Nuove tappe per i monologhi di “Ferite a morte”(di Serena Dandini).

Il tour internazionale, dopo le tappe a New York presso la sede ONU, dove lo spettacolo è stato scelto per celebrare il 25 novembre scorso la giornata internazionale contro la violenza alle donne, a Washington presso OAS (Organizzazione degli Stati americani), ripartirà dal Lussemburgo, il 24 marzo alle ore 20, presso il Conservatorio de la Ville de Luxembourg grazie all’iniziativa congiunta della Libreria Italiana di Lussemburgo, della onlus Time for Equality e  con il patrocinio dell’Ambasciata italiana a Lussemburgo e dell’Istituto Italiano di Cultura. Docenti universitarie, libere professioniste, attrici e pubblici funzionari donne daranno voce ai monologhi di “Ferite a morte”.

Lo spettacolo approderà poi al “Palais des Nations” di Ginevra il 26 marzo 2014 con il supporto dell’Istituto Italiano di Cultura di Zurigo e sarà recitato in francese, inglese, italiano. Sul palco Carla Del Ponte (ex Procuratore Capo del Tribunale Penale Internazionale per l’ex Jugoslavia dal 1999 al 2007, ora membro della commissione internazionale indipendente d’inchiesta per la Siria sotto l’egida del Consiglio dei Diritti Umani dell’ONU), Cècile Kyenge (portavoce nazionale della rete Primo Marzo), Fabiola Gianotti (fisica e ricercatrice presso il CERN di Ginevra). Lo spettacolo verà mandato in streaming sul sito dell’Onu e su www.feriteamorte.it (dove si possono trovare ulteriori indicazioni, tra le quali modalità di prenotazione ed altre tappe previste).

Francesca

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...