arabo dignità) potrebbe esserci la mano del Cairo (Il Foglio).

Mali I separatisti tuareg minacciano di trascinare di nuovo in guerra il Paese tenendo in ostaggio una trentina di funzionari del governatorato di Kidal, nonostante gli appelli di Usa, Francia e Onu (Libération).

Iraq Il primo ministro Nouri al Maliki si è aggiudicato la maggioranza dei voti dopo le prime elezioni presidenziali dal ritiro delle truppe americane dal Paese (Il Foglio).

Terrorismo L’imam radicale Abu Hamza al-Masri, di origini egiziane ma con passaporto britannico, è stato condannato all’ergastolo per terrorismo dalla corte federale di Manhattan per il suo ruolo nel rapimento di 16 turisti occidentali in Yemen nel 1988, il tentativo di creare un campo di addestramento alla jihad in Oregon e l’invio di reclute ai talebani in Afghanistan (Wall Street Journal).

DISTENSIONE UCRAINA(?) Putin ha dichiarato di avere richiamato alla base le truppe schierate sul confine a Rostov, Belgorod e Bryansk, ma secondo fonti americane e Nato il ritiro non sarebbe ancora avvenuto. La Russia aveva già fatto un annuncio simile due settimane fa senza però mettere in atto alcuna mossa (Bloomberg).

Boicottaggio Le banche occidentali starebbero pensando di evitare prestiti alle aziende russe per almeno un anno, nonostante la decisione comporterebbe perdite per 45 miliardi di dollari (solo la rinuncia all’accordo con il colosso petrolchimico Sibur costerebbe un miliardo), per il timore di sanzioni contro i possibili clienti (Reuters).

Accordo farmaceutico AstraZeneca ha rifiutato anche l’ultima proposta di Pfizer, considerata troppo bassa, bloccando così la creazione della maggiore joint venture del settore (Sole 24 Ore).

La Fed che vorrei I due nuovi arrivati nel boad (l’ex governatore della banca d’Israele Stanley Fischer e l’ex funzionario del Tesoro americano Lael Brainard) potrebbero spingere per un ruolo più attivo della banca nell’economia Usa (Reuters).

MONDO REALE
Taxi vs Uber Continua a oltranza la protesta dei tassisti milanesi contro l’app che permette di noleggiare online una macchina con conducente (Ansa). L’incontro del pomeriggio in Prefettura a Milano non ha dato risultati, domani Il ministro dei Trasporti Maurizio Lupi incontrerà i rappresentanti dei tassisti (Il Giorno).

Trasporto abusivo? Dal sistema di pagamento e prenotazione ai problemi di sicurezza del passeggero: i punti chiave della protesta contro UberPop spiegati daPagina99. “Tassisti rispondete all’innovazione con più innovazione”, il consiglio diWired.

Disuguaglianze Quasi 600 milioni di africani non hanno accesso all’elettricità: la situazione peggiore si registra in Costa d’Avorio dove solo il 26% dei cittadini è allacciato alla rete (Libération).

Papa alla Cei Famiglia, lavoro e migranti sono i tre punti su cui ha insistito il pontefice nel suo discorso di apertura della 66esima Assemblea generale della Conferenza episcopale italiana, dove ha invitato i vescovi a uno stile di vita semplice e a non cedere al catastrofismo (Avvenire). Un’inaugurazione inedita (è la prima volta che la prolusione viene fatta da un Papa) rivolta ai vescovi litigiosi (Il Foglio).

APPLE IN STREAMING Atteso per questa settimana l’annuncio dell’accordo da 3,2 miliardi di dollari per l’acquisto di Beats Electronics, che potrebbe aiutare iTunes Radio a battere la concorrenza con Pandora e Spotify (Reuters).

Social flirt Facebook lancia una nuova funzionalità per chiedere lo status sentimentale agli amici che non l’hanno reso noto (Mashable).

CALCIO

Parma, Europa a rischio La Commissione di secondo grado ha respinto il ricorso della società gialloblù per la mancata concessione della licenza Uefa (Gazzetta). Per colpa di una ritenuta Irpef da 300.000 euro non pagata, il Parma rischia di non poter partecipare all’Europa League. Il 28 maggio la decisione finale dell’Alta Corte del Coni. In caso di conferma della decisione, sarà ripescato il Torino (fuori dopo il rigore sbagliato da Alessio Cerci, Il Foglio).

Calciomercato italiano La Juventus ha riconfermato l’allenatore Antonio Conte per la prossima stagione (La Stampa).

Calciomercato Uk Louis van Gaal è il nuovo tecnico del Manchester United (Gazzetta) e secondo la Bbc potrebbe essere lui il salvatore della squadra. L’attuale allenatore ad interim Ryan Giggs ha annunciato il ritiro ufficiale dal calcio giocato per diventare il vice (Guardian).

OGGI
Camera, voto sul dl Casa;
Campagna elettorale: Matteo Renzi ospite a Pomeriggio Cinque (Canale5), Silvio Berlusconi a L’Aria che Tira (La7), poi entrambi e Di Battista saranno a Bersaglio Mobile; comizio di Grillo a Pescara;
Fiat: incontro azienda-sindacati per il rinnovo del contratto di primo livello;
Milano, Netcomm eCommerce Forum 2014;
Berlino, terzo congresso mondiale della Confederazione internazionale dei sindacati;
Shanghai, vertice bilaterale tra il presidente russo Vladimir Putin e il segretario generale dell’Onu Ban Ki-moon.

Prime:

Corriere: Tasi, rinvio per le città in ritardo

Repubblica: Minacce e insulti. Grillo va in tv. Duello con Renzi

La Stampa: Tasi, nei Comuni in ritardo la prima rata slitta a settembre

Sole 24 Ore: Tasi, rinvio a settembre per i Comuni in ritardo

Il Messaggero: Caos Comuni, slitta la Tasi

L’Unità: Il buffone della lupara bianca

Il Giornale: Casa Renzi è un bordello

Libero: Tasi, si paga in 75 mila modi

Il Fatto Quotidiano: Renzi teme il sorpasso. Rai, Grillo scatenato

Il Foglio: Renzi, le condizioni per andare avanti

Il Manifesto: Doppio incubo

Ft: Credit Suisse pleads guilty to tax evasion

rassegna stampa lunedì 19 maggio 2014

da http://www.goodmorningitalia.it

 

EUROPEE -6, pensando ad altro “È essenziale che dopo le elezioni il governo acceleri sulle riforme promesse per uscire dalla recessione”, scrivono Alberto Alesina e Francesco Giavazzi sul Corriere. “Finora il rapporto fra promesse e realizzazioni [del governo Renzi] non è stato soddisfacente”. In primis sostituire la cassa integrazione con un sussidio universale.

La narrativa Renzi si concentra sul fisco, ripetendo che il suo governo taglia le tasse. Il primo obiettivo è riprendere il Sud, secondo il Messaggero. L’Europa ringrazi gli antieuropei, scrive Ilvo Diamanti (Repubblica).

Che succede? Il voto sarà letto in ogni caso come un giudizio su Renzi, ma potrebbe spostare molto poco. Dopo le elezioni Alfano vuole stringere un nuovo patto con il Pd per tagliare fuori Berlusconi, secondo il Giornale.

Chi ha paura di Grillo? Nella domenica elettorale solito tutti contro tutti: per Berlusconi “Grillo è un pazzo: lo votano i disperati”. Forza Italia esclude l’uscita dall’euro (Corriere). Renzi chiede di non votare “per i buffoni” (La Stampa), Casaleggio, intervistato da Lucia Annunziata promette un nuovo presidente della Repubblica e elezioni in caso di vittoria (Repubblica). Stasera Beppe Grillo è ospite di Porta a porta. Sintesi del Tempo: “Balle spaziali per conquistare l’Europa”.

Indovina chi I prossimi secondo la guida al voto nel nuovo ebook di YouTrend.

Agenda Oggi il Governo vorrebbe risolvere il pasticcio della Tasi. Da domani Napolitano in visita in Svizzera, si parlerà anche di fisco.

Un altro voto Domenica si elegge anche il prossimo presidente d’Ucraina.

ORIZZONTE
Minaccia deflazione La Bce sta valutando di procedere con un ulteriore taglio del tasso di interesse e arrivare allo 0,15% nella riunione di giugno. Tassi negativi sui depositi, secondo il quotidiano tedesco Spiegel (Reuters).

La settimana Mercoledì la Federal Reserve pubblica le minute della riunione di aprile, quando la banca centrale aveva continuato la riduzione dell’acquisto di bond. Attesa anche la decisione della Bank ok Japan, mentre si riavvia oggi il tavolo per arrivare al patto di libero scambio commerciale tra Stati Uniti e Europa.

GAS ROSSO, STORICO ACCORDO Domani a Shanghai Xi Jinping incontra Vladimir Putin. I rapporti tra Russia e Cina sono a un grande appuntamento: Mosca punta a chiudere uno storico accordo per la fornitura di gas (Itar Tass).

La prossima crisi L’Europa occidentale sta esaurendo le risorse energetiche non rinnovabili, tra cui petrolio, gas e carbone (ANSA Nuova Europa).

Deutsche by Qatar La banca tedesca ha concluso un aumento di capitale da 8 miliardi accogliendo vari investitori. Più di un quinto arriva dalla famiglia reale del Qatar (Ft).
Tweet Davide Serra: le banche italiane raccolgono più di 12 miliardi, Deutsche 8. Sorprese sulle necessità di capitalizzazione in Germania (Twitter).

Alza il prezzo L’ultima offerta di Pfizer per AstraZeneca è di 117 miliardi di dollari (Reuters). Siemens annuncerà l’offerta per sfilare Alstom a General Electric (Reuters).

Campagna acquisti BlackRock guarda alle privatizzazioni italiane, da Poste a Fincantieri (Sole 24 Ore).

Alitalia È in arrivo nelle prossime ore la risposta di Etihad alla compagnia: dovrebbe contenere pochi dettagli e una conferma dell’operazione, secondo il Messaggero. Oggi esce la trimestrale di Ryanair, che spera di migliorare i conti dopo due appuntamenti negativi.

ASSALTO A TRIPOLI I carri armati dell’esercito paramilitare di Haftar sono entrati a Tripoli e hanno attaccato il Parlamento costringendo i deputati a fuggire. Secondo testimoni, sarebbero stati rapiti due parlamentari. Poco prima dell’attacco, il neopremier, Ahmed Mitig, aveva formato il nuovo governo, che attendeva il voto di fiducia (Reuters).
Nei combattimenti a Bengasi tra Haftar e le milizie integraliste islamiche almeno 79 persone sono state uccise e 141 ferite (Hurriyet). Sabato le autorità libiche avevano chiuso lo spazio aereo sopra Bengasi (Aljazeera).
Perché? Che sta succedendo in Libia, spiegato dall’Economist.

Balcani sott’acqua Almeno 37 morti in Serbia per l’alluvione, soldati al lavoro per tenere al riparo le centrali energetiche (Reuters).

Usa 2016 Hillary Clinton domina la scena televisiva domenicale: si parla di lei nella maggior parte dei programmi di approfondimento politico (Sun Times). Alla Cbc Mike Bloomberg, ex sindaco di New York, conferma che non si candiderà per il 2016 e dice che “Clinton potrebbe essere una formidabile candidata per i democratici”.

Nigeria, ipotesi liberazione Il gruppo estremista Boko Haram avrebbe abbandonato la richiesta di liberazione per i suoi alti comandanti nello scambio di prigionieri e sarebbe pronto a rilasciare fino a metà delle oltre 200 liceali rapite, rivela il Telegraph citando fonti vicine al gruppo islamista.
Boko Haram e il governo nigeriano La vicenda delle liceali in ostaggio ha puntato i riflettori sulle carenze dell’amministrazione nigeriana, peggiorate mentre il Paese cresce e diventa la prima economia africana (Ft). Il leader di Boko Haram, Abubakar Shekau: l’uomo che vuole essere il Bin Laden d’Africa (Nbc).

Turchia Il governo ha fermato 24 persone per la strage della miniera di Soma in cui sono morti 301 lavoratori (Al Jazeera).

Grecia Il candidato di Syriza è in testa alle comunali di Atene (Greek Reporter).

Svizzera Un referendum ha bocciato la proposta del salario minimo da 3.200 euro (Il Post).

MONDO REALE Sciopero dei taxi senza preavviso a Milano, dopo la contestazione a Uber (Corriere). La repubblica dei raudi e della paura, scrive il direttore di Wired Massimo Russo.

Dottore, dottore! La Macedonia ha superato l’Italia nella classifica dei giovani con la laurea, scrive il Sole 24 Ore: ultimi in Europa, con il 22,4% della fascia 30-34.

Fare come con gli hooligans Beppe Severgnini spiega sul Nyt Genny a’Carogna, e chiede una soluzione al governo.

Crollo a Pamplona Osasuna-Betis: l’esultanza dei tifosi di casa dopo un gol provoca il cedimento di una parte della struttura dell’impianto El Sadar (Gazzetta).

Tech>Media
At&T ha comprato il più grande provider satellitare degli Stati Uniti, DirectTv per 48,5 miliardi di dollari. Nasce un enorme operatore integrato tra telecomunicazioni e media (Ap). Il mercato dei media si è mosso più in un anno che nella passata decade, nota il Nyt.

Apple Cupertino dovrebbe annunciare nei primi giorni della settimana l’acquisizione di Beat e – forse – spiegare la propria strategia sulla musica. Domani Microsoft presenta una nuova versione del suo tablet Surface.
Lo Snapchat di Facebook È quasi pronta “Slingshot”, la nuova micro app del social network (Ft).

Media Una ragione semplice del licenziamento di Jill Abramson: non andava d’accordo con il capo, dice Ezra Klein (Vox). La versione di Jill: domani l’ex direttore parla a Wake Forest (Washington Post).

Corriere L’edizione speciale sull’Italia “che volta pagina” arriva oggi a 20 milioni di famiglie.

SPORT
Nell’ultima giornata della serie A, il Parma si qualifica per la prossima Europa League, mentre il Torino non ce la fa sprecando un calcio di rigore. Il Milan non farà alcuna coppa europea per la prima volta da 16 anni. La Juve raggiunge quota 102 punti, e inizia a discutere il futuro di Conte. Ciro Immobile è il capocannoniere con 22 gol.
Basket Il Maccabi Tel Aviv ha vinto l’Eurolega contro il Real Madrid nella finale di Milano (Gazzetta).
Tennis Djokovic e Williams si aggiudicano gli internazionali d’Italia (ANSA).

OGGI
Camera, decreto casa;
Campagna elettorale: Renzi a Piazza Pulita, in serata a Napoli, Grillo a Porta a Porta, Berlusconi a Quinta Colonna, Tsipras a Milano e Torino;
Roma, incontro di Renzi con il primo ministro polacco, Donald Tusk;
Milano, osservatorio Altagamma 2014;
Milano, inaugurazione Casa Milan.

Prime:

Corriere: Così il decreto per salvare Expo

Repubblica: Renzi sfida Grillo “Non votate i buffoni”. Tasi, oggi si decide

La Stampa: La nuova sanità: parti senza dolore e ticket più bassi

Sole 24 Ore: Tasse sul risparmio, ecco chi paga di più

Il Messaggero: Alitalia-Etihad, arriva l’accordo

L’Unità: Renzi: non votate i buffoni

Il Giornale: Alfano si butta a sinistra

Il Fatto Quotidiano: Renzi-5 Stelle all’ultimo voto. Grillo si gioca il “plastico”

Ft: Deutsche Bank turns to Qatar in €8bn rising