Rassegna stampa domenica 20 aprile 2014

TRE VOLTE PASQUA Oggi si festeggiano la Pasqua cattolica, ortodossa ed ebraica, la Pèsach. È un caso raro: la data della celebrazioni cambia ogni anno, dipende dal ciclo lunare e varia a seconda del calendario utilizzato (Wikipedia).
“Catene di memoria” La coincidenza di Pasqua ebraica e cristiana è una sfida intellettuale al confronto secondo Brent Plate. Il professore di studi religiosi dell’Hamilton College ruba l’espressione “memoria digitale” dalla biografia del jazzista Charlie Parker per mettere in relazione le festività delle due grandi religioni monoteistiche (HuffingtonPost). Un insieme di riti, memorie, tradizioni che sono “innati” nell’uomo. E che, come “le note musicali nelle dita” del sassofonista, sarebbero rivissuti e ri-attualizzati ad ogni Pasqua.
Per immagini La Pèsach attraverso le foto d’archivio della più grande organizzazione umanitaria ebrea nel mondo (Jdc.org).
La città santa “Mega poster di Papa Francesco a Porta Nuova, candele votive ortodosse alla Porta di Giaffa e danze asiatiche davanti alla Porta di Damasco”. Il racconto da Gerusalemme del corrispondente Maurizio Molinari (La Stampa).
I riti Ieri sera, al Santo Sepolcro, migliaia di cristiani hanno assistito alla cerimonia ortodossa del Fuoco Sacro (Bbc). La festa ebraica è cominciata già il 15 aprile e continuerà fino a martedì: sette giorni scanditi dalla tradizionale cena di Seder e dalla lettura dell’Haggadah di Pesach, il racconto della fuga del popolo ebraico dall’Egitto.

BREAKING NEWS Dopo quelle del venerdì santo, nuove tensioni questa mattina a Gerusalemme. Scontri fra palestinesi, armati di pietre e blocchi di cemento, e reparti antisommossa della polizia israeliana nella Spianata della Moschee: 16 gli arresti (Ansa).
Come vanno i negoziati di pace? Formalmente bene, nei fatti molto male scrive l’Economist.

Take it Easter Dagli slovacchi ai brasiliani: dodici modi unici di festeggiare la Pasqua (Buzzfeed). Tutti i riti della settimana santa nel mondo (Il Foglio). E la risposta alla domanda che vi faranno i più piccoli a tavola: perché si mangiano le uova di cioccolata? Lo facciamo da un secolo e c’entra anche la tecnologia (Il Post).

TREGUA ARMATA? È il 62esimo giorno della crisi in Ucraina. Il ministro degli Esteri di Kiev aveva assicurato una tregua pasquale fermando le operazioni dell’esercito nell’est del Paese (Bbc). Ma i filo-russi non lasciano gli edifici amministrativi e, scrive il Nyt, stanno consolidando il potere nei territori occupati. Dalle campagne di Slaviansk Lucia Goracci intervista “gli omini verdi”, i soldati incappucciati e senza divisa riconoscibile (Rainews).

Breaking news Questa mattina in quattro sono stati uccisi in una sparatoria a Est del Paese (Ap).

Europa>Russia Ivo Caizzi, da Bruxelles, scrive sul Corriere che la Polonia ha annunciato un accordo con gli Stati Uniti per il dispiegamento di forze militari Usa di terra a difesa del suo territorio. E anche gli Stati baltici puntano sull’appoggio della Nato.
La guerra nuova In russo si chiama “maskirovka” e, secondo Anne Applebaum, è la guerra di inganni e controinformazione che si sta combattendo in Ucraina (Il Post).
Risiko Ucraina Chi vince e chi perde nell’analisi di Anna Zafesova (La Stampa).

CHE SETTIMANA! Il conflitto ucraino tra i timori dei mercati, gli accordi di Ginevra (per ora disattesi) e la minaccia di nuove sanzioni. La domanda di Snowden a Putin sulla sicurezza informatica e i premi Pulitzer per il Datagate. La Cina che, di poco, ma rallenta ancora. In Italia, intanto, si registra una leggera crescita del Pil. E ancora: le nomine delle partecipate, il voto sul Def e l’atteso decreto sugli 80 euro di Renzi. Nel frattempo continua la trattativa Alitalia-Etihad. Sul fronte tech Google si compra i droni (Titan Aerospace), mentre Facebook lancia la nuova funzione che avvisa quando gli amici sono vicini e pensa di trasformarsi in una sorta di banca.

AH, LE BANCHE! Il giorno dopo il “decreto Renzi”, le banche sono sulle barricate per l’innalzamento al 26% dell’aliquota sulle plusvalenze che derivano dalla rivalutazione delle quote di Bankitalia. Il presidente dell’Abi Patuelli parla di “una stangata che penalizza la competitività degli istituti nell’anno degli stress test della Bce” (La Stampa).
Dubbi a Bruxelles Non solo le banche, anche l’Unione europea è scettica sul piano Renzi che sarebbe “debole anche sul debito”. Lo scrive, in un retroscena, Federico Fubini su Repubblica.
Agenda Il 2 giugno, subito dopo le elezioni europee, la Commissione risponderà alla richiesta del ministro del Tesoro Pier Carlo Padoan di far slittare il pareggio di bilancio.

“80 EURO A VITA” È proprio Pier Carlo Padoan a difendere il decreto in una lunga intervista al Corriere della Sera. Parla di un “confronto franco con l’associazione delle banche”, promuove il bonus degli 80 euro (“deve essere permanente e cercheremo di allargare il più possibile la platea”) ma avverte gli enti locali: “Se Regioni e Comuni non faranno la loro parte saremo costretti a intervenire con tagli lineari”.
Ai raggi ics (come l’ora del premier) Altro che restituzione dei soldi ai cittadini, secondo gli esperti interpellati dal Sole il “decreto Renzi” è disseminato di prelievi impliciti su famiglie e imprese: per quest’ultime il bonus Irap (0,7 miliardi) sarebbe contro-bilanciato dalla rata unica sulla plusvalenza degli asset aziendali (0,6 miliardi). Mentre per tutti gli italiani salirebbe al 26 per cento l’aliquota di prelievo sulle rendite finanziarie (una misura che vale anche per i conti correnti”.

RENZI TIRA DRITTO “Ora aiuti alle famiglie e sgravi ai pensionati” titola in apertura Repubblica che riporta il colloquio di Claudio Tito col premier. Il bonus, dice Renzi, è solo “l’antipasto” e ora sono allo studio tre misure: il quoziente famigliare (per “non penalizzare quelli con più figli”), la riforma della giustizia (perché “bisogna rimettere mano al sistema dei Tar”) e la digitalizzazione. “Io voglio ridare fiducia all’Italia”, conclude Renzi, scommettendo in una legislatura che durerà fino al 2018.
Lettura Questa volta “il premier piace” anche a Eugenio Scalfari che nel suo editoriale parla di una “sveglia, di uno squillo di tromba in un disperato silenzio di sfiducia e di indifferenza”.

Qua Berlusconi Per l’ex premier “si tornerà a votare tra un anno e mezzo”. In un’intervista al Tg5 il Cavaliere conferma che sulla scheda delle elezioni europee ci sarà il suo nome (Tgcom24). E torna ad attaccare i giudici per “la sentenza mostruosa” di cui si sente vittima. L’ordinanza del Tribunale di sorveglianza, che gli nega affermazioni offensive nei confronti dei giudici, “non sarebbe ancora stata violata” spiega Luigi Ferrarella sul Corriere.
Ncd>FI Continuano i malumori interni al Nuovo centrodestra e in sei parlamentari, secondo Libero, sarebbero pronti a tornare all’ovile di Forza Italia.

Napolitano, un anno dopo Il presidente della Camera, Laura Boldrini, e del Senato, Pietro Grasso, inviano un messaggio di auguri al capo dello Stato a dodici mesi dalla rielezione (Twitter).

PASQUA REALE A Vibo Valentia sono state commissariate due processioni per evitare infiltrazioni della ‘ndrangheta nei due eventi religiosi (Ansa). Il paese si è ribellato e il vescovo ha cancellato le celebrazioni (Repubblica).

SUD COREA Altri 13 corpi sono stati recuperati del traghetto Sewol. Il bilancio sale a 57 morti. Il traghetto si è inabissato mentre trasportava 476 persone: difficile che qualcuno dei 270 dispersi sia ancora in vita (Aljazeera). Esplode intanto la rabbia dei parenti delle vittime. La polizia ne ha fermato un centinaio: volevano organizzare una marcia di protesta a Seoul (Bbc).

SIRIA, REMEMBER? La distruzione dell’arsenale chimico sarebbe stata completata al 75%, scrive il Nyt.
Ieri i quattro giornalisti francesi rapiti lo scorso giugno sono stati liberati e sono già rientrati a Parigi (Le Monde). Nella stessa zona, al confine con la Turchia, è scomparso anche il gesuita Dall’Oglio.

MEDIA E TECH Negli Stati Uniti l’editoria si riprende grazie alla diffusione digitale, guidata da forme di paywall (Naa.org).

Paper 1.1 Facebook ha aggiornato la versione di Paper, l’app per iOS che permette di leggere e condividere le notizie pubblicate dagli amici e da oltre 50 publisher (Webnews). Poco importa che i dati di utilizzo non siano quelli attesi (Mashable).

Lochness è vivo? Una misteriosa ombra è stata immortalata utilizzando il satellite della Apple (Telegraph)

SPORT
F1 Al Gran Premio di Cina, la Mercedes domina ancora: Hamilton primo, poi Rosberg. Alonso conquista il terzo posto, primo podio stagionale. Quarto Ricciardo e quinto Vettel (Gazzetta).

SERIE A Ieri si è giocata la 34esima giornata. Hanno vinto sia Juventus che Roma. I bianconeri si avvicinano allo scudetto mentr i giallorossi hanno conquistato aritmeticamente la qualificazione alla Champions League della prossima stagione. Vittorie anche per Milan e Inter. Il Napoli pareggia a Udine (1-1). Pari anche tra Lazio e Torino (3-3) ed entrambe si allontanano dall’Europa. Il Verona passa con un super Toni a Bergamo (1-2). Mentre il Catania riaccende le speranze di salvezza. Tutti i risultati (Il Post).

NBA Cinque cose da sapere sui playoff Nba, che sono cominciati ieri: alcune utili, altre completamente inutili (Il Post).

WEEKENEDER
*Non solo meta per religiosi e pellegrini. Cinque storie per scoprire tutti i segreti dell’anima chic e bohèmienne di Gerusalemme (Vogue).
*Idee per una gita a pasquetta? Intanto, e prima di uscire, ecco come preparare il toast perfetto (Nyt).
*“La guerra dei cambiamenti climatici” non è solo una metafora (Slate).
* Cloack: la app anti-social (The New Yorker).
*Ieri era il record Store Day 2014, oggi ci si chiede: perché i negozi di dischi sembrano destinati all’estinzione? (Rock.it).
*Se l’80% dell’ascolto è passivo, la musica digitale del futuro sarà dominata dagli algoritmi? (cabaldixit.it).
*Il fenomeno Airbnb: il portale di affitti temporanei tra privati che conta 11 milioni di “inquilini” (IoDonna).
*“E il resto son cose da giornali”. L’addio più breve, ma forse il più bello, a Gabriel Garcia Màrquez (WordPress)

OGGI
Usa,anniversario della catastrofe ecologica nel Golfo del Messico;
Egitto, scadono i termini per la presentazione delle candidature per le presidenziali di fine maggio;
A Pechino il salone dell’auto;
Tennis, si gioca Repubblica Ceca-Italia per la semifinale di Fed Cup

Prime:

Corriere: “Bonus permanete o inutile” [Padoan]

Repubblica: Renzi: ora aiuti alle famiglie

La Stampa: “Agganciare la ripresa” La scommessa di Renzi

Sole 24 Ore: Famiglie e imprese, i prelievi nascosti

Il Messaggero: Più tagli per i manager di Stato

Il Giornale: Alfano bugiardo

Libero: Trovare lavoro a 50 anni

Il Fatto Quotidiano: Renzi: “Gioco con Baggio”. Inchino della Rai: diretta tv

L’Unità: Renzi: non esistono intoccabili

Il Manifesto: Silvio bellico

Ft: What is Alibaba really worth?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...