rassegna stampa martedì 1 aprile 2014

(da goodmorningeuropa.it)

 

EUROPA A RISCHIO DEFLAZIONE L’inflazione della zona Euro rallenta ancora. Secondo i dati Eurostat a marzo il tasso è sceso fino allo 0,5%, molto più del previsto e livello più basso dal 2009 (Sole 24 Ore).
I timori del Fmi Durante un convegno a Bilbao Christine Lagarde ha spiegato che «un periodo prolungato di bassa inflazione» potrebbe «far deragliare la ripresa» (Rainews).
Le mosse della Bce A questo punto si attendono le decisioni della Banca centrale. Il presidente Mario Draghi ha sempre escluso un «pericolo imminente» di deflazione, ma dovrà fare i conti con ciò che sta accadendo nei principali Paesi europei: la Spagna è già in deflazione (-0,2% a marzo) e l’inflazione di Italia (+0,4% da +0,5% di febbraio) e Germania (+0,9% da 1%) continua a scendere.
Scenario giapponese Su Repubblica Federico Fubini spiega che l’Europa rischia di trovarsi nella situazione in cui, per anni, si è trovata l’economia giapponese. E l’effetto combinato di crollo dei prezzi e Fiscal compact può costare all’Italia 15 miliardi di euro.
Letture
*Intervista a Mario Deaglio: «Così la moneta di Draghi può scongiurare un’altra crisi» (Il Sussidiario)

Orizzonte Usa Mentre l’Europa attende Draghi negli Stati Uniti il presidente della Fed, Janet Yellen, spiega che la ripresa americana ha ancora bisogno dell’impegno «straordinario» della Banca centrale a sostegno dell’economia e, in particolare, del mercato del lavoro (Bloomberg).
Letture
*Come prendere sul serio la disoccupazione, la lezione di Janet Yellen (Sole 24 Ore)

Tabagisti in festa In questo scenario gli unici a «festeggiare» sono i fumatori italiani. Per la prima volta in 12 anni scende il prezzo delle sigarette (Il Fatto Quotidiano).

Orizzonte Cina Intanto il presidente cinese Xi Jinping, in visita in Europa, apre ad un patto di libero scambio Cina-Ue (Reuters).

IL SENATO DI RENZI Il Consiglio dei ministri ha dato il via libera al testo di riforma del Senato. La nuova Camera si chiamerà «Senato delle autonomie» e sarà composta da 148 persone: 21 nominate dal presidente della Repubblica, 127 in rappresentanza di Regioni e Comuni. «Sopravviveranno» i senatori a vita che, però, non percepiranno alcuna indennità proprio come gli altri senatori (dal sito del governo le slide che sintetizzano i punti cardine della riforma e l’articolato del ddl).
Addio Cnel Oltre alla riforma del Titolo V il disegno di legge approvato dal governo prevede, come annunciato, la cancellazione del Cnel.
Letture
*Cambiare per fermare i populismi di Ezio Mauro (Repubblica)

Renzi rischiatutto In conferenza stampa il premier ha parlato di «una grandissima svolta per la politica e per le istituzioni. È finito il tempo dei rinvii». Quindi ha attaccato coloro che vorrebbero bloccare la riforma anche se, ha aggiunto, sono «minoranza». Di certo i malumori all’interno della maggioranza non mancano. Ieri anche il ministro dell’Istruzione Stefania Giannini (Scelta Civica) ha criticato il ddl salvo poi votarlo in Consiglio dei ministri, mentre  dentro il Pd continuano i distinguo. Secondo Repubblica il premier, per ottenere il via libera di Palazzo Madama, ha bisogno di 40 voti.
Letture
*Il premier «Caterpillar» prova a spianare le obiezioni (La Stampa)

Renzi ha anche rilasciato una lunga intervista a SkyTg24 (il video integrale) in cui ha ribadito: «Senza riforme vado a casa io e vanno a casa quelli che le hanno fatte fallire».

Qui Berlusconi Nel giorno in cui incassa la prescrizione nel processo Unipol (Repubblica) il Cavaliere si rivolge a Renzi e al suo partito: «Noi rispetteremo gli accordi e il Pd?» (Corriere). Ma dentro Forza Italia cresce il malumore dei «falchi» (La Stampa).
Letture
*Quella naturale alleanza tra Renzi e il Cav. contro gli Ayatollah della Carta (Il Foglio)

Qui Napolitano Il Capo dello Stato approva il percorso per superare il bicameralismo perfetto ma non si esprime nel merito della riforma approvata dal governo (Repubblica).

Soldi, soldi, soldi Repubblica racconta 21 anni di finanziamenti di aziende e privati ai partiti: 1,5 miliardi di euro dal 1992 ad oggi, a Forza Italia le somme più alte.

Grillini alle Europee Si è svolto ieri il primo turno di votazioni online per definire le liste del MoVimento 5 Stelle in vista delle prossime Europee: 4.500 i candidati (Repubblica).
Letture
*Tutti sul carro (europeo) del M5S (La Stampa)

La Padania non esiste In vista delle prossime Europee cambia il simbolo della Lega: via la parola Padania che verrà sostituita dalla scritta «Basta Euro» (La Stampa).

Fornero do you remember? Sulla Stampa l’ex ministro difende la sua rifoma: aiuta i giovani.

MONDO REALE
Porto Tolle 
Condannati a 3 anni di reclusione gli ex vertici di Enel Franco Tatò e Paolo Scaroni. Sono accusati di non aver installato adeguati dispositivi per monitorare l’inquinamento provocato dalla centrale veneta (Repubblica).

Canonizzazione in 3D Il 27 aprile, giorno in cui Giovanni Paolo II e Giovanni XXIII verranno proclamati santi, la cerimonia potrà essere vista anche sui canali 3D di Sky.

ESTERI
Il Renzi di Francia
 Dopo la pesante sconfitta alle amministrative il presidente Hollande ha scelto un nuovo premier. Si tratta di Manuel Valls, già ministro dell’Interno del governo Ayrault, che in molti paragonano al presidente del Consiglio italiano per il suo decisionismo e le simpatie che genera nell’elettorato di destra.
Letture
*Valls, un liberale duro per tirar fuori Hollande dalle macerie elettorali (Il Foglio)

Ritiro russo Continua il lavoro diplomatico per arrivare ad una soluzione della crisi ucraina. Putin ha telefonato a Merkel cui ha annunciato il ritiro delle truppe russe dai confini (RepubblicaWall Street Journal).
Letture
*Ora si respira un’aria di pace tra Ucraina e Russia (attenzione però) (Il Foglio)

Obamacare Secondo fonti governative il programma ha raggiunto le 7 milioni di richieste nonostante i problemi che, anche ieri, hanno colpito il sito internet (Huffington PostNew York Times).

Caso marò I due fucilieri italiani entrano nella campagna elettorale indiana. Il candidato premier del Bjp Narendra Modi ha attaccato Sonia Gandhi accusandola di difenderli: «Perché non sono in carcere?» (Ansa)

ECONOMIA
Mps 
La Fondazione cede un altro 6,5% a Fondi stranieri. Siena dice addio alla banca (Repubblica).

Fiat Ultima assemblea ordinaria a Torino. Marchionne promette: «Tra quattro anni faremo 6 milioni di auto» (La Stampa).

SPORT
Champions League
 Andata delle prime due gare dei quarti di finale: Barcellona-Atletico Madrid, Manchester United-Bayern Monaco.

Serie A Nelle ultime due gare della 31^ giornata l’Udinese batte il Catania 1-0 grazie ad un gol del solito Di Natale, l’Inter vanifica il doppio vantaggio e pareggia 2-2 con il Livorno.

OGGI
Il premier Matteo Renzi a Londra
Dati Istat su occupati e disoccupati a febbraio 2014
A Bruxelles si incontrano i ministri degli Esteri del Paesi della Nato
Atene, riunione dell’Eurogruppo con Mario Draghi
Discorso del presidente cinese Xi Jinping nella sede del Collegio d’Europa a Bruges
John Kerry a Gerusalemme e Ramallah
A San Pietro in Gessate i funerali di Gerardo D’Ambrosio

Prime:

Corriere: Così può cambiare il Senato

Repubblica: Senato, riforma al via ma la sfida di Renzi è appesa a 40 voti

La Stampa: Senato, Renzi si gioca tutto

Sole 24 Ore: Piazza Affari al top in Europa. Inflazione ai minimi dal 2009

Il Messaggero: Renzi taglia il Senato, sì del Colle

Il Giornale: Fuori i tromboni

Libero: Rischiatutto

L’Unità: C’era una volta il Senato

Il Fatto Quotidiano: Renzi fa ciò che vuole e il Colle benedice

Ft: Hollande fires French prime minister

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...